Vai al contenuto

I bonus estivi: bollette, zanzariere, il 100 e lode

caro prezzi

I bonus estivi, un vasto assortimento a partire dalle bollette

Sapete che da Ultimedalweb seguiamo sempre ogni opportunità di farvi risparmiare, vincere premi o usufruire di diverse agevolazioni a portata di mano (di mouse, forse, il più delle volte). Il governo continua a lavorare sui bonus; mentre quello edilizio (110%) pare abbia i giorni contati, alcuni altri bonus del 2023 restano ancora validi e altri vengono riadattati alle esigenze delle famiglie e alla situazione che si rileva dai dati statistici. Tra essi, il bonus bollette, quello per le zanzariere e il 100 e lode per gli studenti meritevoli.

Per approfondire:

Bonus mamme disoccupate 2023: ecco tutte le risposte

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Bonus estate per i lavoratori del turismo, 15% in più esentasse

Reddito alimentare, nuovo bonus famiglie per 3 anni, a chi spetta?

Le bollette, nuove agevolazioni

l governo Meloni ha approvato per il trimestre appena iniziato il potenziamento in bolletta dei bonus sociali e lo sconto in fattura per le famiglie in condizioni di disagio economico e fisico. Sono stati stanziati 110 milioni di euro. L’Arera a sua volta ha fissato i parametri per i bonus nel periodo 1 luglio-30 settembre 2023.

Elettricità

Il bonus è valido per i nuclei familiari con indicatore ISEE non superiore a 9.530 euro, o con almeno 4 figli a carico (e ISEE non superiore a 30mila euro) o nucleo familiare titolare di Reddito di cittadinanza. Nel trimestre luglio-settembre i valori dell’assegno, che comprende anche la compensazione integrativa temporanea, sono questi: per nuclei di 1-2 componenti il bonus è di 120,45 euro e 20,24 per l’integrazione; per nuclei di 3-4 componenti è 149,65 e 23,92 euro. Per famiglie sopra i 4 componenti il bonus è 167,9 più 24,84 euro.

Per i nuclei familiari con ISEE compreso tra 9.530 e 15mila euro, il bonus viene riconosciuto in misura ridotta, equivalente all’80% rispetto al bonus ordinario.

Gas

Il bonus gas dipenderà fondamentalmente dalle zone climatiche. Per le famiglie fino a 4 componenti, per l’acqua calda sanitaria e/o uso cottura, l’assegno vale 39,32 euro a prescindere dalla zona climatica. Per il riscaldamento si va da 43,8 euro per la zona A/B a 98,55 euro per la zona F. Se i due utilizzi sono associati, l’importo varia da 73 euro per la zona A/B a 127,75 euro per la zona F.

Cos’è e quanto vale il bonus zanzariere 2023

Cos’è il bonus zanzariere

Il bonus per l’installazione di zanzariere rientra nella gamma di ecobonus per l’efficientamento energetico.Per accedere all’agevolazione si deve rispettare la normativa UE in materia di sicurezza degli immobili e dei giusti parametri di oscuramento: le zanzariere fungono anche da schermature solari ed è grazie a qusta proprietà “oscurante” che si può usufruire del bonus. L’obiettivo del Governo sarebbe quello di disincentivare l’uso dell’aria condizionata e ridurre i consumi energetici delle famiglie.

image 23

Quanto vale il bonus zanzariere?

L’agevolazione consiste in una detrazione Irpef o Ires del 50% della spesa sostenuta entro il 31 dicembre 2023. Per poterne usufruire, i contribuenti devono acquistare una zanzariera che faccia anche da “schermo solare”, per mantenere stabile la temperatura in casa. Il limite massimo di spesa è 60mila euro, rimborsati con 10 quote annuali di pari importo.

Requisiti per avere il bonus zanzariere

La zanzariera dovrà essere provvista di certificazione CE di conformità agli standard di salute e sicurezza dell’Unione europea e presentare un valore di schermatura solare Gtot superiore a 0,35. Nel calcolo va considerato anche il vetro della finestra o della porta-finestra che, in caso di necessità, va sostituito per rientrare nei parametri.

Per ottenere il bonus, infine, occorre rispettare tre condizioni principali per quanto riguarda l’installazione delle zanzariere, che dovranno essere montate in maniera fissa su finestre e porte a vetri esposte (escluse dunque quelle mobili, magnetiche e affini); essere fissate in modo stabile all’esterno della finestra, all’interno o integrate nell’infisso e devono essere regolabili; essere nuove installazioni, quindi montate dove prima non c’erano e non riparando o in sostituzione di quelle vecchie.

 Il bonus può essere richiesto entro 90 giorni dall’installazione di un sistema di schermatura solare e per insetti.

Il bonus 100 e lode

Il bonus 100 e lode equivale al premio di merito per chi esce dalla scuola superiore con il massimo dei voti. Non è un buona notizia per i maturandi che nel 2022 il bonus ha raggiunto il minimo storico di 73 euro, mentre appena nel 2007 venivano assegnati 1.000 euro. Il taglio è dovuto all’incremento del numero di studenti che ha riscosso il massimo dei punti (16.000 nel 2022). Tuttavia, non c’è da scoraggiarsi, perché ci sono delle misure di compensazione che andranno ad equilibrare la cifra.

Di fatto, nel 2024 sono previste due nuove carte: la “Carta della cultura giovani” per i maggiorenni residenti nel territorio nazionale appartenenti a nuclei familiari con Isee fino a 35mila euro; e la “Carta del merito per chi si è diplomato con 100 centesimi (non solo con 100 e lode).

La prima carta è assegnata e utilizzabile nell’anno successivo a quello del compimento dei 18 anni, la seconda spetta a chi ottiene almeno 100 all’esame di Stato. Valgono 500 euro ciascuna e sono cumulabili; pertanto, se si otterranno entrambe, lo studente avrà a disposizione ben 1.000 euro. La misura è finanziata fino a un massimo di 190 milioni di euro annui.

La Carta del Merito vale, sia per le scuole pubbliche che per quelle paritarie. Per ottenere la lode all’Esame di Maturità si deve arrivare a ottenere il punteggio del 100 senza l’uso dei 5 punti supplementari che la commissione può assegnare agli studenti particolarmente meritevoli. L’assegnazione deve essere unanime e deve essere motivata. Auguri!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *