Vai al contenuto

Messina Denaro, Iphone 15, Libia sono tra le nostre 7 pillole di mercoledì

messina denaro

Messina Denaro è molto grave e le “sue” donne si trovano al suo fianco

Non tornerà più in cella nel carcere di massima sicurezza dell’Aquila il boss 61enne Matteo Messina Denaro, che si trova ricoverato al momento nella zona per detenuti dell‘Ospedale di San Salvatore dell’Aquila, come conseguenza dell’operazione che ha subito l’8 agosto dopo avere avuto un blocco intestinale. Anche se l’intervento è perfettamente riuscito, il cancro si è presentato in maniera molto aggressiva. La figlia Lorenza Alagna, appena riconosciuta, e la nipote Lorenza Guttadauro, che è pure il suo legale, si sono trasferite a L’Aquila e sono al suo fianco.

Per approfondire:

786 file su Messina Denaro rubati e offerti a Fabrizio Corona

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Matteo Messina Denaro, le debolezze e le 5 confessioni del boss 61enne

Putin e Kim, incontro strategico su temi sensibili

La Russia aiuterà la Corea del Nord a sviluppare il suo programma per la messa in orbita di satelliti. Lo avrebbe detto il presidente Vladimir Putin in occasione dell’incontro con il leader nordcoreano Kim Jong-un al cosmodromo di Vostochny

Secondo Ria Novosti, Kim Jong-un avrebbe assicurato “La Corea del Nord sarà sempre al fianco della Russia nella lotta contro l’imperialismo e per la costruzione di uno Stato sovrano (…) Vogliamo sviluppare ulteriormente le relazioni bilaterali con la Russia (….) La Russia è impegnata in una lotta  sacra per proteggere la propria sovranità e sicurezza contro le forze  egemoniche”.

Putin e Kim
Putin e Kim

Lampedusa, neonato di 5 mesi annega nel tentativo di sbarco

Da mezzanotte fino alle 8 di questa mattina del 13 di settembre erano già quasi mille gli arrivi, in 23 diversi approdi. Oggi la giornata si preannuncia calda. Attendiamo i numeri aggiornati entro le 22.00. I soccorritori sono allo stremo, mentre ieri è stato record di sbarchi: 5.112 i migranti giunti sull’isola. Molti disidratati e con ustioni.

La notizia che è giunta alle prime luci del mattino è stata la tragica morte di un neonato di appena cinque mesi, avvenuta durante un tentativo di sbarco da parte di un natante carico di migranti. La madre è una minorenne originaria della Guinea che viaggiava, assieme ad altre 45 persone, su una carretta salpata da Sfax, con la sorella, il cognato e il nipotino.  Il dramma si è consumato poco prima delle quattro e mezza, quando, mentre giungeva la Guardia Costiera per soccorrere il natante, diverse persone sono cadute in acqua.

Alluvione Libia, migliaia di morti e almeno 10 mila dispersi solo a Derna

In pratica, il ciclone DANIEL ha spazzato via circa un quarto della città di Derna, che conta (contava) centomila abitanti: le case, la gente che ci abitava e i veicoli, tutto è stato travolto e trascinato verso il Mediterraneo. Fonti del governo di Bengasi dicono che i morti sotto la piena sono 2.300 e ci sarebbero 10 mila dispersi. Sono stime e per ora i locali hanno recuperato e adagiato nelle strade della città un migliaio di corpi, ma per com’è avvenuto il disastro, forse molte vittime non saranno mai ritrovate.

La comunità internazionale si è mobilitata per portare aiuti alla popolazione colpita.

alluvione derna

I nuovi modelli di iphone, quali sono le principali novità dell’iphone 15?

Ecco i 4 nuovi modelli di iPhone: l’iphone 15 e 15 Plus, poi iPhone 15 Pro e 15 Pro Maxna. Si va verso la sostenibilità ambientale con una primizia importante per il settore tech. Di sicuro l’evoluzione degli iPhone 14 ma senza sorprese, ad eccezione dei prezzi. Mentre erano attesi ritocchi verso l’alto, rispetto a un anno fa, i listini scendono.

Quali sono le novità principali degli iPhone 15? Sono quasi tutte concentrate sui Pro: scocca in titanio, tasto “programmabile” Action Button, nuova fotocamera con zoom 5X (sul 15 Pro Max). E poi, per l’intera gamma, Pro e non Pro, la porta Usb-C che sostituisce la vecchia Lightning, in uso fin dall’iPhone 5 dal 2012.

iphone 15 pro
Iphone 15 pro max

Von der Leyen: “no significa no”

Parlando della lotta alla violenza sulle donne alla plenaria del Parlamento europeo, Ursula von der Leyen ha detto: “Vorrei che fosse sancito un principio fondamentale: no significa no“.

La presidente della Commissione europea, nel suo discorso a Strasburgo sullo stato dell’Unione, ha poi ricordato che “con la direttiva sulla trasparenza retributiva abbiamo sancito per legge il principio fondamentale secondo cui a parità di lavoro corrisponde parità di retribuzione. Ma il nostro lavoro è tutt’altro che finito e dobbiamo continuare a spingere per il progresso insieme“. Sul dossier migranti, von der Leyen ha auspicato una nuova strategia di cooperazione fra Stati Ue e africani.

Casalbordino, scoppio provoca la morte di 3 persone alla Sabino Esplodenti

Alla Sabino Esplodenti di Casalbordino c’è stato un devastante scoppio che ha causato la morte di almeno tre persone.

Anche nel 2020 nella stessa azienda abruzzese vi era stato un incidente in cui persero la vita 3 operai. La fabbrica si occupa di smaltire e recuperare polvere da sparo da bonifiche e si trova in provincia di Chieti. Le vittime sono Giulio Romano, originario di Casalbordino (Chieti), Fernando Di Nella di Lanciano (Chieti) e Gianluca De Santis, 40enne sposato e padre di 2 bambini, residente nel comune di Palata, in provincia di Campobasso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *