Vai al contenuto

7 trucchetti per risparmiare sulla spesa alimentare e mangiare bene

spesa

La spesa alimentare, soggetta allo spreco

Che tipo di consumatore siete? Utilizzate spesso le App per ordinare il cibo pronto, o preferite fare la spesa? Avete un supermercato di fiducia? Usate le carte punti e i voucher o non sono soluzioni adatte a voi? Come sapete, noi da ultimedalweb supportiamo l’atteggiamento anti-spreco; perciò oggi vi proporremo qualche accorgimento per fare una spesa oculata, con l’obiettivo di evitare sprechi e salassi al supermercato. Non è la prima volta che vi parliamo di risparmio, ma ricordare alcune regole non fa mai male, vero?

La rivoluzione delle Applicazioni, 10 App per risparmiare sulla spesa (incredibile!)

Le 6 cose da fare per risparmiare sulla spesa: le sai tutte?

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Alcuni consigli per avere prodotti freschi e mangiare bene

Acquistate i prodotti di stagione

Acquistate i prodotti di stagione. e, quando possibile, prendete i prodotti freschi a km 0. Andate dal pescivendolo, dal macellaio e dal fruttivendolo. Troverete la merce più fresca che al supermercato. E non solo quella. Ad esempio, acquistate i legumi prevalentemente in autunno (si raccolgono in questa stagione) dai coltivatori diretti. Durante almeno un anno non perderanno nessuna delle loro proprietà. Ricordate che, prima di cucinarli, dovrete lasciarli ammollare nell’acqua fredda.

Il pane non si butta via

Molte delle salse possono essere consumate sul pane comune. Per i crostini o il pane bruschettato potete riciclare il pane del giorno prima, semplicemente affettandolo ed infornandolo per qualche minuto. Un esempio di riciclo del pane è la ricetta spagnola “Torrijas”, facile, gustosa e… deliziosa!!! A proposito del pane, prediligete quello del panificio: quasi sempre è fresco di giornata. Tenete a portata di mano pan di cassetta. Riuscirete a fare in pochi minuti dei colorati e gustosi canapè; basterà spalmare un velo di maionese o burro per evitare che si secchi.

Torrijas

Utilizzate spezie, erbe aromatiche e semi misti

Tenete a portata di mano erbe aromatiche e semini misti: coloreranno e raddoppieranno il gusto delle vostre creazioni. Inoltre, non sentirete il bisogno di condire i piatti con i grassi animali, molto più ricchi di colesterolo. Ricordate che, mentre le erbe aromatiche possono essere aggiunte all’ultimo minuto, le spezie avranno prevalentemente una lunga cottura.

Sfruttate la frutta e la verdura

Quando la frutta inizia a diventare “stanca” o ad ammaccarsi, non vi arrendete. Potete sempre fare con pochi ingredienti una bella confettura, arricchendola con una buccia di limone, un po’ di cannella, o di vaniglia. Se è stata già tagliata e sbucciata basterà fare un fondo di sciroppo ed inserirla.

i283445314608293739

Scorza di arance al cioccolato e uvetta al rum

Usate anche la frutta secca per insaporire dolci, yogurt, ecc.  Inoltre, vi servirà per azzeccare pesti, rifinire le salse e dotare di personalità le crocchette. Acquistate poca alla volta perché è costosa e le alte temperature tendono a rovinarla.

Quanto alle verdure, non lasciatele appassire. Alcune possono essere congelate dopo qualche minuto di bollitura: altre possono essere usate per improvvisare un’ottima base di brodo o dei pesti saporiti. Lasciate andare la vostra fantasia!

Osate negli impiattamenti

Osate negli impiattamenti: anche l’occhio vuole la sua parte. Una forchetta, un cucchiaio e un po’ di fantasia vi aiuteranno a rendere le vostre pietanze uniche e preziose. Nei mercatini e nel web troverete a prezzi molto abbordabili un’ampia scelta di stoviglie che soddisferanno il vostro gusto senza inguaiare il vostro portafoglio.

Le offerte e promozioni dei Supermercati, 7 accorgimenti

Cogliete offerte e promozioni nei Supermercati, ma fate attenzione ad alcune regole:

1) Spesso offerte e promozioni sono collegate alla presentazione di un nuovo prodotto o di una nuova versione di un prodotto vecchio, o allo smercio di grandi quantitativi in stock: in questo caso approfittate!

2) A volte nei supermercati troverete anche le promozioni “bis” (il famoso 2 x 1 o “il terzo te lo regaliamo noi”). Ricordatevi di controllare le date di scadenza. Evitate di accumulare prodotti che non utilizzate solo perché sono in offerta;

3) Potete congelare pesce e carne quando sono in promozione e poi abbinarli ad altri ingredienti stagionali;

4) Non andate mai a far la spesa poco prima di pranzo o cena; è deleterio per la vostra tasca e per la vostra dispensa;

5) Portate “la lista della spesa” (magari aiutandovi dal volantino del supermercato) e concentratevi su quello che avete scritto: se sgarrate, non fatelo con più di 5 prodotti; meglio se concentrate i vostri acquisti. Basterà andare al supermercato una o due giornate alla settimana

6) Puntate più alla qualità dei prodotti che alla quantità e non guardate soltanto il prezzo, ma l’etichetta con ingredienti e valori nutrizionali

7) la specializzazione fa la differenza: se acquistate la carne in macelleria ed il pesce in pescheria, riuscirete ad ottenere, oltre al prodotto, dei consigli di cottura o utilizzo che regaleranno bontà ai vs piatti; e di sicuro il macellaio vi regalerà un bel osso per riempire di gusto la minestra o il pescivendolo una testa di salmone ottima per la zuppa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *