Vai al contenuto

Elimina subito queste 3 app dal tuo telefono: ti svuotano il conto corrente!

app che ti svuotano il conto

Conto corrente e telefono non sempre vanno d’accordo. Ci sono sempre in agguato delle app in grado di svuotare i conti degli utenti a favore di hacker senza scrupoli. Ecco quali sono le app da disinstallare!

Elimina le app pericolose

Purtroppo la tecnologia e le innovazioni portano anche dei disagi, dovuti ad alcune persone che sfruttano i dispositivi di ultima generazione, per recare danno al prossimo. È proprio il caso degli hacker, questi utilizzano le loro capacità e i loro potenti mezzi per cercare di accaparrarsi i beni degli altri in modo illegale e subdolo e lo fanno tramite alcune app, che all’apparenza sembrano innocue.

Non è sempre facile riuscire a individuare quali applicazioni possano essere pericolose, ma fortunatamente esiste una sorta di registro che indica quali sono i programmi potenzialmente pericolosi, in questo modo potrai evitarli e non rischiare di perdere i tuoi risparmi. Nel caso avessi già installato alcune di queste App, provvedi immediatamente alla loro eliminazione e, per precauzione, effettua una pulizia profonda del dispositivo.

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Le applicazioni ritenute dannose operano in modo da intercettare i dati di accesso ai conti bancari, a questo punto non devono fare altro che entrare nel conto e trasferire i fondi su altri lidi di proprietà degli hacker. In termini tecnici si chiamano trojan e si tratta di specie di virus in grado di raggirare i sistemi di protezione dei dispositivi personali.

I 3 programmi da cancellare prima di subito

Iniziamo con Fast Cleaner, un’applicazione che promette di velocizzare il cellulare, di eliminare tutti i cookie e di proteggere i tuoi dati, in realtà invece è l’esatto contrario, questo programma può rubare i dati di accesso ai tuoi conti bancari in pochissimo tempo e prelevare tutti i soldi dai conti. Il trojan inquisito è il malware Xenomorph, una sorta di spia che intercetta i messaggi di testo che hanno a che fare con le banche. Nonostante si tratti di una diffusione embrionale, il programma è stato già scaricato da oltre 50mila persone e potrebbe aver creato parecchi danni.

Nonostante siano 2, queste app Flygram e Signal Plus sono estremamente simili e sono delle imitazioni particolarmente uguali al famoso e sicuro Telegram. Purtroppo entrambi i programmi sono molto diffusi tra gli utenti anche se attualmente non è più possibile trovarli sullo store. In ogni caso, tutti coloro che si ritrovano questi due programmi sul proprio dispositivo dovrebbero eliminarli immediatamente in quanto hanno la capacità di carpire dati sensibili e accedere alle autorizzazioni che danno accesso ai conti correnti.

Va detto che tutti i programmi che tentano di imitare quelli famosi e sicuri, sono quasi sicuramente rischiosi, per questo motivo il classico detto: “diffidate dalle imitazioni” è estremamente valido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *