Vai al contenuto

Meteo weekend: freddo, neve, banchi di nebbia fino a domenica

meteo weekend 13-14 gennaio 2024

Meteo Weekend: analisi generale

Meteo weekend, siamo a metà gennaio, come sono le temperature? Ebbene, a gennaio fa freddo, e le condizioni climatiche se sono quelle giuste talvolta trasformano il gelo in neve, anche in questi anni dove talvolta le alte temperature si fanno sentire anche nei mesi invernali per poi ripiombare vicino allo zero da febbraio a marzo, che preparano alla bella stagione.

L’Italia nel weekend 13-14 gennaio piomberà nel gelo, calo drastico delle temperature che già caratterizza la prima settimana dalle feste natalizie. Il tutto arriva dalla zona artica e poi atlantica, il freddo quindi giunge a noi dall’Europa che sta vivendo diverse crisi regionali causate da neve alta, temperature estreme, improvvise bombe d’acqua.

meteo weekend 13-14 gennaio 2024
Il freddo caratterizzerà questo weekend in tutta Italia, poche ore di sole potrebbero però fare la differenza: fonte foto pixabay

Meteo weekend sabato

Sabato, il gran gelo piomberà sulle regioni di centro nord, la giornata sarà caratterizzata da correnti d’aria molto freddi. Nel nord si percepirà un clima tipicamente invernale, nei giorni scorsi le regioni settentrionali sono state raggiunte da una tempesta polare.

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

A metà gennaio si è ancora nel periodo delle vacanze di neve, il gelo contribuirà a mantenere i manti nevosi o a creare zone di ghiaccio, prudenza alla guida, seguite le indicazioni meteo e di sicurezza stradali locali. Anche perché, in alcune regioni arriverà anche la nebbia e le nubi basse, soprattutto nel nordest e anche nel centro.

Freddo diurno in Piemonte e Lombardia, calo termico anche al sud. E vediamo che cosa succederà nelle regioni meridionali, se temete la pioggia, portate con voi ombrelli robusti ai venti forti e anche giacche idonee. Infatti, oltre all’abbassamento delle temperature arriveranno tramontana e maestrale, questi due venti potrebbero caratterizzare anche momenti delle giornate al centro, soprattutto serali.

Le poche ore di sole che ci saranno potrebbero aumentare leggermente le temperature, dal centro al sud, nelle zone elevate settentrionali. Nelle pianure invece nebbia, umidità e tempo più freddo.

Meteo Weekend: la giornata di domenica prepara il lunedì

glass window 1845534 1280 1

Tutti i meteo del weekend concordano sul cambiamento drastico di domenica 14 gennaio. Forte l’influenza dall’Atlantico che questa volta porterà correnti più stabili e umide, potrebbero creare vento meno forte e caratterizzato da goccioline d’acqua.

Gli esperti però dicono che aumenterà di sicuro nuvolosità e precipitazioni. Ombrelli a portata di mano quindi a partire dal Nord, costa tirrenica: Liguria, Toscana, Lazio, Campania e Calabria. Il freddo sarà pungente in queste regioni a causa dei venti Maestrale e Ponente. Nelle aree nord ci saranno formazioni nebbiose, piogge e forte umidità.

Durante la notte, il quadro meteorologico peggiorerà, alcuni meteo dicono più al centro, altre analisi invece riferiscono su tutte le regioni partendo dall’area nordovest.

Come influirà il meteo su questo weekend: vediamo le iniziative in corso

La Lombardia mantiene buona parte degli eventi nonostante il meteo poco stabile soprattutto di domenica. Nelle regioni costiere tirreniche, dove si tengono in genere eventi, controllare le condizioni atmosferiche perché caratterizzate con certezza da piogge e vento gelido.

Sagre, concerti ed eventi gratuiti sono presenti in tutte le regioni e, per il momento, pochissime le disdette dovute al meteo. Sicuramente sarà importante portare dietro ombrello, giacche per il vento, coprirsi bene contro il freddo, consigliate mascherine per i luoghi affollati, siamo ancora nel periodo forte delle influenze stagionali e dei picchi Covid.

Il meteo di lunedì 15 gennaio 2024

La domenica prepara il lunedì, “il sistema perturbato – si legge su meteo.it -attraverserà rapidamente le regioni del Centro Sud, portando piogge deboli o al più moderate”. Neve sull’Appennino, sprattutto sulle quote medio alte. Le regioni centro merdionali continueranno ad essere attraversate dal maestrale. Perturbazioni anche di martedì ma in allontanamento, le piogge insisteranno soprattutto sulle aree medio Adriatico e basso Tirreno. Durante la settimana le temperature saranno in linea con le medie stagionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *