Vai al contenuto

Fidati del tuo smartwatch! Come fa a sapere passi e calorie?

smartwatch

Ecco una domanda comune a molti possessori di smartwatch: quale è la tecnologia alla base delle misurazioni per coloro che ne posseggono uno? Un mistero che sta per essere svelato, scopri la tanto attesa risposta!

Innovazione e scienza alla base degli smartwatch

Livelli di stress, battiti del cuore, calorie bruciate, passi effettuati e tanto altro, ecco le tante funzioni che hanno la maggior parte degli smartwatch in commercio in questo periodo e tutti sono dotati di tecnologie avanzate che sono frutti di studi approfonditi e test specifici che vengono effettuati in laboratori all’avanguardia e stracolmi delle innovazioni più incredibili che la scienza ha da offrire.

È proprio quello che accade agli Huawei Health Lab, a Helsinki, qui un gruppo di esperti è costantemente intento a trovare soluzioni per facilitare il lavoro degli sportivi a monitorare tutti i progressi e i dati relativi alla loro attività fisica. Si tratta di un enorme laboratorio aperto dove si trovano numerosi attrezzi sportivi tra i più tecnologici esistenti e ognuno di questi è correlato da tantissimi strumenti analitici in grado di estrapolar un numero infinito di dati relativi ai diversi sport praticati.

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

All’interno dei laboratori ci sono 6 dottorandi e 20 esperti da 7 Paesi dell’Unione Europea. Queste persone sono divise in 5 aree di studio che sono: fisiologia, intelligenza artificiale, apprendimento automatico, test e ingegneria del software. Gli sport sono praticati da veri campioni finlandesi come, per esempio, Rebecca Immonen, sciatrice della nazionale di fondo, Niko Mäkelä, campione di nuoto libro e tantissimi altri nomi illustri dello sport. Nei laboratori si trovano numerose aree adibite allo studio dei diversi sport, ci sono infatti oltre 20 attività analizzate e un numero immenso di rilevatori biomeccanici e fisiologici per raccogliere il maggior numero possibile di dati.

smartwatch

Wuawei Health Lab: il futuro ha inizio!

Iniziamo col dire che i laboratori sono forniti come un’astronave sportiva, c’è infatti un tapis roulant multifunzione di dimensioni impressionanti, ha infatti una larghezza di diversi metri e questo lo rende adatto a testare diversi sport come lo sci di fondo, la corsa, il ciclismo e tanto altro. Legati al tappeto ci sono computer e sensori, senza parlare delle telecamere, tutto serve ad avere una prospettiva a 360° di ciò che fa l’atleta e ad avere tutti i dati essenziali che poi verranno confrontati con quelli rilevati dallo smartwatch indossato dallo sportivo.

Oltre al tappeto c’è una piscina per il nuoto contro corrente dove si può nuotare praticamente all’infinito, una pista da sci simulata e infinita, in pratica è come se fosse un tapis roulant per gli sci che quando bagnato riesce a essere praticamente identico alla neve fresca e la risposta degli sci è praticamente la stessa della montagna. Ci sono poi alcune bici da spinning, una palestra attrezzata che simula gli sforzi muscolari di tantissimi sport e tutto ciò che serve a effettuare esercizi a corpo libero e lo stretching.

Quindi è grazie ai dati incrociati e allo studio delle tecnologie che gli smartwatch di ultima generazione sono in grado di rilevare i dati sportivi come i passi, le pulsazioni, il flusso di ossigeno e altro. In pratica gli viene insegnato a farlo durante una simulazione perfetta dello sport desiderato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *