Vai al contenuto

Pedopornografia: famoso speaker italiano arrestato

andrea piscina

Un vero e proprio shock ha dato la sveglia al Paese quando un noto speaker nostrano è stato accusato e arrestato per reati di pedopornografia. Ecco la notizia.

L’arresto per pedopornografia

Andrea Piscina, noto conduttore radiofonico di RTL 102.5, è stato arrestato con l‘accusa di produzione di materiale pedopornografico e violenza sessuale. L’ordinanza di custodia cautelare è stata emessa dal gip di Milano, Ileana Ramundo, dopo mesi di indagini meticolose.

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera e confermato da fonti qualificate all’Ansa, Piscina, 25 anni, avrebbe adescato in rete bambini tra i 9 e i 14 anni, fingendosi una ragazzina di nome Alessia. Sotto questa falsa identità, lo speaker avrebbe intrattenuto rapporti attraverso videochiamate e chat, chiedendo ai minori di compiere atti sessuali. Le indagini, condotte dal pm Giovanni Tarzia e dall’Unità investigativa Nucleo Crimini Informatici e Telematici della Polizia Locale di Milano, hanno portato alla scoperta di oltre mille immagini e conversazioni pedopornografiche sui dispositivi di Piscina.

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

pedopornografia piscina

Una lunga lista di vittime

Un elemento particolarmente inquietante della vicenda è che una delle vittime sarebbe stata adescata non solo online, ma anche durante le attività sportive della polisportiva dove Piscina lavorava. La madre di questa vittima aveva già presentato una denuncia nell’estate del 2023, segnalando comportamenti sospetti. Gli investigatori hanno rivelato che, poco prima della perquisizione, Piscina aveva tentato di cancellare tutte le chat e le videochiamate incriminate. Tuttavia, grazie alle tecnologie avanzate, la Polizia Locale è riuscita a recuperare il materiale cancellato, consolidando le accuse contro di lui. Le imputazioni coprono un periodo che va dal 2021 al 2023.

La notizia dell’arresto ha provocato un forte shock nel mondo dello spettacolo e tra i suoi ascoltatori. RTL 102.5 ha immediatamente sospeso ogni collaborazione con Piscina, esprimendo profonda preoccupazione e condannando fermamente i presunti crimini. “Non avremmo mai potuto immaginare una cosa del genere. Siamo profondamente scioccati e amareggiati” ha dichiarato un rappresentante dell’emittente. Per ora le notizie a riguardo si fermano qui, ora non resta che attendere gli eventuali ulteriori sviluppi. Non mancano sospetti su piste che potrebbero portare a un giro più grande di cui è stata scoperta solo la punta dell’iceberg.

piscina