Vai al contenuto

Bonus colonnine elettriche 2024: via alle domande attenzione alla scadenza

Bonus colonnine elettriche

Bonus colonnine elettriche 2024: da oggi le domande, vediamo anche le scadenze

Nelle scorse settimane, tra le numerose agevolazioni del 2024, abbiamo discusso del nuovo bonus colonnine elettriche, gestito dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy. Quest’iniziativa, volta a favorire l’acquisto e l’installazione di infrastrutture di ricarica, è stata attiva per un anno intero, dal 1° gennaio 2023 al 31 dicembre dello stesso anno.

Il Ministero concede un’altra opportunità per cittadini privati e condomini, con le date da annotare: dal 15 febbraio 2024 (incluso) al 14 marzo 2024. Durante questo periodo è possibile presentare le richieste per ottenere il contributo, pari all’80% del costo di acquisto e installazione delle infrastrutture. Le domande devono essere inviate tramite la piattaforma informatica di Invitalia.

Il limite massimo di spesa è fissato a 1500 euro per gli utenti privati e fino a 8000 euro per gli edifici condominiali. Questo incentivo mira a promuovere l’adozione di veicoli elettrici, fornendo una solida infrastruttura di ricarica sia per le residenze private che per i condomini.

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Nuova apertura sportello: la piattaforma telematica

laptop 2838921 960 720

La nuova aperta sportello risponde a quei cittadini che non hanno potuto inviare la domanda nel 2023 anche per motivi tecnici. Il Mimit specifica in un’altra pagina anche gli orari del nuovo periodo per inviare la domanda: a partire dalle ore 12:00 del 15 febbraio 2024 e fino alle ore 12:00 del 14 marzo 2024, utilizzando la piattaforma informatica disponibile online.

Questo è il link della piattaforma Invitalia, come indicato anche dal Ministero.

Nella pagina è presente una guida completa che spiega come fare la domanda, in più specifica che verrà creata un’Area personale all’interno della piattaforma per eseguire tutti i passaggi indicati. Per utilizzare e accedere a quest’area personale sono necessari Spid, Cie o CSN, la domanda viene inviata online. Viene anche richiesto il possesso di una Pec attiva, Posta elettronica certificata.

Verso il footer troviamo la modulistica, le faq e la normativa completa. Ecco anche questa indicazione “la concessione del contributo, nel limite delle risorse finanziarie disponibili, avviene entro 90 giorni dal termine per la presentazione delle domande, attraverso un provvedimento cumulativo (comprensivo degli elenchi dei beneficiari ammessi alle agevolazioni)”.

Sintesi informazioni bonus colonnine elettriche

  • Il bonus colonnine elettriche finora descritto è un contributo pari all’80% del prezzo di acquisto e posa delle infrastrutture per la ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica (come ad esempio colonnine o wall box).
  • Il limite massimo del contributo bonus colonnine è di 1.500 euro per gli utenti privati e fino a 8.000 euro in caso di installazione sulle parti comuni degli edifici condominiali.
  • Possono beneficiare del contributo le persone fisiche residenti in Italia e i condomìni.
  • Nel 2022 e nel 2023, per ogni anno sono stati messi a disposizioni 40 milioni di euro.
  • Il Ministero (Mimit), mette a disposizione questo numero gratuito per chiedere chiarimenti e informazioni: oppure telefonando al numero verde gratuito 800 77 53 97 (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18).

Conclusione sulle colonnine elettriche per automobili

amsterdam 916561 960 720

Le colonnine elettriche sono infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici. Posizionate in luoghi accessibili al pubblico, come parcheggi, stazioni di servizio o residenze, forniscono energia agli autoveicoli alimentati elettricamente.

Funzionano collegando il veicolo attraverso un cavo di ricarica alla colonnina, che trasferisce l’energia elettrica alla batteria del veicolo. Le colonnine possono essere dotate di diverse potenze di ricarica, da standard a rapida ricarica.

Continua dopo gli annunci...

Alcune offrono anche servizi aggiuntivi come la connessione Wi-Fi o la monitoraggio dell’utilizzo dell’energia. Le colonnine elettriche sono cruciali per sostenere la crescita del settore dei veicoli elettrici e ridurre le emissioni di gas serra.

Autore

Mi chiamo Iole Di Cristofalo e mi piace scrivere, svolgo come lavoro quella del web content editor, ho aggiornato le mie competenze imparando a creare video e grafiche online. In rete mi occupo di attualità, cronaca, scienze, ambiente e cultura, fotografia e video. Ultimi corsi professionali seguiti: comunicazione multimediale, web copywriting, scrittura d'impresa.View Author posts

Lascia un commento