Vai al contenuto

8 argomenti di cui parlare a Natale coi parenti (e non ucciderli)

Il Natale è uno dei pochi momenti dove tutti i parenti si riuniscono e la tavola è il posto dove si parla di ogni genere di argomento. Proprio qui si ha a che fare con quei parenti che non vorresti mai essere costretto a sentire per ore, ma che vuoi farci, il Natale è anche questo! Scopriamo come fare per evitare questi parenti senza doverli per forza uccidere ogni volta che aprono bocca.

Il mondo dei presepi: affascina il fanatico dei presepi!

Il parente che organizza tour per visitare presepi viventi merita un’immersione totale nell’arte presepiale. Porta avanti la conversazione con informazioni dettagliate sul Presepe dell’oratorio di San Giuseppe a Urbino: spiega i dettagli delle sculture, l’importanza storica di Federico Brandani e come questo capolavoro artistico sia un’espressione unica della tradizione presepiale italiana. Praticamente dovrai studiare una poesia e invece dei soldini, come da bimbi, ti risparmierai le classiche domande sulla tua vita privata.

natale 2

Politica e arte: illumina il qualunquista sovranista con cultura!

Il parente che mescola politica e opinioni sovraniste sarà sul piede di guerra in questo periodo, quindi quando entra nel solito discorso su Malta e i migranti, presentagli le ricchezze artistiche e culturali dell’Italia, sottolineando come l’arte possa trasformare la nostra visione su questioni politiche. Racconta le storie dietro le opere di Caravaggio e Leonardo da Vinci, offrendo uno sguardo diverso su un tema solitamente affrontato con superficialità. Non importa che tu lo abbia letto 2 ore prima su Wikipedia.

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Superficialità artistica: conquista il critico d’arte!

Il parente critico d’arte, superficiale nelle sue valutazioni ha già pronto tutto il discorso da farti tra una portata e l’altra, ma tu sei altrettanto pronto, quindi utilizza citazioni e analisi profonde da articoli o critici d’arte riconosciuti per contrastare le opinioni banali sulla banana di Cattelan o le critiche a Lucio Fontana. Offri una panoramica approfondita dell’arte contemporanea, sfidandolo a valutare l’arte in modo più complesso e informato.

natale1 1

L’esperto enciclopedico: evidenzia la vera storia dell’arte!

Il parente che crede di conoscere tutto sulle muse? Approfondisci la discussione sulla Venere di Botticelli, evidenziando i dettagli meno noti e spiegando il contesto storico e artistico. Offri nuovi spunti di analisi per superare le banalità, trasformando la conversazione in un viaggio culturale illuminante.

Umorismo sconcio: cambia registro sulla tematica “sesso”!

Il parente che fa battute di dubbio gusto? Coinvolgilo in una discussione sulle rappresentazioni del desiderio e del sesso nell’arte rinascimentale, illustrando come artisti come Giulio Romano affrontassero il tema in modo elegante e significativo. Offri un contesto culturale che oltrepassi le battute scontate.

Domande lavorative: vade retro!

La zia o il parente che insiste sul tuo lavoro o non fa altro che parlare del suo? Espandi la conversazione per mostrare loro la complessità e le sfide della tua professione, spiegando l’impegno, la passione e le reali difficoltà del tuo lavoro, qualunque esso sia. Probabilmente non farai altro che incrementare la sua voglia di parlare, ma almeno avrai tu il comando.

Televisivo appassionato: sorprendi il patito delle serie TV!

Il parente appassionato di serie TV pensa di sapere tutto? Approfondisci la discussione sulle location de I Medici, con dettagli storici e artistici delle ambientazioni. Mostra come la serie abbia preso spunto dalla storia e dall’arte fiorentina per creare il suo mondo narrativo, trasformando la conversazione in un viaggio attraverso il tempo.

natale2 1

Il maestro in cucina: sconfiggilo a colpi di mattarello!

Il parente che si sente un vero chef dopo aver guardato Masterchef? Condividi con lui il fascino della cucina etrusca, con particolari su ingredienti, piatti e tecniche culinarie dell’antica civiltà. Porta la conversazione oltre i cliché contemporanei della cucina, aprendo uno spiraglio sul mondo della gastronomia antica e affascinante. Si sentirà talmente ignorante che non proferirà più parola.

L’esperto di Instagram: cerca di fargli capire la vera fotografia!

Il parente che si è appassionato a Instagram? Condividi con lui i dettagli e il contesto storico di uno degli scatti più celebri di Steve McCurry, mostrandogli come la fotografia vada oltre i filtri e le tendenze sociali, raccontandogli l’arte e la storia dietro una singola immagine.

Il Grinch: scopri il Natale di Andy Warhol!

E infine, il parente Grinch che odia il Natale. Parlagli della sorprendente passione di Andy Warhol per questo Natale, mostrando le opere dell’artista legate al Natale, spiegandogli come anche temi così comuni possano essere interpretati e trasformati in arte iconica. Magari continuerà a odiare il Natale, ma almeno scambierai la sua espressione imbronciata con una annoiata. Tanto per cambiare.

Continua dopo gli annunci...
natale3

Queste approfondite discussioni potrebbero trasformare il pranzo di Natale in un’esperienza culturale e divertente, portando spunti di conversazione ricchi e appassionanti!

Autore

Copywriter per passione dal 2014, amo l'arte in tutte le sue forme e potrei perdermi nei corridoi di un museo per ore. Laureata in infermieristica, ho finito con l'aprire uno studio fotografico. La coerenza? In fondo, non è tutto nella vita.View Author posts

Lascia un commento