Vai al contenuto

11 aprile, Giornata Nazionale del Mare

giornata nazionale del mare

11 aprile, la Giornata nazionale del Mare

La giornata nazionale del Mare è stata istituita nel 2018 con il Decreto Legislativo 229/2027 e da allora ha l’obiettivo di sensibilizzare la popolazione sul rispetto di questo patrimonio. Un bene fragile il mare, che deve essere tutelato. Oggi, martedì 11 aprile 2023, in occasione della Giornata nazionale del mare, la facciata principale di Palazzo Chigi in Piazza Colonna sarà illuminata di colore azzurro dalle ore 20.00 alle ore 24.00.

Anche a noi di ultimedalweb piace parlarvi del mare, e non solo per informarvi sui migranti che arrivano infatti a bordo di barconi nei nostri mari. Vi abbiamo raccontato recentemente come “amare il mare” in Mare in inverno – 5 borghi da visitare in Italia, ma non ci siamo nemmeno risparmiati in Mare Festival: l’isola di Salina omaggia i 70 di Massimo Troisi. Infine, se avete amato “Mare Fuori”, vi abbiamo raccontato di altre 4 serie TV imperdibili. Siamo consapevoli che il Mare è senza dubbio una delle risorse più preziose della Terra. Anzi, è fondamentale anche per il cambiamento climatico, e per questo siamo contenti di celebrare con voi la sua giornata.

Le aree marine protette in Italia

Ieri vi raccontavamo delle coste italiane, che si estendono lungo 8.300 chilometri, che scorrono tra panorami mozzafiato e bellissime spiagge di sabbia e dune. Oggi vi comunichiamo che le aree marine protette riconosciute in Italia sono 29, più due parchi sommersi. Il tutto si traduce in circa 228 mila ettari di mare e 700 mila km di costa protetti. Senz’altro è un insieme di bellezza e valore ambientale ed economico per il nostro Paese.

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

L’omaggio alla risorsa mare, iniziative

Dal 11 aprile fino al 16 maggio in tutta Italia è previsto un ricco programma di iniziative che si svolgerà su tutto il territorio nazionale coinvolgendo Istituzioni, cittadini, scuole e studenti per sottolineare il legame indissolubile tra l’Italia e il mare. Qui ne trovate alcune.

In Puglia, a Taranto, la Marina Militare in questa giornata apre le basi della stazione Mar Grande e permette l’accesso alle unità navali dalle 15.30 alle 18.30. E’ inoltre possibile visitare fino alle 18 il Comando Flottiglia Sommergibili (ingresso dall’Arsenale) con la sala cimeli, la Scuola sommergibili e i simulatori e il Centro Addestramento Aeronavale a San Vito. Oltre al castello Aragonese che si potrà visitare ogni ora dalle 14 alle 21 e dalle 22 alle 01.00.

I programmi per la giornata nazionale del Mare

In occasione della giornata del mare 2023 è previsto anche l’Open Day della Marina Militare. Nelle diverse regioni infatti si potranno vedere le varie strutture. Ad esempio: Palazzo Marina a Roma, le basi navali di La Spezia, Cagliari, Augusta, Ancona, Napoli e Venezia.

Inoltre, a Genova il venerdì 14 aprile le scuole parteciperanno a un incontro al Porto Antico in presenza delle massime cariche istituzionali locali e nazionali. Perché proprio la scuola – come ricorda il sottosegretario all’Istruzione e al Merito Paola Frassinetti – deve insegnare a conoscere e apprezzare la cultura del mare in tutte le sue sfaccettature

Venezia e il suo programma per i giovani

Venezia ha scelto invece proprio questa giornata per presentare il progettoMarinando la scuola“, per formare i giovani studenti alla navigazione sicura e alla cultura del mare. Il corso, terorico e pratico sarà offerto a tutti i ragazzi delle scuole tra 15 e 18 anni e presenterà regolamenti, pericoli della navigazione, rispetto ambientale, nautica da diporto e gestione degli incidenti, tra l’altro.

L’obiettivo è quello di educare i conduttori e i passeggeri di unità da diporto, comprese quelle che non richiedono il possesso di patente nautica, a fruire in maniera responsabile delle acque lagunari, trasmettendo nozioni di base relative al primo soccorso e alla gestione delle situazioni di emergenza.

Ancora a Venezia è attiva la sessione primaverile degli Italian Port Days, rivolta non solo ai giovani ma anche alle loro famiglie. Fino al 4 maggio il porto della città si apre a tutti “con un ricco calendario di eventi e iniziative ludiche, formative e di approfondimento sulla realtà portuale, sulle professioni ad essa legate, sulla sua storia e sui suoi valori”.

Reazioni delle Istituzioni italiane alla giornata nazionale del Mare

Ministro della Difesa

Guido Crosetto, Ministro della Difesa, ha lanciato un messaggio in difesa del Mare il giorno della sua ricorrenza, rilevando l’importanza come patrimonio dell’umanità: Preziosa risorsa e al tempo stesso grande responsabilità: il mare è un fondamentale patrimonio dell’umanità e della nostra Italia. Preservarlo e difenderlo, anche per la sua rilevanza strategica, è oggi più che mai il compito della Difesa grazie alla Marina Militare“.

La Premier Meloni

La Premier GiorgiA Meloni ha voluto lasciare un suo contributo in questa giornata nazionale esprimendo l’importanza del Mare per il nostro Paese e invitando la popolazione a concentrarsi anche su questa risorsa. Le sue parole sono state:

L’Italia è una Nazione, allo stesso tempo, continentale e marittima. È nata nel, per e con il mare: la geografia ha plasmato la nostra civiltà e ci ha reso piattaforme naturali per la diffusione della cultura, i commerci e la logistica. Purtroppo, però, l’Italia ha spesso dimenticato questa sua duplice identità, si è percepita come una “Patria senza mare” e non è stata pienamente consapevole di quanto il mare possa essere una risorsa geostrategica, ambientale, culturale ed economica. Rimettere al centro questo asset e farne un vettore di sviluppo e di ricchezza, da ogni punto di vista, è una priorità del Governo. Un impegno che ribadiamo anche oggi in occasione della ‘Giornata nazionale del mare’.

Paola Frasinetti, sottosegretario all’Istruzione e al Merito

Il sottosegretario all’Istruzione e al Merito Paola Frassinetti ricorda che la Scuola deve insegnare a conoscere e apprezzare la cultura del mare in tutte le sue sfaccettature

Confindustria

Anche Confindustria ha voluto lanciare il suo messaggio nella Giornata dedicata al Mare, sottolineando l’importanza strategica dell’Economia del Mare.

Vi invitiamo allora, a guardare oggi, 11 aprile, l’edificio illuminato di Palazzo Chigi e a celebrare con noi la giornata nazionale del Mare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *