Vai al contenuto

Poste Italiane, opportunità di lavoro come portalettere senza esperienza: come candidarsi e quale è il processo di selezione

poste italiane

Poste Italiane, gruppo quotato in borsa dal 2015, è alla ricerca di nuove figure professionali per ampliare il proprio organico. Il gruppo, che si occupa della gestione dei servizi postali, bancari, finanziari e di telecomunicazione, presenta una rete di sportelli e di uffici postali su tutto il territorio nazionale e conta oltre 13.000 uffici postali e 125.000 dipendenti.

Per coprire le attuali esigenze di personale, Poste Italiane ha pubblicato un’offerta di lavoro relativa alla mansione di portalettere. La figura ricercata si occuperà del recapito postale (pacchi, lettere, buste, consegna raccomandate, documenti ecc.) nell’area di propria competenza.

Non è richiesta alcuna esperienza pregressa per poter presentare domanda, ma è necessario essere diplomati. Non ci sono limiti di età previsti.

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Il personale ritenuto idoneo verrà assunto con la qualifica di portalettere con contratto di lavoro a tempo determinato della durata di 3 o 4 mesi, a carattere stagionale. Lo stipendio mensile netto si attesta intorno ai 1.200 Euro, che potrebbero aumentare in caso di straordinari.

Per presentare domanda, gli interessati devono inviare il proprio curriculum vitae nella sezione “Lavora con noi” del sito ufficiale di Poste Italiane, entro le ore 23.59 del 05 Marzo 2023.

La procedura di selezione inizia nella settimana successiva alla scadenza dell’annuncio. I candidati ritenuti idonei al primo screening saranno invitati a svolgere un test online di logica e matematica entro due giorni dalla ricezione della mail inviata dalla società di recruiting Giunti OS. Coloro che supereranno la prova verranno convocati per la seconda fase di selezione, che consiste in un colloquio orale e in una prova di guida su un motomezzo 125 cc a pieno carico di posta.

Poste Italiane è alla ricerca di nuovi portalettere per le sedi della Lombardia, Veneto, Piemonte, Valle d’Aosta, Friuli-Venezia Giulia, Trentino-Alto Adige/Sudtirol, Umbria, Toscana, Liguria, Emilia-Romagna e Marche.

In conclusione, Poste Italiane offre un’opportunità di lavoro interessante e stabile per chi desidera intraprendere una carriera nell’ambito della consegna postale, senza richiedere esperienza pregressa. Per questo motivo, presentare domanda entro la scadenza del 05 Marzo 2023 potrebbe essere una grande opportunità per chi cerca lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *