Vai al contenuto

Giornata mondiale del gatto 2023

giornata mondiale del gatto

Giornata mondiale del gatto: Le Origini

Era l’anno 2002 quando la International Fund for Animal Welfare (IFAW) e altre organizzazioni animaliste si unirono per creare qualcosa di speciale per i gatt. L’IFAW è una delle più grandi organizzazioni internazionali per la protezione degli animali, fondata nel 1969 in Canada. La giornata mondiale del gatto è una ricorrenza che si celebra ogni anno il 8 agosto, con lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sul valore e sul benessere dei gatti, sia domestici che selvatici e per raccogliere fondi per gli animali bisognosi. Infatti, la raccolta fondi effettuata durante la giornata permette alle organizzazioni animaliste di fornire assistenza medica, cibo e rifugio a gatti in difficoltà.

image 50

Per approfondire:

Giornata Mondiale degli Oceani 2023

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Giornata mondiale dei Genitori, 10 idee per festeggiare in famiglia

Doppia ricorrenza in Italia, anche il 17 febbraio si festeggia il felino

In Italia esiste anche una giornata nazionale del gatto, che si celebra il 17 febbraio. Questa data è stata scelta nel 1990, per iniziativa della giornalista Claudia Angeletti e della sua lettrice Oriella del Col, attraverso un sondaggio tra i lettori della rivista Tuttogatto. Il 17 febbraio è stato scelto perché è considerato il mese dei gatti e delle streghe, e il numero 17 vuole sfatare i pregiudizi legati alla sfortuna dei gatti neri.

Negli anni, la Giornata mondiale del gatto ha raggiunto un successo straordinario, coinvolgendo migliaia di persone in tutto il mondo. Grazie alla sua crescente popolarità, sempre più individui sono diventati consapevoli dell’importanza di prendersi cura dei gatti e di trattarli con rispetto e amore

I gatti sono tra gli animali più abbandonati

I gatti sono tra gli animali domestici più amati dagli italiani, ma anche tra i più abbandonati. Secondo i dati dell’Ente Nazionale Protezione Animali (ENPA), in Italia ci sono circa 7 milioni di gatti domestici e circa 2,5 milioni di gatti randagi. L’ENPA tenta i fare adottare più gatti possibile ed invita la popolazione a recarsi nei propri gattili e oasi feline, soprattutto in vista del mese di marzo, quando si verifica un boom di nascite di micetti. Ci sono molti rifugi gestiti da volontari che si occupano dei gatti, ma l risorse sono scarse e gli spazi non consentono di accogliere tutti.

I gatti come figura venerata nella storia

I gatti, in tutte le loro razze sono animali affascinanti, intelligenti, indipendenti e affettuosi. Sono stati venerati nell’antico Egitto, dove erano considerati sacri e simbolo di fertilità. Sono stati anche protagonisti di opere letterarie, artistiche e cinematografiche e amati da personaggi famosi come Leonardo da Vinci, Ernest Hemingway, Marilyn Monroe e Freddie Mercury.

image 58

Alcune frasi famose per festeggiare il gatto

Sui gatti se ne parla sempre e tanto. Le Fiere tematiche, i negozi per gli animali sono l’espressione di quanto il gatto sia un animale importante per l’essere umano. Come tale, sono rimaste nella letteratura frasi che personaggi importanti hanno dedicato a questo amichevole felino.

  • Un gatto ha assoluta onestà emotiva: gli esseri umani, per una ragione o per l’altra, possono nascondere i loro sentimenti, ma un gatto no. (Ernest Hemingway)
  • Raramente un animale, compreso l’uomo, riesce ad essere fedele a se stesso quanto un gatto. (Jeffrey Moussaieff Masson)
  • Quale dono è più grande dell’amore di un gatto? (Charles Dickens)
  • Non è facile conquistare l’amicizia di un gatto. Vi concederà la sua amicizia se mostrerete di meritarne l’onore, ma non sarà mai il vostro schiavo. (Théophile Gautier)
  • Non è possibile possedere un gatto. Nella migliore delle ipotesi si può essere con loro soci alla pari. (Sir Harry Swanson)
  • I gatti sono stati messi al mondo per contraddire il dogma, secondo il quale tutte le cose sarebbero state create per servire l’uomo. (Paul Gray)

Cosa fare per celebrare la giornata mondiale del gatto

Per celebrare la giornata mondiale del gatto, potete fare una donazione ad un centro specializzato; basta anche andare in un negozio per animali: sono sempre in contatto con gattili e raccolgono cibo e oggetti per i felini bisognosi. Potete anche dedicare una frase, una poesia o una canzone al vostro amico felino. Potete anche condividere le sue foto sui social network o sui siti dedicati ai gatti. Potete anche regalargli un giocattolo, una coccola o una leccornia. Ma soprattutto, potete e dovete rispettare le sue esigenze, proteggerlo dai pericoli e garantirgli una vita felice. Il vostro gatto vi ripagherà con il suo affetto e la sua compagnia

image 51

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *