Vai al contenuto

Concorso Aeronautica Militare per diplomati: affrettati!

aeronautica militare

Hai la possibilità di intraprendere una carriera nell’Aeronautica Militare grazie al concorso indetto dal Ministero della Difesa. Scopri di più e candidati subito!

Il Ministero della Difesa ha annunciato la creazione di un bando di concorso per ben 1050 posti come volontari in forma prefissata, ovvero con una durata prestabilita. Di seguito troverai tutte le informazioni essenziali riguardanti i requisiti e i termini per sottoporre la candidatura, le procedure di selezione, i dettagli sul bando e i suggerimenti per la preparazione.

La richiesta di partecipazione dovrà essere compilata in forma elettronica sul sito InPA dall’16 novembre 2023 al 15 dicembre 2023. Per partecipare al concorso, è necessario essere in possesso di un’identità digitale SPID. Tale requisito sarà richiesto durante la fase di registrazione sul portale: 993de9e257a64aac969a4cf921c718da

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Posizioni disponibili e assegnazione dei compiti

Il concorso mira a colmare 1050 posizioni vacanti nel ruolo di volontario con un impegno iniziale fissato (VFI). Tuttavia, tali posti verranno distribuiti come segue:

  • 1000 posti ordinari suddivisi in varie categorie assegnate dalle Forze Armate;
  • 50 posti destinati al settore d’impiego Comos (Stos/Incursori). Quest’ultimi costituiscono un’unità speciale impegnata in operazioni di controterrorismo marittimo, infiltrazione e permanenza in zone ostili per missioni informative o di supporto al fuoco navale.

Il processo di reclutamento prevede anche due differenti fasi di incorporamento:

  • Primo incorporamento, stimato per giugno 2024, per i primi 525 candidati idonei classificati in modo vantaggioso nella graduatoria “VFI ordinari”;
  • Secondo incorporamento, previsto approssimativamente per settembre 2024, per i successivi 475 candidati idonei classificati nella graduatoria “VFI ordinari” e 50 nel settore d’impiego “Comos-Incursori”.
aeronautica militare

Requisiti per entrare nell’Aeronautica Militare

Tra i requisiti essenziali, c’è l’età: il concorso è aperto a coloro nati dal 15 dicembre 1999 al 15 dicembre 2005, inclusi, ovvero a coloro che non hanno superato il ventiquattresimo anno di età.

Altri requisiti rilevanti includono:

  • Cittadinanza italiana;
  • Diploma di scuola media inferiore (precedente alla scuola secondaria superiore).
  • Idoneità fisica, psicologica e attitudinale per essere reclutati nelle Forze Armate come Volontario in servizio permanente.
  • Esito negativo agli esami diagnostici relativi all’abuso di alcol, all’uso di sostanze stupefacenti (anche saltuariamente) e all’utilizzo di sostanze psicotrope a fini non terapeutici.

Selezione e preparazione

Il processo di selezione seguirà diverse fasi. Dopo la presentazione delle domande, le commissioni valuteranno i titoli di merito per formare le prime graduatorie: una per l’arruolamento nel settore d’impiego “VFI ordinari” e un’altra per il settore d’impiego “COMOS (STOS/Incursori)”.

Le fasi successive comprendono:

  • Convocazione dei primi 3.750 candidati della graduatoria “VFI ordinari” e dei primi 2.500 della graduatoria provvisoria “COMOS (STOS/Incursori)” presso la SVAM di Taranto per la fase iniziale comune del processo selettivo per “VFI ordinari”.
  • Invio dei candidati idonei al test di efficienza intellettiva presso il Centro Aeromedico Psicofisiologico di Bari Palese per gli esami psico-fisici volti a stabilire l’idoneità/inidoneità per “VFI ordinari”;
  • Svolgimento delle prove di efficienza fisica e degli esami attitudinali presso la SVAM per tutti i candidati idonei;
  • Invio dei primi 400 candidati della graduatoria provvisoria “COMOS” già risultati idonei come “ordinari” presso specifici luoghi per prove attitudinali e di efficienza fisica per il settore d’impiego.
  • Invio presso l’Istituto di Medicina Aerospaziale dell’Aeronautica Militare di Roma dei candidati idonei per prove attitudinali ed efficienza fisica per il settore “COMOS (STOS/Incursori)”.
  • Formazione delle graduatorie di merito da parte della commissione valutatrice.
  • Approvazione delle graduatorie da parte della DGPM.
  • Ammissione dei candidati incorporati alla ferma prefissata iniziale (tre anni) nell’Aeronautica Militare.

Per prepararsi, è consigliabile utilizzare manuali specifici contenenti test e quiz psicoattitudinali tipicamente impiegati nei concorsi delle forze armate.

Stipendio

In base alle tabelle salariali delle Forze Armate Italiane, lo stipendio medio di un VFP1 Aeronautica Militare ammonta a circa 800 euro al mese per i primi 4 mesi di arruolamento e a circa 850 euro per i successivi nove mesi. Il salario viene erogato dall’inizio dell’arruolamento nell’Aeronautica Militare, incluso il periodo di formazione e addestramento. Questa cifra base può essere integrata da indennità specifiche di alcuni reparti. Inoltre, è importante considerare che questo percorso offre opportunità di avanzamento di carriera e accesso a gradi superiori.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *