Vai al contenuto

Come combattere il caro prezzi a Natale, 15 idee per risparmiare su pasti, decorazioni e regali

caro prezzi

Combattere il caro prezzi a Natale

State preparando una (se non la più) delle giornate più belle e importanti dell’anno, ma vi trovate in difficoltà per il caro prezzi? Attendete la 13esima ma è già impegnata? Ci tenete molto a organizzare una festa di Natale a casa ma avete paura della spesa? Nessun problema. Nonostante il caro prezzi, è possibile limitare il costo, anche se vi può sembrare che sia tutto contro di voi. In questo post vi daremo tanti suggerimenti per aiutarvi a risparmiare senza che la giornata perda un briciolo del suo allure. Guardate!

caro prezi

Per approfondire:

Qual è lo spazzolino da denti miracoloso che ha rivoluzionato l’igiene dentale? Regalo ideale Natale 2023

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

8 regali bellissimi per Natale senza spendere 1 euro

Il Grinch e la favola di Natale

Chi di voi non ricorda il Grinch? Avete presente questo personaggio verde e scontroso con un cuore piccolo che vuole rubare il Natale, solo per scoprire che è possibile bruciare l’albero, nascondere i regali, staccare il frigo per fare andare a male il cibo, ma è impossibile rubare la gioia dai cuori delle persone?

Si tratta di un film cult prodotto in diverse versioni: l’originale è del 1966, ma molto famose sono anche le versioni del 2000 con Jim Carrey e quella del 2018, con la voce di Alessandro Gassman nella versione italiana. Questo è un film di Natale che dovrebbe essere rivisto ogni anno per scoprire la vera essenza della parola Natale, Navidad, Christmas, Noel. Perché il Natale non è abbondanza, ma gioia e condivisione. Ed è con questo spirito che va letto questo post.

il grinch versione 2000 1

Risparmiare a tavola

Qual è il vostro menù di Natale preferito? Vi piace banchettare con un bell’arrosto o un pranzo a base di frutti di mare? O forse preparate le tagliatelle al salmone o le lasagne? Sono prodotti tradizionali che si consumano regolarmente nel nostro Paese. Ed è proprio per questo, dato che i commercianti lo sanno, che parte l’attacco al portafoglio. Nei giorni precedenti le feste, trac! Aumento garantito. Nessun problema. Se non avete potuto acquistare prima gli ingredienti necessari, per evitare il salasso potete ricorrere a questi trucchi:

  1. Organizzate un pranzo etnico diverso: mettete soltanto tanti oggetti colorati a tavola per rendere l’idea di un’atmosfera gioiosa e diversa dal solito; potete giocare con tante ricette che non richiederanno prodotti soggetti al rincaro. Apprezzatissimi hummus, chili con carne, tamales, cous-cous, tacos con carne…. ce ne sono tantissime! Ad esempio, la paella (potete farla con carne, come nella nostra ricetta) originale si porta a tavola e i commensali mangiano direttamente dalla pentola. Divertente e conviviale, non trovate?
  2. Fate un invito che si chiama “evento porta piatto“. Chiedete ai vostri ospiti se hanno una specialità natalizia che vorrebbero portare alla festa, magari un’insalata o un dessert preferito. Oppure, quando gli ospiti vi chiedono “cosa posso portare?“, non siate timidi nel delegare qualcosa di cui avete effettivamente bisogno per il pasto, come il dolce, il vino o un ingrediente o condimento specifico.
  3. Potete anche ridurre i costi associati al nutrimento di una folla aumentando le dimensioni del banchetto con abbondanti insalate complete, fatte con ingredienti sazianti ma di basso costo, come riso e/o pasta e contorni più economici a base di verdure: ad esempio, le patate sono economiche e soddisfacenti e non potete sbagliare con un piatto di arrosti a Natale! Ricordate di aggregare ingredienti colorati e saporiti. Giocate anche con la presentazione e con le salse, rigorosamente “fai-da-te”.
  4. Acquistate prodotti a marchio del supermercato. I prodotti a marchio proprio sono migliorati in termini di qualità negli ultimi anni, superando occasionalmente anche i marchi nazionali nei test di assaggio dei professionisti. Avete visto il nostro post sui migliori supermercati d’Italia?
  5. Fate una lista della spesa a cui attenervi prima di entrare nella follia del supermercato natalizio. A volte si acquista troppo, per la paura di rimanere senza scorte. Tuttavia se ciò accade, e vi rimangono degli avanzi, assicuratevi di sfruttarli al meglio
tamales combo
tamales

Risparmiare con le decorazioni

homemade wreath on door

Se non avete tante decorazioni, o se il vostro albero ha perso tanti aghi e sembra spento, se vi piace cambiare ma le decorazioni natalizia “scottano”, ci sono molte idee, alcune di loro creative, che vi possono aiutare. Inoltre, potrete coinvolgere altre persone per generare l’atmosfera che vi piace. Ricordate, soltanto, che il fai-da-te è sempre molto gradito. Evitate, tuttavia, i glitter, che dal 2023 sono vietati per legge.

  1. Sia gli alberi veri che quelli artificiali costano un bel po’. Invece, avete mai pensato di rinunciare all’albero e considerare, in alternativa, la decorazione di una bella pianta, o di usare un ramo grande di un albero piantato in un vaso?. Potete anche dipingerlo con lo spray color oro o argento per un effetto extra wow!
  2. Usate ornamenti, luci o decorazioni che già avete oppure createli voi con prodotti naturali. Perfette sono le pigne, i rametti d’albero, le fette di arancia essiccate (che oltretutto sono profumate), il cartone riciclato per fare stelle da appendere all’albero o per creare i segnaposti.
  3.  Per un tocco moderno, disegnate un murales con un albero (usando pittura lavabile) o ritagliate un albero di feltro da attaccare al muro; mettete i regali alla base. Questa è un’ottima idea per chi ha animali domestici o bambini giocherelloni!

Risparmiare con i regali

Noi vi abbiamo già fornito qualche suggerimento su come risparmiare con i regali. Ad esempio, potete anche fare regali senza spendere nemmeno un euro. Ora vi forniremo qualche idea in più per fare regali originali con pochi soldi.

  1. Create un “Santa Claus surprise“. E’ un gioco divertente e può essere anche molto interessante ed educativo. Preparate una merenda qualche giorno prima di Natale. In un cappellino avrete inserito i nomi di tutte le persone che parteciperanno al vostro pranzo e che avranno di sicuro un dono. Fate scegliere ad ogni invitato un bigliettino con un nominativo. Il regalo sarà soltanto per quella persona. Così, ognuno dovrà fare soltanto un regalo. Sarà una sorpresa e soltanto al momento giusto si svelerà regalo e “Santa” camuffato. Stabilite un budget, in maniera che tutti abbiano regali di valore simile.
  2. Scambiate regali costosi con esperienze significative. Piuttosto che acquistare regali costosi che possono non poiacere, o finire su “Vintage”, potete regalare esperienze. Sempre di più si possono acquistare carte regalo per andare dall’estetista, al cinema, per acquistare prodotti di bellezza, l’abbonamento a una rivista, ecc.
  3. Fate regali fai-da-te. Ci sono tanti regali che potete fare, curando soltanto l’involucro, che possono piacere molto, in funzione delle vostre capacità creative. Potete regalare un dipinto, una pianta fatta con le talee delle vostre, una sciarpa, dei biscotti, una marmellata, un olio aromatizzato, ecc.
  4. Acquistate piccoli pensieri e panettoni nei negozi di beneficenza. Anche noi vi abbiamo fornito idee solidali. Sapete che, oltre a non dovere pagare prezzi impegnativi, i doni che fate avranno uno sfondo caritatevole. Spirito senz’altro molto natalizio. Sicuramente, vicino a voi ci sarà anche qualche parrocchia o ONG che organizza tombole di beneficenza o mercatini di Natale.
calendario avvento fai da te 2

Altre idee risparmio per le Feste

Ci sono tante altre idee che vi possono consentire di risparmiare durante questo periodo, in funzione di ciò che farete. Ad esempio, se volete andare al cinema o al teatro con gli amici, condividete il costo della baby-sitter; se volete fare un viaggio, potete scambiare la vostra casa con quella di altri visitatori che vogliono venire in Italia. Se andate in viaggio con i bambini, portatevi snack salutari da casa ed evitate i rifornimenti in Autostrada. Sono costosi e spesso pieni di grassi. Inoltre, controllate sulla pagina web del vostro comune gli eventi programmati per la stagione. Spesso si organizzano spettacoli, concerti o attività molto divertenti.

viaggi
viaggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *