Vai al contenuto

5 accoppiate improbabili che, duettando, scalano le classifiche

accoppiate improbabili

5 accoppiate improbabili nel mondo della musica

L’estate avanza. E’ una stagione amata dai giovani e temuta dalle persone “mature”. I primi amano la spiaggia, le gite con gli amici, i giochi d’acqua, mentre i secondi temono il caldo e i suoi effetti. Ma l’estate non è solo spiaggia, sport, insalate fresche e aria condizionata. L’estate è anche CONCERTI! Anzi, l’estate è SOPRATTUTTO concerti. Per tutti i gusti e per tutte le fasce di età. E di quello vogliamo parlare oggi: dei concerti e della musica, che non stufa mai e che continua a sorprendere.

Abbiamo scelto cinque “accoppiate” che, nonostante la loro composizione “ibrida”, stanno spopolando e scalando classifiche, il che, tradotto in soldoni significa vendite, successo e popolarità. Vediamo insieme come si sono formate queste collaborazioni avvincenti, e come s’identificano.

Per approfondire:

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Le uscite musicali di giugno 2023: ecco cosa devi ascoltare

Sanremo: la bufala di Achille Lauro “scomunicato”

Scalare la classifica e vendere, l’obiettivo dei new hit estivi

Oltre agli esempi che abbiamo scelto (per motivi di spazio, non di bravura), ce ne sono tante altre collaborazioni che dimostrano quanto gli italiani amino i generi misti e, anzi, le voci miste. Perché non è sufficiente avere un nome, ma deve essere abbinato al cantante “giusto” nel momento spazio-temporale giusto per trovare uno spazio tra gli ascoltatori, che sono coloro che premiamo o snobbano le canzoni. Non sempre la voce più bella ottiene il successo maggiore. E’ una combinazione di fatti che, nel caso delle collaborazioni nei new hit estivi, ripaga. Almeno, stanti le classifiche.

Achille Lauro&Rose Villain; Fedez, Annalisa & Articolo 31; Orietta Berti e Fabio Rovazzi; Mina e Blanco; Marco Mengoni & Elodie

Di seguito vi presentiamo le cinque “accoppiate” da noi scelte perché significative. A volte, ascoltando la loro musica, abbiamo pensato al successo di alcuni sapori contrastanti, come il melone e il prosciutto o il formaggio di capra e la marmellata di pomodoro. Molto particolari, indubbiamente improbabili, ma di grande effetto. Che cosa ne pensate?

Achille Lauro e Rose Villain, “Fragole”

Il cantante rock e la cantante rapper hanno inciso insieme il brano “Fragole”, che sta andando benissimo… La canzone rappresenta tentazione e desiderio in uno scambio continuo e reciproco. Il suo ritornello “Fragole, rose e champagne” è canticchiato dalla generazione X alla Z e viene proposto spesso sulle principali radio del Paese e scelto dai DJ per le feste al mare.

Achille viene spesso messo a confronto con Damiano dei Maneschin (sarà per i tatuaggi o perché sono entrambi rockettari?), ma hanno indubbiamente approcci alla musica diversi e stili che non si possono confrontare. Non a caso Damiano viene paragonato spesso (come figura) a quel mostro sacro di Freddie Mercury. E dire, in base alla proprietà transitiva, che Achille Lauro e il cantante dei Queen abbiano qualcosa in comune sarebbe (converrete con me), a dir poco, azzardato.

Fragole è un brano che parla di desiderio. È un classico proibito. È provocarsi a vicenda. Ho conosciuto Rose al Chelsea Hotel di New York ed è nato tutto in modo molto spontaneo. Fragole musicalmente per me è anche un qualcosa di nuovo come lo è stato Bam Bam Twist nel 2020. Con la musica mi sto divertendo ma ho un percorso discografico molto chiaro in testa e tantissimi progetti già pronti”.

(Achille Lauro)

Fragole

Fedez, Annalisa & Articolo 31, “Disco Paradise”

La “Disco Paradise” di Fedez, Annalisa e Articolo 31 è un hit perfetto per l’estate. Una canzone che sta bene ovunque, che trasuda spensieratezza e gioia. E certo, non si può dire che il mix di stili non sia una sorpresa. La voce della cantante pop che tanto piace anche ai più maturi (Annalisa) e la tecnica del rapper esperto (Fedez), abbinati alla nonchalance del duetto hip-hop Articolo 31 rende questo brano un vero successo.

Del resto, l’accoppiata Fedez – J-Ax non è nuova. Il rapper ha seguito negli ultimi anni il suo istinto, riuscendo a vincere premi importanti cantando insieme ad altri personaggi noti a cui nessuno lo avrebbe mai abbinato. L’esempio è quello dell’estate 2022 in cui spopolò accompagnato da Orietta Berti e dal rockettaro Achille Lauro, con il disco dell’estate “Mille“, che ha vinto quattro dischi di platino.

image 171

Orietta Berti e Fabio Rovazzi, “la discoteca italiana”

Orietta Berti e Fabio Rovazzi sono la strana coppia dell’estate 2023; i due cantanti si sono incontrati nel 2022 e dopo un anno hanno presentato il loro tormentone dell’estate, diventato subito uno dei brani più ascoltati del 2023. Del resto, la canzone è irresistibile: “La discoteca italiana”, condita da un divertente video “in stile Rovazzi” (in cui recitano anche Aldo Giovanni e Giacomo) è un vero successo. Le parole non sono impegnative, mentre il ritornello entra in testa rapidamente e non esce più. Un abbinamento senz’altro azzeccato (almeno commercialmente).

image 173

Mina e Blanco, “un briciolo di allegria”

Un Briciolo di allegria” non è un brano fondamentalmente allegro, ma è senz’altro sorprendente. Il duetto tra Blanco e Mina vede “insieme” due personaggi che all’apparenza non hanno nulla in comune, se non la musica. Ed è poco da dire? Sicuramente no. Il giovane cantante, che ha composto questo brano, ha dichiarato di non avere mai incontrato la mitica Mina , la quale, proprio per questo motivo, resterà sempre mitica.

L’accoppiata è un’operazione standard, fatta tranquillamente a distanza, dato che i due artisti non erano insieme in studio. Vi è stata una sovrapposizione della voce di Mina sopra la registrazione di Blanco che per l’udito medio non è percepibile.

Un briciolo di allegria” è un dialogo profondo attraverso il quale, andando oltre la differenza generazionale, cerca di raggiungere la consapevolezza di ciò che si è stati in passato per tornare a bramare quel briciolo di allegria, un sentimento puro che vive sempre dentro ognuno di noi. La differenza generazionale per rendere questo “ritorno al passato” realistico era d’obbligo. E per questo gli ascoltatori l’hanno premiata.

Mina e Bianco

Marco Mengoni & Elodie, “Pazza Musica”

Marco Mengoni, reduce del successo di Sanremo (con Due Vite), fa ancora incetta di ascolti con “Pazza Musica“, il brano estivo che ha scelto per cantare con Elodie, di cui si dichiara un affiatatissimo amico. Il brano presenta un sound avvolgente, fresco, che sicuramente terrà botta tutta l’estate.

Pazza Musica” è il tentativo di Marco Mengoni ed Elodie di tracciare una strada anti-latin, che veda di buon occhio una musica pop estiva, che trova nella dimensione botta e risposta dei due protagonisti il segreto del suo successo. Il ritornello in coro rende l’idea della magia del brano, che trasmette una sana idea di “pazzia”, quella che l’ugola di Ronciglione ha voluto riconoscere:

Siamo un po’ pazzi, è anche un augurio per noi stessi, sorvolare sopra le paure e le ansie sicuramente è una cosa che abbiamo in comune io ed Elo

image 175

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *