Vai al contenuto

L’estate e i suoi frutti: ricetta del tiramisù al melone senza uova:

dolci al melone e altri frutti estivi

Ingredienti del tiramisù al melone: senza uova e cottura

Nell’eterna disputa sulle stagioni adatte al tiramisù, l’estate potrebbe sembrare un’opzione insolita. Ma chi ha detto che questo classico non possa adattarsi ai caldi giorni estivi? Con un po’ di creatività e un tocco di freschezza, il tiramisù può trasformarsi in un dolce leggero e invitante, perfetto per le calde giornate di sole. L’idea di un tiramisù al melone, con la sua dolcezza succosa e il suo aroma fragrante, si inserisce perfettamente nel contesto estivo, offrendo un’alternativa sorprendente al tradizionale abbinamento di caffè e cioccolato.

pexels photo 8755073

Questa versione senza uova, senza liquore e senza cottura è un’opzione ideale per chi cerca un dolce fresco e leggero, perfetto per concludere una cena estiva in bellezza o per deliziarsi durante una rilassante merenda all’aperto. Ma non fermiamoci qui: esploreremo insieme tutte le possibilità che questa deliziosa variante estiva del tiramisù ha da offrire, da come prepararla con facilità a come personalizzarla con i tuoi ingredienti preferiti. Pronti a scoprire il lato fresco e invitante del tiramisù?

Gli ingredienti del tiramisù al melone senza uova

La ricetta che abbiamo scelto per il tiramisù al melone è per sei persone, è molto semplice da preparare, potrete coinvolgere anche i bambini nella preparazione che richiede sì e no tra i dieci e i venti minuti. Avete bisogno di un melone maturo di piccole dimensioni, potete utilizzare anche delle fette avanzate se ne avete molte. Acquistate poi panna fresca liquida anche vegetale, avrete bisogno di 200 ml. 250 grammi di mascarpone, 200 grammi di savoiardi, 200 ml di succo di frutta al gusto che preferite, tra i gusti estivi vanno bene pesca, ananas, albicocca. Infine, quattro cucchiai di zucchero.

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Sapete scegliere un melone maturo al mercato o dal fruttivendolo?

dolci al melone e altri frutti estivi
Le ricette estive di ultimedalweb

Segui questi semplici suggerimenti, controlla l’odore. Un melone maturo emana un profumo dolce e fragrante nella parte inferiore dove era attaccato al gambo. Il suono, un melone maturo toccandolo mette un suono sordo e ovattato e mai vuoto. Assicurati che la consistenza sia uniforme e leggermente elastica, evitate meloni troppo duri o troppo molli. Infine, il peso, noi abbiamo indicato un frutto piccolo. Un melone maturo dovrebbe sentirsi pesante rispetto alle sue dimensioni. Osserva bene il colore della buccia, che dovrebbe essere uniforme e senza macchie.

Preparazione del tiramisù al melone senza uova

Per preparare il tiramisù al melone, iniziate tagliando il melone a metà e rimuovendo i semi. Mettete da parte una metà del frutto e utilizzate l’altra metà per preparare la mousse. Montate la panna fresca (anche vegetale) e tagliate a cubetti la metà del melone rimasta, quindi frullatela fino a ottenere una purea. Unite la purea di melone al mascarpone, aggiungendo anche due cucchiai di zucchero. Mescolate bene e incorporatela alla panna montata, mescolando delicatamente per non smontare il composto. Il risultato può essere gustato così com’è, come alternativa al gelato, oppure utilizzato per preparare il tiramisù al melone.

al melone
Esempio di tiramisù al melone, la nostra ricetta non prevede l’uso di cioccolato

Preparata la crema di melone come descritto, mettetela da parte e passate ai savoiardi. Inzuppateli nel succo di frutta scelto, tradizionalmente si utilizza il caffè, ma per una versione estiva potete optare anche per l’ace, la mela o il mirtillo, che si sposano bene con lo yogurt nelle varianti di questo dolce. Disponete i savoiardi bagnati in una pirofila e copriteli con uno strato di crema di melone. Aggiungete delle sottili fettine di melone sulla crema. Ripetete il procedimento con un altro strato di savoiardi e crema.

Decorate la superficie del tiramisù estivo con cubetti di melone, foglioline di menta, gocce di cioccolato o altra frutta di stagione. Lasciate raffreddare e rassodare in frigo per almeno un’ora prima di servire. Se preparate il tiramisù per la sera, potete farlo nel pomeriggio. Se invece lo servite a pranzo, è consigliabile prepararlo la mattina presto e conservarlo in frigo fino al momento di servire, specialmente nelle giornate calde.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *