Vai al contenuto

Melanzane a funghetto prezzemolate: il simbolo del Mediterraneo

melanzane a funghetto

Tra gli ortaggi che meglio rappresentano il sud Italia, la melanzana è una delle regine. La sua bontà è versatile: dalla parmigiana alla siciliana, per finire alle melanzane a scarpone, c’è davvero una grande quantità di ricette da cui carpire ispirazione per un pranzo gustoso. Oggi è la volta delle melanzane a funghetto prezzemolate, un contorno saporitissimo che conquisterà tutti a tavola.

Da provare: Pasta alla zozzona: una ricetta a cui proprio non saprai dire di no!

Ingredienti per 4 persone

  • 4 melanzane grandi;
  • mezzo chilo di pomodori;
  • 2 spicchi di aglio;
  • un mazzetto di prezzemolo;
  • olio extravergine di oliva o di semi;
  • sale q.b.

Preparazione

Lavate le melanzane e tagliatele a pezzettoni, in una padella lasciate rosolare l’aglio in un olio abbondante e aggiungete la melanzana. Il fuoco deve essere lento così da lasciare gli ingredienti cuocersi bene, in modo da far fuoriuscire i succhi e insaporire il tutto. Di norma bastano 20-30 minuti per ottenere un risultato perfetto.

A meta cottura aggiustare di sale e aggiungere i pomodorini tagliati a metà. Il secondo passaggio prevede la frittura della melanzana ottenuta, mettere sul fuoco un’altra padella con olio di semi e lasciar friggere melanzane senza pomodori, facendo attenzione a non versare il prezioso sughetto formatosi nella prima padella perché dovrà essere messo da parte.

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Una volta che la melanzana sarà fritta e avrà raggiunto un coloro giallognolo, scolare e mettere su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso, rimettere il tutto nel sughetto messo da parte e lasciar intiepidire prima di mettere il prezzemolo tritato. Lasciate riposare un paio d’ore affinché tutti gli elementi assorbano i vari sapori e riscaldare in microonde se le preferite tiepide (ma sono buone anche fredde). Avete ottenuto in pochissimo tempo delle spettacolari melanzane a funghetto, qualcosa da mangiare come contorno ma che può servire anche per condire la pasta o delle bruschette. C’è chi sostituisce il prezzemolo con la mentuccia e il basilico, il risultato sarà più intenso perciò vale la pena provare.

Da provare: Come sostituire l’uovo nelle polpette: 3 alternative impensabili

Come evitare che la melanzana sia molla e piena d’acqua

Una cattiva preparazione delle melanzane può rovinare il piatto finale per cui è consigliabile utilizzare degli accorgimenti. La melanzana deve essere morbida ma senza acqua, addentandola si deve sentire solo il suo sapore e quello dei pomodori, nient’altro. Prima di tutto non bisogna usare poco olio perché la frittura delle melanzane deve avvenire per immersione. Quando devono essere aggiunte al sughetto dei pomodori devono essere fredde. Per evitare di spappolare il tutto, non utilizzare mai mestoli o cucchiai ma spadellare sempre a mano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *