Vai al contenuto

A.A.A. cercasi influencer 90enne, 5 donne “silver” molto influenti

cercasi influencer

Cercasi influencer per promuovere il turismo

L’estate è alle porte. Non è solo una questione di caldo (non c’è più una classica stagione), ma di date. Con l’arrivo delle vacanze si preparano a viaggiare milioni di italiani. Dove andare? Qualcuno ha già prenotato, ma tanti devono ancora decidere. E’ il caso di sfogliare i volantini pubblicitari. Ma quest’anno, surprise!! Anziché le classiche modelle, che posano in spiagge da sogno con costumi attillati e fisici da urlo, troviamo le influencer. A volte belle come le modelle; a volte solo “seguitissime” (hanno centinaia di migliaia di follower). E così le Regioni e i tour operator fanno incetta di click.

Per capire l’importanza delle influencer nel turismo, dobbiamo solo ricordare la recente campagna avviata dal Ministero del Turismo, che per attirare visitatori ha “illustrato” gli attrattivi del nostro Paese attraverso la Venere di Botticelli. Certo, non “quella” vera, tanto caruccia ma un pò demodée. Piuttosto la sua fotocopia, rivisitata attraverso il tempo con il photoshop e convertita in una bella influencer che, in alcuni scatti, ripropone mosse dell’italiana più infuente del Paese: Chiara Ferragni, che sorride e non commenta.

image 72

L’influencer che fa arrabbiare il web: “l’aereo non mi ha aspettato”

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Quando Venere diventa un’influencer (ma solo per il turismo)

Paris Hilton, le memorie dell’influencer ereditiera

Gli over 65 (Silver) in viaggio

A viaggiare non sono solo le famiglie, né i single, né i fidanzatini e nemmeno le compagnie di amici. Sono anche gli “over 60” (oggi noti come “silver“), i pensionati, quella categoria a volte snobbata e a volte “rispolverata” per fare un pò di statistica. Ma che corrisponde al 23% della popolazione E che gira. Certo, forse la maggior parte dei nostri “grandi” preferisce le vacanze fuori stagione per evitare la calca, le maggiorazioni stagionali, le prenotazioni in ristorante obbligatorie. E perché no? Hanno tempo libero, sono aperti a soluzioni low cost (a parità di trattamento) e non devono compilare il piano ferie a gennaio. Ben venga allora che facciano un pò di turismo in periodi meno intensi.

Secondo la Commissione europea sarebbero 140 milioni i turisti over 60 previsti in Europa nel 2030, un numero quasi quadruplicato rispetto al 2010. E se i più giovani trovano i loro influencer preferiti per essere invogliati alla partenza o al soggiorno, cosa succede agli over 60? Riuscirà la nostra Venere influencer senza età ad accattivare i Silver in Cina o in Taiwan? Noi lanciamo un’idea provocatoria. Chiediamo ai tour operator che ingaggino per le loro campagne turistiche qualche influencer “over”. La fascia d’utenza si identificherà molto più facilmente e cercherà di emulare il proprio “mito”. Non è difficile.

Ad esempio, un’agenzia che ha saputo creare con maestria la promozione del turismo over” è “Italcamel“, con sede a Rimini, che sviluppa da 35 anni il progetto “la bella età con Italcamel”, una realtà turistica rivolta ai senior. Ma non è la sola. Se volete qualche consiglio, scriveteci.

Come prova del successo delle influencer Silver in seguito vi presentiamo alcune donne “datate” che sono davvero cult nei social.

Influencer “mature”, 5 donne da ingaggio

Tante testate hanno soprannominato la rivoluzione delle donne “silver” la greynassence, che sarebbe la rinascita delle donne con i capelli grigi. La rinascita fa riferimento alla scoperta del loro potere mediatico in tarda età, ovvero, in concomitanza con la nascita dei social. Le donne mature non vogliono più essere relegate soltanto al ruolo di nonne e pensionate; desiderano sentirsi parte attiva della vita che le circonda. E le più audaci provano a convincere gli altri sulle reti sociali. E ci riescono. Guardate che successo!! Brave!!

Licia Fertz

Licia Fertz è l’unica influencer ultranovantenne italiana che abbiamo inserito nella classifica. Ha 93 anni e una vitalità unica. La forza di Licia è suo nipote Elo, che è Copyrighter e la segue ovunque. Insieme sono una vera squadra. Con lui Licia Fertz ha scritto anche un libro, che racconta la sua storia e il suo spirito combattivo, “Non c’è tempo per essere tristi”. E nel profilo “buongiorno nonna”, l’influencer si racconta a colpi di rossetto. E piace, perché ha 221 mila follower. Di tutto rispetto!!

image 70

Lyn Kennedy Slater

L’indirizzo @iconaccidental all’anagrafe risponde al nome di Lyn Kennedy Slater. Professoressa di legge alla Fordham University ed ex-direttrice del Child Sexual Abuse Project ai Lawyers for Children viene regolarmente chiamata come esperta dal tribunale delle Famiglie di New York. La donna dice di essere diventata “un’icona per caso”. Durante una Fashion Week, mentre aspettava un’amica, è stata accerchiata da fotografi che l’hanno scambiata per un personaggio modaiolo. Così nasce l’idea di creare un blog e un account su Instagram, ormai seguito da 757k di follower.

I suoi post si rivolgono alle tante donne che “(come me) non sono famose o celeb ma che sono intelligenti, creative […] che sanno chi sono e sono a loro agio nella propria pelle”. @Iconaccidental ricorda che non ci sono regole che determinano come bisogna essere una volta anziani.

Curriculum di Lyn Kennedy Slater , Fordham University

image 65

Chang Wang-ji e Hsu Sho-er

Un altro account “vintage” seguitissimo è @wantshowasyoung. La Storia di Chang Wang-ji (83 anni) e  Hsu Sho-er (84 anni) ci fa spostare in Taiwan. Chang e Hsu (moglie e marito) gestivano insieme una lavanderia a Taichung City. L’idea di approdare su Instagram, in realtà, è venuta al nipote della coppia ma il risultato è un account di oltre 629k e anche un’e-shop. La coppia indossa abiti di persone che hanno dimenticato i capi nella loro lavanderia sperando che passino a prenderli e, perché no? a pagare il conto!

image 66

Helen Vanwinkle Honey (baddiewinkle)

E’ stata sicuramente la prima ad avere conquistato il web, dove si presenta con l’account @baddiewinkle. Helen Vanwinkle, nota come “Baddiewinkle” è indubbiamente la più seguita con oltre 3,2 milioni di followers. Forse è anche quella che resiste di più, dato che è approdata sui social nel 2014. Il suo slogan fa tremare e sorridere alla volta, perché l’ultranovantenne si presenta con la frase “rubo i vostri uomini dal 1928.

image 67

Iris Apfel

Nata nel lontano 1921 a New York, è la influencer più matura della nostra carrellata; Iris Apfel è ammirata e considerata una vera icona di stile. I suoi look stravaganti l’hanno fatta diventare una fashion icon. Regina dell’art Design, il suo motto di vita attira tutte le generazioni: “More is more & less is a bore” (di più è di più e di meno è una noia). Nella sua biografia, scritta nel 2019 (“Icona per caso. Riflessioni di una star della terza età“), Iris dichiarò: “Mi rifiuto di diventare una vecchia bacucca; mi sono autoproclamata l’Adolescente Più Attempata del Mondo e ho intenzione di continuare così“.

image 69

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *