Vai al contenuto

Pezzi di vetro nel pesto: fate assoluta attenzione a questo famoso marchio (all’interno il lotto ritirato)!

pezzi di vetro nel pesto

Allarme tra le corsie del banco alimentare dove è stata segnalata la presenza di pezzi di vetro nel pesto. Un vero e proprio pericoloso che mette a rischio la salute di grandi e piccoli. Ecco quale lotto è stato richiamato.

Pezzi di vetro nel pesto: quale marca?

pesto coop

Un avviso alimentare è stato recentemente emesso riguardo a un particolare lotto di Pesto alla Genovese del marchio Coop, con la necessità immediata di ritiro dagli scaffali dei supermercati. Questo avviso è stato pubblicato nella sezione richiami del Ministero della Salute, attirando l’attenzione dei consumatori riguardo al potenziale rischio chimico associato al prodotto.

La ragione principale dietro al ritiro è la presenza di frammenti di vetro all’interno del barattolo. Il prodotto è stato fabbricato dalla Clas Spa presso lo stabilimento situato in via Monte Pasubio 37, a Chiusanico, nella provincia di Imperia. Il lotto coinvolto in questa procedura di richiamo è stato identificato con il codice Lm278, e la sua data di scadenza o termine minimo di conservazione è fissata al 5 gennaio 2025. La confezione in questione è costituita da confezione da 190 grammi.

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Il prodotto è distribuito e commercializzato da Coop Italia S.C., con sede a Casalecchio di Reno (Bologna), ubicata in via del Lavoro 6/8. È vivamente consigliato ai consumatori di verificare questo specifico lotto e astenersi dal consumarlo. In caso di acquisto del lotto interessato, si consiglia di restituire il prodotto presso il punto vendita di acquisto per ottenere il rimborso o effettuare una sostituzione.

Quali sono i rischi dell’ingerire il vetro?

L’ingerire frammenti di vetro rappresenta un serio rischio per la salute umana, le cui conseguenze dannose si ripercuotono sull’apparato digerente e altri organi interni. La frantumazione del vetro lede le mucose dell’esofago, dello stomaco e dell’intestino, causando sanguinamento, infiammazioni e infezioni. Il vetro può comportare tagli interni, creando tante piccole strade attraverso cui i microrganismi dannosi del tratto gastrointestinale si propagano in altri organi.

pezzi di vetro nel pesto

Il vetro può compromettere anche l’assorbimento dei nutrienti, influendo negativamente sulla salute generale del consumatore. Ecco il motivo per cui è importante non sottovalutare questo richiamo, ma agire repentinamente affinché tutti i lotti tornino all’azienda il prima possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *