Vai al contenuto

Balenciaga, ballerine da uomo a 750 euro

Balenciaga, un brand, un successo

Balenciaga è una casa di moda di lusso francese fondata nel 1919 dal couturier spagnolo Cristóbal Balenciaga, creata a San Sebastian, in Spagna, e oggi con sede a Parigi, in Francia. Balenciaga produce calzature, borse e accessori prêt-à-porter e concede in licenza il proprio nome e marchio a Coty per le fragranze.

image 70

San Sebastian (Spagna)

E a noi, dalla redazione di Ultimedalweb, che vi parliamo spesso di moda, è venuto in mente che forse vi piacerebbe conoscere anche le ultime idee di Balenciaga in materia di ballerine… ma non quelle che danzano con Bolle e vi fanno “bollire” il sangue; nemmeno quelle che girano l’Italia facendo gare e spettacoli avvincenti. E neanche per idea le ballerine del Teatro La Scala che a Milano mettono le “idem” ai piedi per fare le danze più acrobatiche dell’anno. Le ballerine di cui vi parliamo sono quelle da uomo. Incredibile, vero? invece no. Balenciaga ha reso possibile il sogno anche per lui. Le ballerine da uomo.

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Per approfondire

Milano fashion week 2023 – Cosa ci aspetta dalla settimana della moda?

Moda Tennis: 3 brand celebrano questo sport

La moda delle unghie a fiori (4 idee con foto)

La classifica dei più ricchi del mondo, i big della tecnologia e della moda

Le ballerine da uomo firmate Balenciaga che vanno a ruba

Le ballerine di cui vi parliamo sono scarpe basse, in raso effetto used, disponibili dal numero 39 al 46 e sono state indossate in sfilata dagli uomini. In poliestere satinato, le Leopold si presentano come delle ballerine classicissime e, al pari di altre ballet shoes prestate alla quotidianità, hanno anche un fiocchetto sottile in tinta sulla punta (rotonda) come abbellimento. Le calzature della collezione Primavera/Estate 2023 sono una provocazione di Demna Gvasalia, direttore creativo del marchio. Le scarpe vanno letteralmente “a ruba”, nonostante il prezzo per “pochi”: 750 euro.

Le ballerine da uomo si chiamano Leopold e facevano parte della collezione che portò il marchio lo scorso ottobre a Parigi. I pezzi scelti per la sfilata finirono sulle cronache per la location post-apocalittica e per il modello d’eccezione, Kanye West, che aveva aperto lo show in qualità di amico del designer Demna Gvasalia.

Le ballerine da uomo sono state realizzate in tre varianti di colore, il classico nero, il beige sabbia e un turchese che è perfetto per la bella stagione. Il successo commerciale delle Leopold non sottrae spazio alle riflessioni e agli interrogativi sollevati dalle ballerine che possono essere considerate un’adesione allo stile genderless, Allora, a noi resta una perplessità: perché non rendere disponibili le Leopold per chi ha una misura più piccola del 39?  Perché renderle così poco accessibili alle donne?

La moda senza genere (gender fluid style)

La moda senza genere, cosiddetta gender fluid style non si pone il problema delle etichette: non esistono capi maschili o femminili: sono tutti contenuti nel calderone della moda. Ognuno è padrone di indossare quello che vuole, come desidera e in qualsiasi occasione.

I capi genderless e Balenciaga

La camicia over

Si adatta perfettamente agli outfit casual e a quelli più eleganti. Per lui e per lei. A casa per un risveglio comodo e afuori per una giornata da urlo. Basta metterla su un paio di jeans adatti e les jeaux sont faits.

I pantaloni a sigaretta

Sono sensuali e slanciano la figura: i pantaloni a sigaretta sono genderless, perfetti per qualsiasi look. Per uno stile più androgino sono da indossare con cardiganmocassini e maxi bag. Se invece si cerca di rendere più visibile il lato femminile, si possono abbinare con bluse in pizzo o romantiche. Il tacco non sfigura mai.

Continua dopo gli annunci...

I mocassini

Sono eleganti e classici e possono adattarsi a un look casual. l mocassini sono evergreen e genderless e possono mettere d’accordo tutti. Basta scegliere con cura l’abbigliamento da indossare per rendere omaggio a una scarpa che nasce informale ma che si sviluppa rendendo elegante un outfit da grande serata.

Autore

Ana nasce in Spagna, si laurea a 22 anni in Scienze Liguistiche e della Comunicazione. Dopo un'esperienza nel Regno Unito si trasferisce a Trieste, dove vive tuttora. Ha maturato esperienza come consulente aziendale e collaborato con diverse case editrici. Ha pubblicato cinque libri ed è copyrighter e Search Quality Rater.View Author posts

Lascia un commento