Vai al contenuto

Quanto guadagna Amadeus da Sanremo? Una cifra folle!

amadeus

La Stampa ha pubblicato il cachet di Amadeus per la conduzione di Sanremo ed è davvero esorbitante, molto più alto rispetto a quello del 2023. Di quanto stiamo parlando?

Gli ingaggi di Amadeus e company

Tutti se lo chiedevano, ma nessuno aveva una risposta certa. Questo prima che il quotidiano La Stampa svelasse gli ingaggi dei protagonisti del Festival. A partire da Amadeus che guadagnerebbe ben 700.000 euro rivelando che Amadeus percepirebbe un compenso di 700 mila euro, Marco Mengoni un modesto 200 mila euro, mentre gli altri co-conduttori guadagnerebbero 180 mila euro ciascuno.

Un bell’incremento se si pensa che l’anno scorso, il cachet di Amadeus era di 350.000, praticamente un raddoppiamento per presentare 5 serate della kermesse canora. Ma quali sono gli altri valori che girano vorticosamente intorno a Sanremo?

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

amadeus

Una spesa che vale tutto

La Rai spenderebbe poco più di 5 milioni per la convenzione con il comune, incluso l’ingaggio degli artisti partecipanti. Amadeus, come è ovvio, ha il compenso più alto, seguito dagli co-conduttore ovvero Marco Mengoni, Lorella Cuccarini, la cantante Giorgia e seguito dalle co-conduzioni di Mengoni, Cuccarini, Giorgia e Teresa Mannino. Tutta la squadra di tecnici, musicisti, dipendenti e dirigenti che lavora al festival parla di ben 700 persone ospitate dagli alberghi in zona, senza considerare anche i grandi ospiti, anch’essi pagati profumatamente.

Come mai il cachet di Amadeus è aumentato rispetto all’anno scorso? Perché questa edizione è stata ritenuta più di qualità rispetto agli anni precedenti, motivo per cui la Rai ha accettato di buon grado di spendere di più.

Quanto guadagnano, invece, i cantanti partecipanti? Per quanto qualcuno parteciperebbe anche a titolo gratuito, tutti ricevono un gettone di 53.000 euro come rimborso spese per il pagamento di entourage e staff durante l’intera permanenza. Oltre a questi, c’è anche un compenso di 3.000 euro come riconoscimento per l’onore di esibirsi sul prestigioso palco del Festival. A completare il quadro, vi sarebbe un bonus aggiuntivo di 5 mila euro per la serata dei duetti.

Insomma, una grande quantità di denaro proporzionata agli altissimi ascolti che negli ultimi anni sono incrementati a dismisura. Merito di una direzione svecchiata e di una platea di artisti partecipanti in linea con i gusti di varie fasce d’età. Considerati i milioni di euro guadagnati dalla Rai, possiamo dire che rappresenta un ottimo investimento.

sanremo 2024

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *