Vai al contenuto

Festa dell’Indipendenza: alcune ricette per l’occasione

festa dell'indipendenza

La Festa dell’Indipendenza è importantissima in America, commemora infatti il momento in cui venne adottata la Dichiarazione d’indipendenza degli Stati Uniti d’America, il 4 luglio 1776. Per questo evento, sono tante le ricette che gli americani amano cucinare. Ecco alcune idee.

Piatti tipici della Festa dell’Indipendenza

Non c’è festa senza hamburger alla griglia, un vero e proprio classico USA per il 4 luglio. Gli americani amano grigliare gli hamburger in giardino, in compagnia di tanti amici e con una birra bionda per accompagnare il momento. Puoi prepararlo anche tu, con i bun con i semini, il bacon fritto, un uovo all’occhio di bue e il cheddar sciolto. E visto che la griglia è già accesa, perché non abbrustolire degli hot-dog? Parliamo di un altro piatto tradizionale americano, molto popolari come finger food e cibo da concerti. Servili con salse, cipolle, senape e ketchup per un pasto delizioso.

Un altro piatto incredibilmente buono da fare alla griglia sono le ribs, costine succulente, cosparse di una salsa barbecue che ne rende il sapore più intenso e salato. Se, invece preferite il fritto, gli americani cucinano spesso il pollo fritto per il 4 luglio. Basterà disossare il pollo od optare per delle coscette, immergerle in una pastella e friggere tutto fino a ottenere una consistenza super croccante. Alcuni aggiungono anche dei fiocchi d’avena senza zucchero per ottenere una croccantezza doppia! Da provare assolutamente.

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Quale dolce per il 4 luglio?

Non è un evento senza dolce! Anche l’Indipendenza c’è qualcosa di adatto. Parliamo, ad esempio, della Torta Bandiera: Un dolce festivo che richiama i colori della bandiera del paese. Prepara una torta a strati, va benissimo del pan di spagna o una millefoglie, con frosting bianco, e decorala con frutta per creare il disegno della bandiera. Semplicissima ma di grande effetto. In alternativa, un muffin al cioccolato è la quintessenza USA: grande, morbido e gustoso!

Se cerchi una ricetta semplice per i muffin al cioccolato, prova questa!

Ingredienti:

  • 200 g di farina;
  • 50 g di cacao amaro in polvere;
  • 150 g di zucchero;
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere;
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio;
  • 1/4 cucchiaino di sale;
  • 200 ml di latte intero;
  • 80 ml di olio vegetale;
  • 2 uova;
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia;
  • 120 g di gocce di cioccolato.

Procedimento:

Preriscalda il forno a 180°C. In una ciotola grande, unisci la farina setacciata e il cacao in polvere. Aggiungi zucchero, lievito, bicarbonato e sale. Mescola bene e metti da parte. In un’altra ciotola, mescola latte, yogurt, olio vegetale, uova ed estratto di vaniglia. Mescola fino a ottenere un composto omogeneo. Unisci il contenuto delle due ciotole.

Non mescolare troppo altrimenti i muffin diventeranno duri. Aggiungi le gocce di cioccolato e mescola. Riempi i pirottini di carta con l’impasto, riempiendoli fino a 3/4 della loro capacità.

Inforna i muffin e cuoci per circa 18-20 minuti, fai la prova dello stecchino e controlla che esca asciutto dal centro del muffin. Sforna e lascia raffreddare nella teglia per qualche minuto. A questo punto i muffin sono pronti per essere mangiati!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *