Vai al contenuto

Agopuntura auricolare per perdere peso? Sì!

La nuova frontiera del benessere sembra essere l’agopuntura auricolare. Sapevate che è un metodo per perdere peso? È uno studio condotto Scopriamone di più in merito.

Che cos’è l’agopuntura auricolare?

L’agopuntura auricolare non è la tradizionale agopuntura con ago, ma un sistema che utilizza delle perle metalliche attaccate a sei punti dell’orecchio coinvolti nella regolazione dell’appetito. A tal proposito è stato condotto uno studio guidato dal dott. Takahiro Fujimoto che ha rivelato come, questo metodo, sia utilizzato in Giappone da più di 30 anni e non necessiti di competenze elevate per essere applicato. Nella medicina tradizionale orientale, l’agopuntura è molto utilizzata in tutti quei contesti in cui si ritiene che il qi (flusso energetico) sia interrotto. È quindi importante riportare equilibrio all’interno dell’organismo.

A differenza, però, dell’agopuntura tradizionale – che necessita di professionisti esperti – quella auricolare è molto più semplice sotto tutti i punti di vista. Senza considerare il grande beneficio da trarre: secondo la terapia auricolare, dall’orecchio si raggiungono tutte le parti del corpo. Il processo è rapido: le perle vengono appoggiate lungo le linee dei meridiani e da qui riescono a sbloccare i flussi qi.

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Cosa ha rilevato la ricerca?

La ricerca del dott. Fujimoto è stata presentata al Congresso Europeo sull’Obesità (European Congress on Obesity – ECO) a Dublino, in Irlanda (17-20 maggio). I soggetti presi in carico erano affetti da dipendenze da droghe, sigarette e cibo. Noi esamineremo quest’ultimo gruppo: 81 uomini giapponesi in sovrappeso od obesità, in un range di età ampio (dai 21 ai 78 anni). Ai soggetti sono state messe le perle metalliche su entrambe le orecchie e tenute ferme da nastro chirurgico, in modo da mantenere costante la pressione.

Le perle venivano sostituite 2 volte a settimana in ospedale, nel frattempo seguivano una dieta restrittiva e tenevano un diario alimentare. La durata dello studio è stata pari a 3 mesi. Al termine di questa tempistica, tutti i partecipanti avevano perso più di 10 centimetri di circonferenza vita, abbassando il BMI di quasi 3 punti. “I nostri risultati suggeriscono che l’agopuntura sull’orecchio può aiutare a perdere peso se abbinata a dieta ed esercizio fisico” – ha detto il dott. Fujimoto – “È probabile che l’agopuntura abbia un effetto positivo frenando le voglie e l’appetito, migliorando la digestione e stimolando il metabolismo”.

Continua dopo gli annunci...

Quello che manca, però, il nesso di casualità, per cui la ricerca ha delle limitazioni. Gli obiettori diranno che si sia trattato di un dimagrimento dovuto alla dieta piuttosto che alle perle metalliche. Noi non possiamo affermarlo con certezza, aspettiamo quindi ulteriori ricerche in merito.

Autore

Copywriter per passione dal 2014, amo l'arte in tutte le sue forme e potrei perdermi nei corridoi di un museo per ore. Laureata in infermieristica, ho finito con l'aprire uno studio fotografico. La coerenza? In fondo, non è tutto nella vita.View Author posts

Lascia un commento