Vai al contenuto

Le 11 migliori Colombe pasquali del supermercato: ti suggeriamo quale scegliere

Colombe pasquali

Un viaggio tra i dolci pasquali più amati: colombe pasquali

La colomba pasquale è un dolce tipico italiano che si trova nei supermercati ben prima dell’arrivo della Pasqua. La sua origine è avvolta nel mistero tra storia e leggenda, ma è indubbio che la forma del dolce rappresenti un simbolo di pace e salvezza. Nel nostro viaggio tra i dolci pasquali, abbiamo valutato le colombe maggiormente diffuse nelle catene della grande distribuzione italiana, per scoprire le loro caratteristiche e peculiarità.

Ecco le 11 migliori colombe al supermercato:

  • Borsari – Colomba classica
  • Vergani – Colomba classica
  • Gentilini – Colomba sovrana
  • Bauli – La colomba più buona e convenienteuli – Colomba metodo Bauli
  • Giovanni Cova & C. – Colomba classica
  • Maina – Colomba classica
  • Tre Marie – Colomba tradizionale
  • Galup – Colomba gran Galup classica
  • Balocco – Colomba classica
  • Motta – Colomba originale
  • Melegatti – Colomba classica

Caratteristiche e peculiarità delle colombe pasquali

Le colombe pasquali presentano diverse caratteristiche in termini di impasto, glassa, presenza di mandorle e scorze candite. Alcune colombe si distinguono per la loro sofficità, altre per la loro dolcezza o per l’equilibrio tra i vari ingredienti.

Da leggere: 4 idee alternative al classico uovo di Pasqua per i bambini (con link per l’acquisto)

Ecco alcune delle caratteristiche più interessanti delle colombe pasquali:

  • Borsari: glassa uniforme, impasto compatto e non untuoso, scorze candite non stucchevoli;
  • Vergani: glassa dorata intensa, impasto soffice e non cedevole, scorze candite abbondanti e saporite;
  • Gentilini: glassa uniforme e brunita, impasto soffice ed elastico, uva sultanina all’interno;
  • Bauli: glassa color bronzo, impasto soffice ma resistente, scorze candite di buona dimensione e giustamente succose;
  • Giovanni Cova & C.: glassa dorata intenso, impasto soffice ed elastico, scorze candite saporite e non troppo dolci;
  • Maina: La colomba più buona e conveniente: glassa dorata uniforme, impasto soda e compatta, canditi regolari;
  • Tre Marie: glassa ben distribuita e croccante, impasto morbido e profumato, scorze candite equilibrate e gradevoli;
  • Galup: glassa sottile e uniforme, impasto soffice e leggermente umido, presenza di nocciole piemontesi e uvetta;
  • Balocco: glassa dorata e croccante, impasto leggero e arioso, scorze candite dolci e piacevoli;
  • Motta: glassa consistente e ben distribuita, impasto morbido e leggermente umido, scorze candite ben bilanciate;
  • Melegatti: glassa sottile e uniforme, impasto soffice e non troppo dolce, canditi di buona qualità e ben distribuiti.

La colomba più buona e conveniente

Dopo aver analizzato le diverse colombe pasquali, possiamo affermare che la colomba più buona e conveniente secondo il nostro parere è la Tre Marie Colomba tradizionale. Questo dolce si distingue per il suo impasto morbido e profumato, l’equilibrio tra i vari ingredienti e la gradevole presenza delle scorze candite. La glassa croccante aggiunge un tocco di croccantezza che rende il dolce ancora più invitante. Inoltre, il rapporto qualità-prezzo della Tre Marie Colomba tradizionale è molto interessante, rendendola un’ottima scelta per celebrare la Pasqua con un dolce tipico e delizioso.

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *