Vai al contenuto

Come monetizzare con i social? Lo sa bene Airbnb, che si affida a influencer da 70.000 dollari a post

monetizzare con i social

Monetizzare con i social, cosa significa?

Spesso, da ultimedalweb vi parliamo di social, delle influencer che spopolano e a volte si inguaiano per qualche click, e di denaro che circola in rete in base ai like. Come spiega Vogue Business, nonostante il settore legato all’influencer marketing cresca di anno in anno con un valore stimato di 15 miliardi di dollari nel 2022, il mercato è sempre più saturo. Ma noi oggi vogliamo parlarvi di un caso eclatante che vi darà l’idea dell’importanza dei social e dei follower per spingere gli affari (almeno, per alcuni). E’ certo che negli ultimi anni il modello di business tradizionale è cambiato radicalmente. Il punto è: fino a dove si può spingere ancora?

Per approfondire:

Avvocata-influencer pubblica foto osé sui social, sospesa 15 mesi

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Influencer mangia il suo menisco: è polemica sui Social!

A.A.A. cercasi influencer 90enne, 5 donne “silver” molto influenti

Alix Earle, l’influencer da 5,3 milioni di follower e 70.000 USD a post

La star del momento su TikTok, che si adatta veloce ai trend del momento, è americana, biondissima, bellissima e simpaticissima. E per di più, ricca, che non guasta. Si chiama Alix Earle. Ed è una star del discusso social cinese che, nonostante si definisca inclusivo, continua a spingere le belle ragazze che parlano di skincare, insegnano come truccarsi e registrano video discutibili dal disordine della propria camera, alla “bad witty girl“.

Alix Earle

Alix Earle

I suoi GRWM (acronimo che sta per “Get Ready With Me”) hanno ottenuto centinaia, poi migliaia e infine milioni di visualizzazioni, che l’hanno mandata nell’olimpo di TikTok, fino a farle guadagnare tra 40 e 70 mila dollari per ogni post sponsorizzato. Alla Chiara Ferragni che, tuttavia è su Instagram, vincolata a reel e immagini un po’ meno “autentici” (più patinati, effetto wow) e riceve la sua bella dose di critiche quotidiane. Alix no. Alix è la “dea” del social. tutti vogliono averla come amica, tutti l’ammirano e la imitano, con grande approvazione degli sponsor, ovvio.

Alix Earle, TikTok, Airbnb e Booking.com, un ottima squadra

Alix ha 5 milioni 300 mila follower su TikTok, il che la dice lunga sulla sua popolarità. Vediamo cosa le è successo in una vacanza in Italia e cosa ha comportato in quell’occasione il fatto che fosse un personaggio del web.

Alix aveva pianificato una vacanza con undici amici. I ragazzi avevano prenotato una struttura tramite la nota piattaforma Booking.com. Una volta arrivati a destinazione, il gruppo capì che la sistemazione scelta non esisteva e, pertanto, rimasero senza alloggio. Alix pubblicò immediatamente la notizia su TikTok in un video che ottenne 3.9 milioni di visualizzazioni (con commenti negativi), riuscendo ad attirare anche l’attenzione di Airbnb. Entro 24 ore, il colosso degli affitti brevi organizzò per il gruppo un soggiorno in una villetta nei dintorni.

Earle postò ancora un video della villa su TikTok spiegando come Airbnb era riuscita a rendersi utile. Il video ottenne 3.8 milioni di visualizzazioni con reazioni positive che portarono ad Airbnb una grande pubblicità.

Mentre possiamo discutere sulla genuinità della cosa (avevano preconcordato Earle e Airbnb questa “pantomima”? Sapeva Airbnb che la villa non esisteva e cavalcò l’onda?), non possiamo negare che il successo del post nei confronti di Airbnb valeva ognuno degli eventuali 70.000 usd che avrebbe potuto guadagnare Alix Earle se pagata dalla piattaforma per la pubblicità.

La visibilità è importante. La vecchia strada della pubblicità sui giornali non attira più perché la carta non viene più letta. Le notizie sul web sono molto più fresche e più complete. Anche se la stagione degli influencer a volte pare stanca, è indubbio che, con una solida base di follower e la giusta autenticità nell’approccio, si riesce a monetizzare molto bene la propria presenza sui social media. La fiducia e l’engagement del pubblico sono fondamentali per il successo a lungo termine. E voi? siete presenti sul web?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *