Vai al contenuto

Dove mangiare la migliore carbonara di Roma? 5 locali must

migliore carbonara di roma

Sfatiamo il mito che la carbonara è buona in qualsiasi posto della capitale! Gambero Rosso ha stilato una classifica e questi sono i primi 5 posti dove mangiare la migliore carbonara di Roma!

La migliore carbonara di Roma: Roscioli Salumeria con Cucina

Roscioli Salumeria con Cucina è il locale di Alessandro Roscioli, che da 16 anni collabora con lo chef Nabil Hadj Hassen. Il ristorante ha una vasta scelta di salumi e formaggi provenienti da tutta Italia. La sua carbonara è realizzata con prodotti di alta qualità, con una pasta ricca di amido, guanciale croccante e uova selezionate. In più pioggia di pecorino romano e una percentuale di parmigiano Vacche Rosse stagionato 30 mesi. Solo il meglio a un costo di soli 15 euro. Roscioli Salumeria propone anche piatti classici romani come “Burro e Parmigiano”, “Amatriciana”, “Cacio e Pepe”, ecc.

Dove: Roma Centro – via dei Giubbonari, 21 – 06 6875287 – www.salumeriaroscioli.com

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

migliore carbonara di roma

Trecca – Cucina di Mercato: la più economica

I fratelli Manuel e Nicolò Treccastelli sono chef e proprietari del ristorante, che carpisce molto dal concetto di trattoria romana, aggiungendo un approccio sostenibile alle materie prime. I loro ingredienti provengono da produttori sostenibili, come le uova dell’azienda agricola biologica Pulicaro, La pasta corta rigata trattiene bene la consistenza cremosa della carbonara, arricchita dalla sapidità del pecorino e del guanciale croccante. La pasta viene lasciata spadellare in una padella tiepida per ottenere la consistenza perfetta. Il tutto al costo di 10 euro.

Dove: Roma Sud – Ostiense – via A. Severo, 222 – 06 88650867

carbonara

Pipero Roma: la più costosa

Alessandro Pipero è il proprietario dell’omonimo locale, nella cui cucina opera lo chef Ciro Scamardella. Il locale utilizza le mezze maniche rigate, prodotte espressamente per Pipero dal pastificio Graziano. Il procedimento per preparare la sua famosa carbonara consta di tanti piccoli passi, dalla scelta di miscelare i tuorli con il Pecorino e il 30% di Parmigiano. Gli ingredienti sono di altissima qualità, motivo per cui un piatto costa 32 euro. Ma li vale tutti.

Dove: Roma Centro – corso Vittorio Emanuele, 250 – 06 68139022 – www.piperoroma.it

carbonara

Da Gino al Parlamento: la storica

Da Gino al Parlamento è un locale famosissimo attivo dal 1963, a conduzione familiare. Il ristorante è gestito da Fabrizio del Grosso, figlio di Gino, l’uomo che ha dato inizio a tutto. Lo chef è Simone Mugnaini. La pasta scelta è uno spaghetto medio di Gragnano, cotto particolarmente al dente. La salsa è preparata con uova intere, non solo tuorli, con un mix di 40% di Pecorino Romano Dop e 60% di parmigiano. Il risultato è un piatto dal sapore particolarmente equilibrato, ma senza rinunciare ai picchi di intensità tipici della carbonara. Costo? 12 euro.

Dove: Roma Centro – vicolo Rosini, 4 – 06 6873434 – www.ristoranteparlamento.roma.it

carbonara

Taverna Cestia: la più croccante

Taverna Cestia è alla sua terza generazione al comando di un ristorante amatissimo a Roma. Il proprietario è Valerio Salvi, mentre lo chef è Ezio Vitullo. La carbonara è realizzata con i rigatoni dell’azienda Le Gemme del Vesuvio, anche qui viene usato l’uovo intero, il Pecorino Romano Dop e il guanciale stagionato del salumificio Sano di Amatrice. Rispetto a tutte le altre risulta la più croccante. Il prezzo è economico: 10 euro!

Dove: Roma Sud – Ostiense – viale della Piramide Cestia, 71 – 06 5743754 – www.tavernacestia.com

carbonara