Vai al contenuto

Non ricordi dove hai parcheggiato? Ecco il trucchetto di Google Maps! Facilissimo!

Hai mai vissuto quel momento di smarrimento nel tentativo di ricordare esattamente dove hai parcheggiato la tua auto? Grazie a Google Maps, questo problema può diventare un ricordo del passato. Ecco come!

google maps

Google Maps: un’app da rivalutare

Questa piattaforma di mappe creata da Google non solo ti guida per strada, ma può anche aiutarti a memorizzare il luogo esatto in cui hai parcheggiato, rendendo il ritorno alla tua auto un gioco da ragazzi. Un’innovazione davvero utile in grado di risolverti uno dei più fastidiosi problemi legati alla tua auto.

La funzione di “Posizione parcheggio” di Google Maps è il segreto per ricordare facilmente dove hai lasciato l’auto. Quando parcheggi, apri l’app di Google Maps sul tuo smartphone. Una volta parcheggiato, tocca il punto blu che rappresenta la tua posizione attuale sulla mappa. Da lì, seleziona “Salva posizione parcheggio” dall’elenco di opzioni che apparirà. Google Maps memorizzerà la posizione esatta del tuo parcheggio, insieme ad altri dettagli utili, come l’orario in cui hai salvato questa informazione.

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

google maps1

Naviga fino a dove hai parcheggiato

Quando hai finito il tuo impegno e sei pronto a tornare alla tua auto, apri nuovamente Google Maps. Fai tap sul punto blu che indica la tua posizione attuale e seleziona “Posizione parcheggio salvata” dal menu. Google Maps calcolerà la direzione più breve e ti guiderà con indicazioni dettagliate verso il luogo in cui hai parcheggiato. Potrai visualizzare il percorso sulla mappa, insieme al tempo stimato per raggiungere il tuo veicolo. Inoltre, se stai utilizzando un dispositivo Android, potrai anche attivare la bussola virtuale per una navigazione più intuitiva verso il tuo parcheggio.

google maps2

Ulteriori vantaggi e considerazioni

Questa funzionalità non è solo utile per le situazioni di parcheggio in città affollate o in luoghi sconosciuti. È altrettanto preziosa quando si parcheggia in aeroporti, stazioni ferroviarie, o eventi affollati, dove potresti confondere facilmente la tua posizione. Inoltre, Google Maps ti permette di aggiungere note, scattare foto o condividere la posizione del parcheggio con amici o familiari, rendendo ancora più semplice ritrovarsi nel caso in cui dovessi separarti.

Continua dopo gli annunci...

In conclusione, grazie alla funzione di “Posizione parcheggio” di Google Maps, il timore di dimenticare dove hai lasciato la tua auto diventa un ricordo lontano. Con un solo tocco, puoi registrare il luogo in cui hai parcheggiato e goderti la tua giornata senza preoccupazioni. La prossima volta che avrai bisogno di ritrovare la tua auto, Google Maps sarà il tuo affidabile assistente per condurti al parcheggio senza stress.

Autore

Copywriter per passione dal 2014, amo l'arte in tutte le sue forme e potrei perdermi nei corridoi di un museo per ore. Laureata in infermieristica, ho finito con l'aprire uno studio fotografico. La coerenza? In fondo, non è tutto nella vita.View Author posts

1 commento su “Non ricordi dove hai parcheggiato? Ecco il trucchetto di Google Maps! Facilissimo!”

Lascia un commento