Vai al contenuto

Giovanni Allevi tornerà a suonare. Parola di Sanremo 2024

sanremo 2024

Ci sono musicisti che hanno toccato note profonde dei nostri cuori e Giovanni Allevi è uno di questi. Lo sfortunato pianista tornerà a suonare e a prometterlo è proprio Amadeus!

Giovanni Allevi e la sua malattia

Il 18 giugno 2022 Giovanni Allevi fece un annuncio dai suoi social: i medici gli avevano diagnosticato un mieloma, “una neoplasia dal suono dolce, ma non per questo meno insidiosa“. La lunga strada per il trattamento lo hanno tenuto lontano dai concerti e da quel palcoscenico a cui donava tutto se stesso. Mentre il suo corpo era piegato dalla sofferenza, la sua voglia di musica e di condivisione non lo ha tenuto fermo, postando scatti dei suoi momenti privati per non scalfire il rapporto con i fan che lo adorano. Oggi più che mai.

C’è una bellissima notizia riguardante il compositore: tornerà a suonare il pianoforte dal vivo e lo farà su un palco d’eccezione: l’Ariston, mercoledì 7 febbraio. Sarà lui l’ospite speciale della seconda serata del festival di Sanremo 2024.

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

giovanni allevi malattia

L’annuncio in diretta

Collegato in diretta dal TG1 Amadeus ha detto: “L’annuncio di stasera è qualcosa di particolare, che va al di là della musica e tocca le corde del sentimento, perché è una persona che ammiro tanto, che con il suo piano ha affascinato milioni di fan nei teatri di tutto il mondo, poi una malattia insidiosa lo ha costretto a lasciare le scene, per affrontare la sua battaglia più dura. Una battaglia non è ancora vinta, ma posso annunciare che Giovanni Allevi tornerà a suonare sul palco dell’Ariston mercoledì 7 febbraio“.

sanremo 2024

Il direttore artistico era visibilmente emozionato, molto più tranquillo e sereno Giovanni Allevi, collegatosi subito dopo: “Sono profondamento grato per questo invito a Sanremo. Chissà che emozione sarà suonare di nuovo il pianoforte davanti al pubblico. Avrò anche la grande responsabilità di lasciarvi una riflessione nel mezzo di una battaglia contro la malattia, non ancora del tutto vinta. Sarò la voce dei tanti guerrieri che affrontano la sofferenza portando in fondo al cuore un forte attaccamento alla vita. Grazie Amadeus! Ci vediamo a Sanremo!

Dopo due anni in cui Allevi si è mostrato nelle sue debolezze più umane, è finalmente giunta l’ora di vederlo volare sulla tastiera del pianoforte, riconoscendolo nella sua forma più naturale, quella del musicista.

Sanremo 2024 intanto è sempre più vicino e qualcosa ci dice che il 2024 sarà un anno fenomenale, parola di Amadeus!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *