Vai al contenuto

Una dieta sana, 7 miti da sfatare, il nostro quiz, vero o falso?

Una dieta sana prevede un atteggiamento adeguato a tavola e fuori casa

L’estate è a un soffio. In qualunque momento vedremo arrivare il sole e ci verrà voglia di andare al mare, anche quando non avremo prenotato le vacanze. Giusto per un tuffo, per una giornata in compagnia o per un appuntamento galante. Forse il mare è lontano e andremo invece in piscina, in montagna, ma senz’altro il sole ci attirerà, ci accarezzerà e ci farà scoprire. E, scoprendoci, vorremo sentirci in forma. Noi non vogliamo condannare nessuno per qualche chilo in più, né vorremmo farvi rinunciare ai vostri rituali. Ma vi invitiamo a fare con noi un quiz per scoprire se le regole che seguite sono adeguate per rimanere in forma (o per recuperarla).

Per approfondire:

Torta allo yogurt greco! Buona e ipocalorica (anche per chi è a dieta!)

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

I 7 effetti collaterali della dieta intermittente

Il potere della dieta liquida di Federica Pellegrini: cosa è, come funziona e perché dovresti provarla subito!

La dieta di Michelle Hunziker: ecco come fa a rimanere così in forma

I prodotti surgelati hanno le stesse proprietà di quelli freschi

VERO

Anche se nel corso degli anni hanno raggiunto una reputazione terribile, i prodotti surgelati hanno le stese proprietà di quelli freschi, purché abbiano seguito una procedura corretta di congelamento e scongelamento. A volte alcuni prodotti sono trattati tanto bene con la procedura di raffreddamento che sono anche migliori di quelli freschi. Ad esempio, solitamente il pesce viene congelato subito dopo essere stato catturato; i barconi sono attrezzati per abbassare la temperatura velocemente in maniera che non perda le sue proprietà. Quello che si deve evitare è di ricorrere ai cibi surgelati elaborati, tipo pizze e fritti. Spesso hanno molti conservanti.

image 416

L’acqua fa ingrassare, soprattutto quando viene consumata durante i pasti, perché fa gonfiare il cibo nello stomaco e rallenta la digestione

FALSO

L’acqua non fa ingrassare mai. Si può bere un bicchiere di acqua in qualunque momento. Anzi, sarebbe consigliabile bere dell’acqua sempre, durante la giornata. Almeno 2 litri. Se riesci a bere tre litri di acqua in un giorno pulirai il tuo organismo e idraterai la tua pelle, agevolando il transito del cibo e il funzionamento del tuo corpo.

image 417

Lo stress fa ingrassare

VERO E FALSO

Lo stress da solo non fa ingrassare. Il problema è che l’ansia che provoca fa incrementare l’appetito. Solo mangiando qualcosa per saziare quell’ansia siamo tranquilli. Se quello stress viene percepito 5 o 6 volte al giorno effettivamente abbiamo un problema. Potremmo ingrassare facilmente. Del resto, anche stress e ansie provocano disturbi dell’intestino e rendono difficile la digestione. Per evitare questo problema, cerca di fare sport o di camminare all’aria aperta. Basteranno 60 minuti al giorno per farti recuperare la forma.

Giornata internazionale della felicità, 10 consigli per essere più felici

image 418

Per dimagrire si può consumare bitter o acqua tonica

FALSO

Se vuoi perdere peso, evita quelle bevande: il loro sapore amaro può indurti a pensare che non contengono calorie, ma non è vero. Come tutte le altre bevande rinfrescanti, contengono zuccheri. Cerca di rimpiazzarle con spremute o succhi naturali (limonata, ad esempio) o tanta acqua.

image 419

La margherina fa ingrassare meno del burro perché contiene grassi vegetali

FALSO

Entrambi i prodotti sono grassi e contengono lo stesso numero di calorie. La differenza è che il burro è un tipo di grasso animale. Se vuoi sentirti meglio, sostituisce il burro o la margherina della colazione con un goccio d’olio evo.

image 420

I prodotti integrali fanno dimagrire

FALSO

Le calorie che contengono i prodotti integrali a volte sono maggiori di quelle dei prodotti raffinati. Se sono più sani è perché contengono più fibra, che aiuta ad eliminarli più facilmente. Ma se mangi tanti prodotti integrali pensando di dimagrire, otterrai l’effetto opposto.

image 421

Se hai il colesterolo alto non devi mangiare molte uova

VERO

Le uova apportano una grande quantità di colesterolo. Pertanto, è consigliabile mangiare al massimo due o tre alla settimana.

image 422

Il burro e l’olio nell’alimentazione mediterranea

Il burro è, di tutti i condimenti grassi, quello più facile da digerire; ma solo se consumato a crudo. Cucinandolo, perde parte delle vitamine A, D ed E che apporta. Utilizzalo soltanto come complemento ad un pasto ipocalorico. Usa, per contro, l’olio evo per cucinare. La pasta sarà molto più leggera se usi l’olio di oliva per elaborare un condimento stagionale; i panini o toast saranno anche più gustosi se li prepari in una griglia senza burro: il formaggio e il prosciutto, sciogliendosi, apporteranno al pane la giusta morbidezza e il miglior sapore, senza dovere necessariamente aggiungere calorie.

Continua dopo gli annunci...
image 415

Dato che i grassi sono fondamentali per la nostra alimentazione, è giusto utilizzare quelli che apportano benefici al nostro organismo. L’olio di oliva si trova tra questi; per questo l’olio evo è noto come “oro liquido”. E’ ricco di grassi buoni (monoinsaturi) che fanno scendere il colesterolo cattivo. Inoltre, previene l’insorgere di malattie cardiovascolari. Se hai problemi di peso, puoi consumare quantità piccole e aggiungere erbe aromatiche ai tuoi pasti.

image 414
Autore

Ana nasce in Spagna, si laurea a 22 anni in Scienze Liguistiche e della Comunicazione. Dopo un'esperienza nel Regno Unito si trasferisce a Trieste, dove vive tuttora. Ha maturato esperienza come consulente aziendale e collaborato con diverse case editrici. Ha pubblicato cinque libri ed è copyrighter e Search Quality Rater.View Author posts

Lascia un commento