Vai al contenuto

I 147 top employer italiani 2024, ecco tutte le aziende dove potete mandare il vostro CV

147 top employer, dove si trovano?

Se l’anno scorso vi abbiamo svelato in quali aziende si può lavorare bene in Italia (vi abbiamo indicato le prime 15 e perché), nel 2024 non saremo noi a dire quali aziende sono più competenti e lavorano più intensamente per garantire il benessere dei propri dipendenti. Il riconoscimento arriva da un noto istituto internazionale e coinvolge 147 realtà che operano nel nostro Paese.

In questo post vi sveliamo i nomi di tutte le aziende che hanno ricevuto il riconoscimento come “Top Employer dell’anno“. Ecco che se dovete mandare il vostro CV, sapete dove farlo!

top employer

Per approfondire:

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Le 15 migliori aziende dove lavorare in Italia nel 2023

Dati sull’occupazione: notizie positive di lavoro in Europa e sull’impiego delle donne

L’edizione 2024 delle “Top Employers Italia”, premiate 6 aziende in più del 2023

L’edizione 2024 delle “Top Employer Italy” ha certificato 147 aziende italiane (su 2.300) impegnate nel miglioramento dell’ambiente di lavoro e nel benessere dei dipendenti. Il riconoscimento è stato conferito dal Top Employer Institute, che in 33 anni ha certificato 2.303 aziende in 121 Paesi. Di queste 147, 44 hanno ottenuto anche la certificazione Top Employers Europe 2024, estesa a chi raggiunge la certificazione in almeno 5 Paesi europei, e 13 sono state riconosciute anche come Top Employers Global 2024, certificazione riservata a chi è presente in più Paesi su più Continenti. 

Le macroaree di interesse

Il Top Employers Institute è l’ente certificatore globale delle eccellenze nell’ambito delle risorse umane, nato nel 1991 con l’intento di migliorare le pratiche HR attraverso l’editoria e che dal 2007, attraverso il suo programma di certificazione, analizza e valuta l’ambiente di lavoro delle aziende che decidono di partecipare. Le aziende certificate devono soddisfare elevati standard di lavoro secondo la HR Best Practices Survey. Le macroaree esaminate sono: benefit, sviluppo di carriera, formazione, rispetto delle diversità, welfare, talent attraction, inclusione, innovazione, impegno sociale.

figure introvabili

La certificazione è il riconoscimento ufficiale delle eccellenze aziendali nelle politiche e strategie dedicate alla gestione del personale e della loro attuazione per contribuire al benessere delle persone, migliorare l’ambiente di lavoro e il mondo del lavoro.

L’Italia ha ottenuto un buon piazzamento per numero di aziende premiate. A garantirle un posto di riguardo sono stati parametri e criteri di confronto quali lo spirito di squadra, l’orgoglio, l’equità nelle retribuzioni, la credibilità e il rispetto. Senz’altro questi elementi dimostrano come sia divenuto importante nel “corporate” il fattore umano. Ed è così che l’Italia continua a perseguire il podio, senza raggiungerlo ancora.

Le aziende top in Italia: elenco completo

AB, Acque Bresciane,

Alfa,

Allianz,

Alstom Italia,

Amaris Consulting,

Amazon Italia,

Amplifon Italia,

Angelini Pharma,

Arkema,

Assicurazioni Generali,

AstraZeneca Italia,

Automobili Lamborghini,

Bat Italia,

Baxter Italy,

Becton Dickinson Italia,

Beiersdorf,

Biofarma Group,

bioMérieux Italia,

Birra Peroni,

Bnl Bnp Paribas,

Boehringer Ingelheim Italia,

Bonfiglioli,

Booking.com Italy,

Borgo Egnazia,

Bosch Rexroth,

Bper Banca,

Bracco,

Bridgestone

Canon Italia,

Capgemini Italia,

Carrefour Italia,

Chep,

Chiesi Farmaceutici,

Coca-Cola Hbc Italia,

Collins Aerospace,

Crédit Agricole Italia,

Dana Italia,

Danieli Group,

dentsu,

Ducati Motor Holding,

Edison,

Edp Renewables Italia,

Electrolux Group,

Emilgroup,

Entain,

Esprinet Italia,

Ey,

Ferrari,

Fincantieri,

Findomestic Banca,

FinecoBank,

Fondazione Poliambulanza Istituto Ospedaliero,

Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli Irccs,

Generali Group Head Office,

Golden Goose,

Groupama Assicurazioni,

GroupM,

Gruppo Acea,

Gruppo Autostrade per l’Italia,

Gruppo Axa Italia,

Gruppo Cap,

Gruppo Credem,

Gruppo Helvetia Italia,

Gruppo Hera,

Hcl Technologies Italy,

Hsbc Continental Europe, Italy,

Huawei Technologies Italia

Le aziende top in Italia: l’elenco completo 3/4

Igt,

Ima,

Ing,

Intellera Consulting,

Intesa Sanpaolo,

Inwit,

Iss Facility Services,

Italdesign,

Italgas,

Iitas Mutua,

Jti Italy,

Jysk Italia,

Kelly Services,

Konica Minolta Business Solutions Italia,

Korian,

Lagardère Travel Retail Italia,

Lavazza Group,

Lefay Resort & Residence,

Leroy Merlin,

Lidl Italia,

Links Management and Technology,

MA Group,

Magnaghi Aerospace Group,

Maiora,

Marazzi Group,

Marriott International,

Mashfrog Group,

MediaWorld,

Medtronic Italia,

Meliá Hotels International,

Metro Italia,

Msd,

Nexi,

Ntt Data Italy,

Le aziende top in Italia: l’elenco completo 4/4

Obi Italia,

Olympus,

Open Fiber,

Palladium Hotel Group,

Penny Italia,

PepsiCo Italia,

Perfetti Van Melle,

Philip Morris Italia,

Philip Morris Manufactoring & Technology Bologna,

Poste Italiane,

Puma Italy,

Q8,

Rai Way,

Reckitt,

Renantis,

Renault Group,

Rheinmetall Italia,

Rhenus Air&Ocean,

Rhenus Logistics,

Saati,

Saint-Gobain Italia,

Sanofi,

Sap Italia,

Sgb Humangest Holding,

SK365 Malta Limited,

Smat,

Smurfit Kappa Italia,

STMicroelectronics,

Successori Reda,

Takeda Italy,

Tata Consultancy Services Italia,

TeamSystem,

The Estée Lauder Companies,

The European House-Ambrosetti,

Toyota Motor Italia,

UniCredit,

Verisure Italy,

Volkswagen Financial Services,

Volkswagen Group Italia,

Wabtec Italy,

Whirlpool,

Windtre ,

Wordline,

Würth Italia,

Zurich.

Continua dopo gli annunci...

Sedi in Italia e in Europa

Tra le 44 aziende certificate sia per le sedi italiane sia a livello europeo, spiccano nomi che già vi abbiamo fatto in altre occasioni e anche delle novità. Abbiamo Tra le italiane spiccano i nomi di InwitAceaIntesa SanpaoloHeraPoste ItalianeUniCreditGeneraliFincantieriBNL BNP ParibasItalgasBperFerrari, Metro Italia, EdisonLavazzaFinecoBank, Rai Way e Axa Italia..

poste italiane
Autore

Ana nasce in Spagna, si laurea a 22 anni in Scienze Liguistiche e della Comunicazione. Dopo un'esperienza nel Regno Unito si trasferisce a Trieste, dove vive tuttora. Ha maturato esperienza come consulente aziendale e collaborato con diverse case editrici. Ha pubblicato cinque libri ed è copyrighter e Search Quality Rater.View Author posts

Lascia un commento