Vai al contenuto

15 superstizioni italiane per capodanno, inizia il 2024 con il piede giusto!

superstizioni

Superstizioni italiane per capodanno

Dalla nostra rubrica vi abbiamo già parlato dell’ultima notte dell’anno. Vi abbiamo regalato consigli dal mondo per prepararvi a ricevere l’anno con il piede giusto e vi abbiamo spiegato come proteggere le vostre mascotte dai botti; vi abbiamo proposto anche ricette perfette, look invitanti e aperitivi glamour. Oggi, poiché si avvicina il grande giorno (l’ultimo dell’anno, della settimana e del mese), vi parleremo delle superstizioni italiane legate alla notte di San Silvestro. Le conoscete? Siete disposti ad evitare o a forzare le nostre usanze per attirare un 2024 che porti fortuna e felicità? Vediamo! In questo post troverete 15 superstizioni di radice antica che si presentano regolarmente nella nostra tradizione. Guardate!

capodanno

Per approfondire:

20 portafortuna dal mondo che non possono mancare a Capodanno 2024

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Capodanno 2024: come proteggere i tuoi animali dai botti

Credenze popolari italiane per capodanno

In Italia, ci sono molte tradizioni e credenze popolari legate alla notte di San Silvestro e al primo giorno dell’anno nuovo. Alcune sono antiche e legate alla cultura romana o celtica: altre sono più recenti e influenzate da altri paesi. L’importante è seguire quelle che vi piacciono di più e che vi fanno sentire bene. Con uno spirito positivo riuscirete ad affrontare l’anno nuovo con ottimismo e riuscirete a superare più facilmente le difficoltà, trasformando eventi negativi in opportunità.

1) Evitare di mangiare granchio o aragosta

Avete pensato di prepararvi un lauto pasto con l’aragosta? Avete in serbo le linguine con il granchio blu? Dimenticatelo! La tradizione prevede chela notte di San Silvestro si mangino altre pietanze perché aragoste e granchi portano sfortuna, dato che si muovono all’indietro.

granchio blu

2) Usare campane, trombe e fischi

Per l’ultimo dell’anno ci sono sempre fuochi d’artificio, botti e petardi vari. Ma non è necessario ricorrere allo scoppio per fare rumore. Potete anche usare campane, trombe o pentole, sbattendole come se non ci fosse un domani! Servirà a scacciare gli spiriti maligni e le influenze negative! Tranquilli: i vicini capiranno; anche il 2024 è in agguato per loro!

matasuegras

3) Aprire porte e finestre

Questa superstizione italiana rischia di portare qualche guaio in casa. Lasciando aperte porte e finestre, ladri e malcapitati potrebbero approfittare di San Silvestro per fare razzia. Attenzione allora alla vigilanza se decidete di aprire le finestre o le porte per invitare le energie positive e la fortuna a entrare in casa vostra

4) Buttare via cose vecchie

questa superstizione è sicuramente positiva, perché, oltre a predisporvi in maniera positiva verso l’anno nuovo, vi aiuterà a fare spazio in casa, liberandovi da oggetti, abiti e accessori che non usate più. Buttate via allora, vecchi oggetti o vestiti: il significato è quello di liberarvi del passato e fare spazio al futuro. Se quello che buttate via è nuovo, provate a metterlo in vendita in internet; tentate sul market place di Facebook e se si tratta di abbigliamento, su vinted

come vendere su vinted
come vendere su vinted

5) Brindare con lo spumante, meglio se Prosecco

Questa superstizione piacerà a molte persone, perché le bollicine vanno tanto; un sorso per annunciare l’anno nuovo sarà sicuramente ben augurante e benvenuto. Allora, senza fare fuori l’intera bottiglia, accogliete l’anno nuovo e salutate il vecchio con lo spumante. Le bollicine servono ad augurare felicità e prosperità; scegliete pertanto un prosecco (in assenza di champagne), e bevetelo ben fresco, per assicurarvi il pizzico in gola.

San Martino

6) Baciarsi sotto il vischio

Il Vischio veniva considerato una rappresentazione della dea Frigg, moglie di Odino, la dea dell’amore che protegge gli innamorati. L’idea popolare (soprattutto nei Paesi nordici e anche negli USA) è che baciarsi sotto il vischio dona protezione eterna, simbolo che l’amore e la vita possono sconfiggere la morte. In Italia l’usanza è diventata popolare negli ultimi 20 anni ed è un segno di amore e di passione.

bacio sotto il vischio natale 1080x810 1

7) Indossare qualcosa di rosso

Indossare qualcosa di rosso, soprattutto la biancheria intima, porta salute, potere e fertilità. Stando alla tradizione, i capi rossi da indossare la notte del 31 dicembre devono essere rigorosamente un regalo, quindi sono nuovi e vanno indossati esclusivamente per l’ultima notte dell’anno, per essere poi gettati il giorno dopo. Le radici di questa usanza affondano nella cultura cinese, che usa il rosso per scacciare i demoni, ma è anche un riferimento alla tradizione romana.

ntimo rosso

8) Mangiare le lenticchie e bruciare una banconota con 3 lenticchie

Siete stretti con la paga? Le bollette sono aumentate tanto e il costo della vita è veramente alto. Sicuramente, ricevere qualche soldino in più non vi dispiacerebbe. Ecco allora che la tradizione di mangiare le lenticchie a capodanno fa per voi. Ma perché? Prima di tutto, la forma rotonda ed appiattita di questo prezioso legume ricorda le monete d’oro, inoltre anche la cottura, che ne fa aumentare il volume fa pensare ad un accrescimento, quindi ad una ricchezza crescente. Di fatto, mangiare le lenticchie a mezzanotte è molto consigliato perché simboleggiano la ricchezza e l’abbondanza.

Un’altra tradizione superstiziosa prevede che venga bruciata una banconota (meglio se scegliete una da €5,00) con tre lenticchie per invitare la prosperità a bussare alla vostra porta.

lenticchie altamura i.g.p

9) Consumare frutta secca in abbondanza

Un altro cibo portafortuna è la frutta secca, anche se non c’è da abusare. Dovrebbe essere consumata, secondo le leggende, in sette tipi diversi durante il Capodanno. Potete inserire nel vostro menù l’uvetta, le albicocche secche, le noci, i datteri farciti avvolti nella pancetta, le prugne con la carne, mentre a tavola potete preparare un aperitivo con pistacchi, noci, mandorle e arachidi.

datteri ripieni rosmarino 1 500x395 1

10) Non iniziare alcun lavoro che dovrà continuare nel 2024

In alcune zone del nostro Paese, come in Sicilia, si crede che l’ultimo giorno dell’anno non si debba iniziare alcun lavoro di tipo manuale: si rischia che non venga mai concluso. Quindi, se volete dedicare le vostre energie al veglione, va bene, ma non sognatevi di iniziare lavoretti che dovrebbero continuare nel 2024.

11) Gettare acqua fuori dalla finestra

Avete pianto tanto nel 2023? Non vorrete versare altre lacrime nel 2024, vero? Raccogliete dell’acqua e gettatela fuori dalla finestra. Vi rilasserà e vi aiuterà a scacciare la tristezza. Tuttavia, state attenti a chi passa sotto! Non esagerate, perché si tratta soltanto di un rito propiziatorio. Non è il caso di sprecare litri di acqua per scacciare il pianto!

12) Regalare sale

Regalate un sacchettino di sale a chi volete augurare buona sorte per l’anno venturo. Si tratta di una vecchia tradizione; il sale era un bene prezioso che potevano permettersi in pochi. Regalare sale a qualcuno è un simbolo di prosperità e benessere.

13) Lanciare i cocci fuori dalla finestra

In Lazio si usa lanciare vasi di terracotta dalla finestra per gettare all’aria le tristezze dell’anno che se ne va. Devono essere rigorosamente quelli che rotti durante l’anno. Disfarsene significa lasciare in dietro i pezzi più tristi e poveri della propria vita nell’anno che si abbandona e portare un buon auspicio per l’anno nuovo.

cocci terracotta

14) Mettere i chicchi a tavola

Il riso, ma anche gli altri cereali, sono considerati alimenti portafortuna, perché i chicchi rappresentano ricchezza e prosperità. Se non avete pensato di inserirli nel vostro menù di capodanno, potete metterli su un piattino o una ciotola e lasciarli sul tavolo; faranno il loro effetto. Mettete nel mezzo una bella candela rossa ed è fatta!

15) Il primo incontro dell’anno

State attenti quando uscirete per la prima volta di casa nell’anno nuovo. Potreste incontrare persone che vi porteranno fortuna. Se incrocerete un prete o un gobbo, potreste essere molto fortunati nel 2024; se, contrariamente, sulla vostra strada si troverà un bambino o un prete, la fortuna potrebbe sorridervi un po’ di meno.

anziani 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *