Vai al contenuto

Prima mostra di Rino Gaetano a Roma: date, museo, testimonianze

Rino Gaetano

Rino Gaetano a Roma, mostra documentaria al Museo di Trastevere

Il Museo di Roma in Trastevere in questi anni ha ospitato mostre interessanti dedicate a periodi di storia, movimenti culturali e personaggi importanti. Un tempo era Monastero di Sant’Egidio, luogo delle Carmelitane scalze fino all’Ottocento, per più di vent’anni fino al Duemila, Museo del Folklore e dei poeti romani, nell’ultimo piano ci sono modelli della casa di Trilussa, di scene romane e presepe costruito nella realizzazione delle vie di un tempo. Il Museo di Roma in Trastevere si trova a piazza S. Egidio, 1/b – 00153 Roma – il telefono è 060608. Info su biglietti, orari e collezioni: https://www.museodiromaintrastevere.it/

Mostra Rino Gaetano a Roma, dal 16 febbraio al 28 aprile 2024 con esibizioni musicali

La mostra dedicata a Rino Gaetano è la prima documentale, racconta il cantautore calabrese e i suoi anni Settanta artistici. La canzone di debutto fu I Love You Maryanna/Jaqueline, anno 1973. E mentre si diplomava in ragioneria, con il padre che sperava in un lavoro più sicuro e meglio retribuito, la carriera bancaria.

Iniziò nel 1968 a cantare con un gruppo di amici, le cover degli artisti del momento, da Jannacci a Bob Dylan e Beatles. Intanto, frequentava anche il teatro e il Folkstudio un locale di musica. Quarant’anni dalla sua scomparsa e nel museo al centro di Roma una mostra che non è solo fotografica. L’esposizione ricca di materiali, molti raccolti anche dalla sorella Anna. Abiti, manifesti, cappelli, strumenti, oggetti di scena, raccolte di dischi.

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Una prima esposizione inedita, in assoluto, dove vengono raccontate anche le canzoni più celebri. La mostra è corredata dal catalogo edito da Gancemi Editore. Importanti saranno anche le performance di Alessandro Gaetano con il trio Rino Gaetano Band per far rivivere la musica dell’autore calabrese.

“Nel corso dell’evento sarà possibile assistere alle performance live di Alessandro Gaetano, in trio con la Rino Gaetano Band e con Diana Tejera, che eseguiranno alcuni mini concerti acustici, consentendo ai visitatori di scoprire e vivere la forza della sua musica; le date saranno comunicate sulle pagine web del Museo www.museodiromaintrastevere.it. La rassegna offrirà allo spettatore l’opportunità di un incontro unico e speciale con l’artista che farà scoprire come la sua voce ci parli oggi più forte che mai”

Informazioni importanti sulla mostra di Rino Gaetano a Roma

  • Luogo: Museo di Roma in Trastevere
  • Orario: dal 16 febbraio 2024 al 28 aprile 2024. Da martedì a domenica ore 10.00 – 20.00. Ultimo ingresso un’ora prima della chiusura. Chiuso il lunedì. CONSULTA SEMPRE LA PAGINA AVVISI prima di programmare la tua visita al museo
  • Biglietto d’ingresso: Consulta la pagina Biglietti, Ingresso gratuito con la MIC card 
  • Informazioni: tel 060608 (tutti i giorni ore 9.00 – 19.00)
  • Promotore: Roma Capitale, Assessorato alla CulturaSovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali
  • Organizzazione: C.O.R. Creare Organizzare Realizzare
  • Sotto patrocinio: del Ministero della Cultura e di SIAE Società Italiana degli Autori ed Editori
  • Con la media partner di Rai e la collaborazione di Rai Teche – che conserva la maggior parte dei filmati che riguardano l’artista – e Universal Music ublishing Group.
  • Mostra a cura di Alessandro Nicosia e Alessandro Gaetano
  • Supporto organizzativo: Zètema Progetto Cultura
  • Giorni di chiusura: lunedì

Maggiori informazioni: Mostra di Rino Gaetano

Continua dopo gli annunci...

Dal primo album all’ultimo concerto

Rino gaetano 2

I Love You Maryanna/Jaqueline fu la canzone di debutto nel 1973, tra i produttori troviamo anche Antonello Venditti, 45 giri, Studio 38, Roma. Ingresso Libero è stato il primo album di studio, anno 1974, pubblicazione nel mese di luglio, nove tracce di genere Pop e Rock. L’album successivo sarà Mio Fratello è figlio unico del 1976. Tra le canzoni ricordiamo: Tu, forse non essenzialmente tu; Ad esempio a me piace …il sud, A.D. 4000 d.C. – 3:40, Supponiamo un amore, I tuoi occhi sono pieni di sale. E io ci sto è stato l’ultimo album, 1980, rock, etichetta RCA italiana. Ultimo ma anche penultimo perché poi verrà pubblicato nell’81. Q concert, album di concerto live dove parteciparono altri artisti tra cui Riccardo Cocciante.

Autore

Mi chiamo Iole Di Cristofalo e mi piace scrivere, svolgo come lavoro quella del web content editor, ho aggiornato le mie competenze imparando a creare video e grafiche online. In rete mi occupo di attualità, cronaca, scienze, ambiente e cultura, fotografia e video. Ultimi corsi professionali seguiti: comunicazione multimediale, web copywriting, scrittura d'impresa.View Author posts

Lascia un commento