Vai al contenuto

15 brunch autunnali da sogno: fali diventare realtà (preferisci il brunch internazionale, salutare o social?)

brunch autunnali

Brunch autunnali da sogno, un’alternativa al pranzo con molto sapore

Il brunch è un pasto che combina la colazione e il pranzo, tipico delle culture anglosassoni. Infatti, la parola brunch è il risultato della fusione tra breakfast (colazione) e lunch (pranzo). Il termine è stato conato nel 1895 grazie allo scrittore Guy Beringer. Si tratta di un pasto che presenta i prodotti tipici della colazione dolce anglosassone con l’aggiunta di salumi, frittate, tortini e muffin salati. Si consuma di solito in tarda mattinata (tra le 11.00 e le 13.00), soprattutto nei fine settimana o nei giorni festivi, quando si ha più tempo per preparare e gustare le pietanze.

Al brunch si possono abbinare bevande calde ma anche cocktail. Essendo una tarda colazione, gli ospiti sono invitati anche a scegliere piatti con dei buonissimi cocktail classici come la mimosa, il mojito, il Bloody Mary o il negroni, realizzati con un vermouth, che si adatta perfettamente anche ad un brunch autunnale. Attenzione al mocktail! Vi spieghiamo in cosa consiste.

omelette con prosciutto cotto e formaggio

Per approfondire:

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

6 colazioni assolutamente da provare: curiosità dal mondo

3 tipi di brunch e consigli per un brunch autunnale perfetto:

La stagione autunnale è un momento perfetto per questo stile gastronomico, poiché i prodotti stagionali disponibili ci offrono una grande varietà di possibilità culinarie, caratteristica tipica di un buon brunch. Di seguito vi forniamo alcune idee per organizzare un brunch autunnale perfetto:

Il Brunch Internazionale

Il brunch internazionale comprende gli alimenti della colazione all’americana classica; cioè, uova strapazzate e bacon, ma unisce anche piatti tipici di diverse culture e paesi. Possiamo avere le famose uova alla benedict oltre ai bagels farciti con formaggio spalmabile e salmone affumicato, pancake, piatti esotici, pane tostato con burro e marmellate, yogurt, frutta fresca, muffin, cupcake. La scelta potrebbe essere infinita.

Alcuni dei piatti più ricercati che si possono mangiare in un brunch internazionale:

Patè di castagne, hummus di ceci e lenticchie, pane tostato e marmellate

Uova alla Benedict, uova strapazzate con salmone affumicato, bacon croccante e pancake

Croissant di pollo, insalata cesar, tacos messicani e nachos con salsa guacamole

Couscous con verdure, falafel, yogurt greco e frutta fresca

brunch internazionale
The Fork

Il Brunch salutare

Il brunch salutare va molto di moda;è perfetto per offrire prodotti stagionali e a Km 0, giocando con ricette ricche e nutrienti, privilegiando i prodotti freschi. Ci sono moltissime pieanze che si possono proporre per un brunch salutare autunnali. Noi vi suggeriamo queste:

Uova strapazzate, alla Benedict o huevos rancheros (all’occhio). Le uova sono una fonte di proteine animali di alta qualità e contengono anche vitamina B12, ferro e colina. Le frittate di verdure di stagione possono anche fare la differenza: di zucchine, melanzane, porri, spinaci, bietole e funghi

Salmone affumicato o al forno. Il salmone è un pesce ricco di acidi grassi omega-3, che hanno effetti benefici sul sistema cardiovascolare, sul cervello e sull’umore.

Formaggi magri come ricotta, mozzarella o feta. I formaggi magri apportano calcio, fosforo e proteine animali senza troppi grassi saturi.

Prosciutto crudo da abbinare al pane tostato o alla frutta. E’ una fonte di proteine animali magre e contiene anche zinco, selenio e vitamina B1.

Zuppa di zucca o funghi da servire calda o tiepida. Questa zuppa è cremosa e riscaldante, ideale per l’autunno. La zucca e i funghi sono ricchi di fibre, vitamine e minerali

I pankace di grano saraceno, che sono molto alla moda, e adatto per i clienti celiaci. Possono essere serviti con miele biologico, burro di arachidi e marmellate fatte in casa di mele o di pere, frutti tipici di questo periodo.

bruschettone con il capocollo
Bruschetttone con capocollo e peperoni

Il Brunch social

Se volete che i vostri piatti siano condivisi in rete, dovete servire i brunch più ricercati del momento. In questo caso, dovrete fare attenzione alla preparazione, all’impiattamento e ai colori perchè, come sapete, anche l’occhio vuole la sua parte. Ma di quali piatti da brunch vi stiamo parlando?

Toast: Sono alla moda serviti con salmone, avocado, uova in camicia, formaggio, peperoni arrostiti (anche stagionali), pomodorini cherry, mozzarella, aneto, origano, ecc.

Bagels. Un altro formato di pane che riempie i feed dei social sono i bagels, ad esempio con semi di sesamo, salmone, ricotta, rucola e pomodori arrostiti.

bagels

Burritos o wraps. Una specie di piadina di grano che si arrotola e si riempie di ingredienti simili a quelli di toast e bagel. Sono anche molto condivisi su Instagram in quanto sono un piatto sempre più popolare.

Cronuts. Sono i re di Instagram. Sono costituiti da un impasto che unisce la pasta sfoglia del croissant con la morbidezza dei donuts. E più sorprendente e dolce sarà il suo topping, meglio sarà per la fotocamera del cellulare.

Cronut
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Smoothies. I frappè densi e deliziosi vanno alla grande. In un brunch autunnale li potete preparare con more, lamponi e mirtilli, poiché sono prodotti di stagione.

Mocktails. E per i millennial e la generazione Z i mocktail sono perfetti. Si tratta di ottimi cocktail senza alcool. Presentateli bene e utilizzate cannucce colorate e effetti speciali e vedrete che andranno direttamente sui social ancora prima di essere consumati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *