Vai al contenuto

Decorazioni natalizie riciclate? Perché no

decorazioni natalizie

In un’era così attenta agli sprechi, è bello donare nuova vita alle cose, specialmente quando si tratta di decorazioni natalizie. Ecco qualche idea da fare da soli o con i più piccoli.

Bottoni a migliaia? Tante decorazioni natalizie

Avete presenti le confezioni di biscotti piene di cotone, ago e mille bottoni diversi che non userete mai? A casa della nonna li trovate sicuramente. Ebbene, è possibile usarli per ottenere delle splendide decorazioni natalizie alternativa.

pallina

Il primo consiglio è creare delle palline per l’albero, basta usare una vecchia pallina e attaccarci sopra tanti bottoni con la colla a caldo. Potete farle tutte colorate, monocromatiche, con bottoni in legno o come più vi piace. Non dimenticate di applicare un piccolo nastrino per appenderle.

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

È un’ottima idea anche per creare regali low cost per i colleghi, i parenti o gli amici. Per abbellire ulteriormente le palline, è possibile aggiungere delle perline.

In alternativa, è possibile acquistare un cerchio di polistirolo e attaccarci dei bottoni su tuta la superficie. Il risultato sarà una bella ghirlanda, con un fiocco rosso sulla sua sommità. Bella ed economica!

ghirlanda natalizia

Pigne, che passione

Vi capita mai di camminare in un bosco e vedere tante pigne a terra? Potete prenderle e conservarle per le vostre decorazioni natalizie. C’è chi le mette sulle finestre, chi crea straordinari centrotavola e chi opta per qualcosa di diverso e originale Un’idea? I piccoli alberelli natalizi-pigna. Basta semplicemente dipingerli di verde, applicare una stella sulla punta e incollare un tappo di sughero al di sotto. Et-voilà! Un’altra idea è creare la renna Rudolph, basta applicare un pon-pon rosso al posto del naso e due occhietti. Ottimale come decorazione per l’albero di Natale.

pigna 2
pigna renna

Mollette da buttare? Aspettate!

Le mollette sono un oggetto quotidiano utilissimo, ma quante se ne rompono settimanalmente? Non buttatele ma usate per creare fiocchi e stelle? La preparazione è molto semplice, basta eliminare la parte metallica e attaccarle dalla parte “dritta”.

mollette 2

Il risultato sarà un bel fiocco di Natale proprio come in foto. E le parti metalliche? Quelle diventano stelle se agganciate le une con le altre.

mollette

Tappi di sughero

Se stappate spesso una bottiglia di spumante e conservate i tappi. Sappiate che potete riciclarli! Prendete un bel foglio di carta, arrotolatelo fino a ottenere un cono e attaccate i tappi ordinatamente formando delle file. Al termine otterrete un meraviglioso alberello natalizio! Non dimenticate una stella sulla punta e tante perline per abbellire! Ricordate di tagliare i tappi a metà per rendere più agevole il lavoro.

albero tappi di sughero

Sempre con la stessa tecnica potrete ottenere una ghirlanda di Natale, basta comprare un cerchio di polistirolo e armarvi di tanta pazienza e colla a caldo.

ghirlanda di natale

Linguetta delle lattine

linguetta 2

Anche le linguette delle lattine sono ottime decorazioni natalizie riciclate. Basta attaccarle l’una sull’altra su una pallina, creando delle strisce ordinate. Oppure incollarle intorno a una candelina natalizia per ottenere un effetto metallico che fa molto feste di Natale. Insomma, basta un pizzico di fantasia e potrete ottenere qualcosa di meraviglioso a costo zero.

candele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *