Vai al contenuto

La Petite, film di Guillaume Nicloux che affronta il tema della gravidanza per altri

La Petite: trailer, uscita, cast, regista, trama

La Petite, film francese che affronta il tema delle gravidanze surrogate, esce oggi nei cinema

Tra i tanti temi che fanno scatenare dibattiti sociali, politici e culturali c’è quello delle gravidanze surrogate, ovvero la possibilità di coppie etero e omosessuali che non possono avere figli di chiedere ad altre donne di procreare. Questo tema viene affrontato in una pellicola francese, La Petite, il film esce oggi nelle sale italiane. Il regista è Guillame Nicloux, gli interpreti principali sono Fabrice Luchini e Mara Taquin. Ecco la scheda completa del film e poi la trama.

La Petite: scheda tecnica

  • Data di uscita: 18 gennaio 2024
  • Genere: Drammatico
  • Anno: 2023
  • Regia: Guillaume Nicloux
  • Attori: Fabrice Luchini, Mara Taquin, Maud Wyler, Veerle Baetens, Abbas Fasaei, Lucas Van Den Eynde, Viv Van Dingenen, Juliette Metten, Sandrine Dumas, Aurélia Thiérrée
  • Paese: Francia
  • Durata: 93 min
  • Distribuzione: Movies Inspired e Circuito Cinema
  • Sceneggiatura: Fanny Chesnel, Guillaume Nicloux
  • Fotografia: Yves Cape
  • Montaggio: Guy Lecorne
  • Produzione: France 2 Cinéma, Les Films du Kiosque, SND, Umedia

La Petite: trama

Un padre anziano di nome Joseph viene a sapere che suo figlio, omosessuale, rimane vittima di un incidente aereo con il suo compagno. I due uomini erano in attesa della nascita della loro figlia tramite madre surrogata. La donna vive in Belgio e cresce sua figlia. Joseph cerca la collaborazione dei consuoceri, i genitori dell’altro ragazzo morto, per adottare la nipote, emotivamente non riceve sempre supporto dai due genitori ma anche dalla propria figlia.

Alla fine, Joseph è protagonista principale della ricerca della nipote. Troverà la ragazza e seguirà tutta la gravidanza, fino ad arrivare alla richiesta di adozione del bambino. Tramite Joseph si vivono tutte le difficoltà e il dramma umano di un padre che ha perso un figlio e anche che scopre la dura realtà emotiva e sociale della maternità surrogata.

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Affronterà la rabbia della ragazza, impaurita di rimanere sola con il nuovo bambino e la figlia da crescere, non accetterà subito la presenza di Joseph che vorrà essere presente durante le visite mediche e nella preparazione al parto. La trama non è un inedito del regista ma è ispirato al romanzo La Culla di Fanny Chesnel.

Regista, personaggio, impressioni stampa

guillaume-nicloux

Conosciamo poco della vita privata di Guillaume Nicloux, l’attore è nato il 3 agosto del 1966, ha scritto nove romanzi ed è anche regista, sceneggiatore e attore francese. Affronta in questo film il tema della Gestazione per altri ma in passato aveva scelto come soggetto il processo di resilienza che produce la scomparsa di una persona cara.

La storia che mi proponevano era all’opposto delle strutture narrative abbastanza complesse che di solito prediligo, dove mi piace lasciare lo spettatore di fronte ai suoi dubbi. Questo racconto lineare e comprensibile da tutti mi ha dato l’opportunità di approcciare il melodramma senza altro pensiero che l’empatia e l’emozione, senza elementi fantastici o questioni metafisiche“.

Fabrice o Robert Luchini è nato a Parigi nel 1951, attore importantissimo, vincitore del Premio César e della Coppa Volpi alla 72° edizione della Mostra di Venezia. Gli ultimi film del 2023 sono Un Uomo Felice di Tristan Seguela e Mon Crime, di Francois Ozon. Tante le interpretazioni televisive e teatrali, il regista di La Petite ha affermato che conosceva Luchini prima di iniziare le riprese.

Mara Taquin invece è stata scelta senza audizioni, il regista ha dichiarato “una collaboratrice mi parlò di lei, ci siamo incontrati e si è importa naturalmente”.

Dove è possibile vedere questo film

Il film è uscito oggi, 18 gennaio, in 26 sale cinematografiche, ecco le città dove è possibile vederlo. Napoli, Bologna, Roma, Genova, Milano, Bergamo, Brescia, Monza Brianza, Torino, Biella. Da attendere nelle altre regioni e in altre città.

Continua dopo gli annunci...

Autore

Mi chiamo Iole Di Cristofalo e mi piace scrivere, svolgo come lavoro quella del web content editor, ho aggiornato le mie competenze imparando a creare video e grafiche online. In rete mi occupo di attualità, cronaca, scienze, ambiente e cultura, fotografia e video. Ultimi corsi professionali seguiti: comunicazione multimediale, web copywriting, scrittura d'impresa.View Author posts

Lascia un commento