Vai al contenuto

Classifica struccanti per gli occhi: uno costa pochissimo e lo trovi da LIDL!

Lo struccante per occhi è un elemento fondamentale per una corretta beauty routine, in commercio ne esistono tanti ma la rivista Öko-Test ha stilato una classifica per capire quale siano i migliori. La rivista tedesca è simile ad Altroconsumo, effettua delle comparazioni e individua i prodotti che si sono contraddistinti per qualità e prezzo. La lista riserva anche delle sorprese, curiosi di sapere quali?

I migliori struccanti per occhi

Trattandosi di uno studio tedesco, ci sono molti brand reperibili solo in Germania come Dr Hauschka, Logona e Lavera ma anche tanti altri disponibili sugli scaffali del supermercato come Cien, Essence e L’Occitane. È in special modo Cien che ha ottenuto un punteggio molto alto, venduto da LIDL a un prezzo davvero irrisorio. A soli 1,80€ lo struccante ha un volume di 150 ml, abbastanza per durare a lungo. Strappano invece la sufficienza Maybelline, Nivea e L’Oreal. In linea generale, comunque, tutti sono acquistabili online sulle varie piattaforme di e-commerce perciò sarà facilissimo provare un brand non italiano.

Quali parametri sono stati utilizzati per stilare la classifica?

Öko-Test ha esaminato 24 prodotti in commercio, di cui 8 naturali. Il primo elemento necessario per ottenere un buon punteggio è l’assenza di sostanze allergiche, muschio artificiale, cashmeran, formaldeide, alogenati e dietil ftalato. Un altro fattore esaminato è l’assenza di parabeni, siliconi, paraffine e PEG. Lo studio ha rivelato come la maggior parte dei prodotti sia di ottima qualità, totalizzando una lunga sfilza di massimi voti. L’unico prodotto bocciato è stato Garnier Flesh&Clean, penalizzato per la presenza di sostanze vietate.

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Continua dopo gli annunci...
Da leggere: Uno tra i migliori mascara in commercio è super economico: la classifica di Altroconsumo

Perché è così importante scegliere uno struccante buono?

La zona occhi è un’area molto delicata, dopo una giornata di make up è necessario ripulire a fondo il cosmetico con una sostanza che non risulti tossica a lungo andare. Se è vero che i prodotti in commercio sono oggetto di moltissimi test e analisi, esistono comunque sostanze come parabeni e allergeni che non sono vietate e quindi le aziende possono tranquillamente inserirle nella lista degli ingredienti. Siliconi e paraffine, in special modo, non dovrebbero mai comparire all’interno degli struccanti perché non hanno una struttura compatibile con quella del derma, in poche parole non riescono a fondersi come gli oli naturali e i grassi. Gli acquirenti più attenti hanno quindi il diritto di conoscere i brand che utilizzano formulazioni naturali. I benefici di questa scelta sono vari:

  • una pelle più bella e sana;
  • assenza di reazioni allergiche e ipersensibilità intorno agli occhi;
Autore

Copywriter per passione dal 2014, amo l'arte in tutte le sue forme e potrei perdermi nei corridoi di un museo per ore. Laureata in infermieristica, ho finito con l'aprire uno studio fotografico. La coerenza? In fondo, non è tutto nella vita.View Author posts

Lascia un commento