Vai al contenuto

Il cenone di capodanno di 3 grandi chef: Alessandro Borghese, Carlo Cracco e Antonino Cannavacciuolo, quanto costa?

cenone di capodanno

Il cenone di capodanno stellato

Vi state preparando per il cenone, vero? Forse qualcuno leggerà questo post domani perché oggi è già impegnato nei preparativi di San Silvestro: non solo la tavola deve essere perfetta, ma anche il look vuole la sua parte. Mi riferisco in particolare a coloro che andranno in Ristorante per il Veglione di capodanno. Chissà se tra di voi ci sarà qualcuno dei fortunati che sta notte saluteranno l’anno con i menù stellati dei grandi chef!

In questo post vi raccontiamo quali saranno i menù di capodanno dei ristoranti di Alessandro Borghese, Carlo Cracco e Antonino Cannavacciuolo, 3 grandi chef davvero mediatici! Vi sveliamo le portate del menù e anche il costo, a dire il vero, molto simile e, naturalmente, per pochi selezionati! Guardate!

menu di capodanno 1

Per approfondire:

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

I ristoranti stellati, 3 ricette di cucina gourmet

Gli avanzi di Natale, i consigli da chef stellati per recuperi da vero gourmet, 10 proposte

Antonino Cannavacciuolo, un menù con l’anima e uno per capodanno, tra €450 e €525

Per salutare il 2023, lo chef Antonino Cannavacciuolo ha ideato un menù speciale per festeggiare all’insegna delle sue prelibatezze presso il ristorante tre stelle Michelin di Villa Crespi, nella location sul Lago d’Orta.

Sul sito ufficiale del ristorante è presente il menu con tutti i piatti che si presenteranno questa sera.

Il menù di Capodanno 2024 dello chef Antonino Cannavacciuolo

Il menu di Capodanno 2024 di Antonino Cannavacciuolo inizia con lo Stuzzichino dello chef, seguito da Ostrica, caviale, granita al rapanello e latticello. La portata successiva del cenone di Villa Crespi prevede scampi di Sicilia alla pizzaiola e acqua di polpo che precedono sedano rapa, aglio nero e frutto della passione. Seguirà linguina di Gragnano, calamaretti e salsa al pane di segale. In seguito arriva il momento di riso Carnaroli, burro, salvia e aringa marinata.

Si prosegue con Branzino brulé, barbabietola e rapa e poi con testacoda di manzo. Arriva, quindi, il momento dei dolci: prima c’è un pre dessert e poi il dessert Villa Crespi. Chiusura con piccola pasticceria, babà e code di aragosta.

Il costo: complessivamente, il menu è disponibile al costo di 450 euro a persona, bevande escluse.

Il menù

  • Stuzzichino dello Chef
  • Ostrica, caviale, granita al rapanello, latticello
  • Scampi di Sicilia alla pizzaiola, acqua di polpo
  • Sedano rapa, aglio nero e frutto della passione
  • Linguina di Gragnano, calamaretti, salsa al pane di segale
  • Riso Carnaroli, burro, salvia e aringa affumicata
  • Branzino brulé, barbabietola e rapa
  • Testacoda di manzo
  • Pre dessert
  • Dessert Villa Crespi
  • Piccola pasticceria, babà e code di aragosta

I “must” di Cannavacciuolo

Il noto chef, che è stato insignito con la prestigiosissima terza stella Michelin nel 2022, utilizza delle massime che vengono riproposte spesso nei blog di cucina e negli articoli che parlano di lui:

In cucina, come nella vita, ci vogliono passione, sacrificio, determinazione. Come dico sempre, Chef non si nasce, si diventa! Ricordi, incontri, sapori…il mio viaggio nel mondo della cucina è iniziato tanto tempo fa, quando ero solo un bambino, e continua ancora oggi con lo stesso entusiasmo e ambizione di sempre

Ma anche: “Se non puoi metterci l’anima, allora non farlo”. In questo caso si riferisce a un nuovo menù che lo chef propone da lunedì a venerdì nel suo famoso ristorante: “Mettici l’anima”: una grande famiglia di abbinamenti audaci, appassionati, curati nel minimo dettaglio, sia culinario che estetico. Mettici l’anima anche tu, regalando a chi ami un pranzo stellato tra le mura della spettacolare Villa Crespi

Certo che si tratta di un regalo costoso, dato che il menù costa 525 euro. Che sia delizioso, non ne abbiano alcun dubbio. Tra le portate ci sono lumache, zuppetta di fegato grasso, rane e anguille. Ve lo proponiamo:

Il menù “Mettici l’anima” per 525 euro

Il menù che propone Cannavacciuolo vuole che ci siano almeno 2 persone ad ordinarlo (€1.050,00) ed è composto dei seguenti piatti degustazione:

Trota in carpione, Animella alla boscaiola, Lumache, rapa bianca, bagnetto verde.

Plin di anatra, zuppetta di fegato grasso, latte di bufala e lampone

Rane al burro, chantilly di aglio, crocchette di riso Zizania 

Anguilla, agrumi e zenzero 

Evasione di Gusto

Lampone e rafano, piccola pasticceria

Antonino Cannavacciuolo 2017

Menu di Alessandro Borghese a Milano e a Venezia, per €280 e €500

Anche lo chef Alessandro Borghese, noto al grande pubblico per le sue partecipazioni televisive (da 4 Ristoranti a Cuochi d’Italia), ha deciso di organizzare il Cenone di Capodanno 2024 nei suoi ristoranti di Milano e Venezia.

I menù “Ale in Loveland – Love is in the New Year” per i ristoranti di Milano e Venezia di Borghese sono stati svelati sul sito dello chef.

Il menù di Capodanno 2024 dello chef Alessandro Borghese a Milano

Per festeggiare il Capodanno 2024 col menù speciale di chef Alessandro BorgheseAle In Loveland – Love is in the New Year”, il ristorante AB – Il lusso della semplicità, in via Belisario 3 a Milano si mostrerà in una veste rinnovata, tra decorazioni floreali, cuori e candele che daranno vita a una suggestiva atmosfera, come si vede dalla locandina presente sulla pagina web. Vediamo come accoglierà Borghese i suoi ospiti:

  • Cocktail di Benvenuto by Giorgio Facchinetti

Finger Aperitif

  • Aspic di Insalata russa
  • Tartelletta al granchio, mela e lime
  • Salmone selvaggio affumicato, panna acida e cipollina

wine pairing: Nodi Valdobbiadene Prosecco Superiore Extrabrut 2021 – Nino Franco

Starter

  • Cocktail di gambero rosso, caviale, agrumi
  • Branzino in cartoccio con guazzetto di molluschi e crostacei

wine pairing: Cremant De Bourgogne Rosé – Claudie Peguet

First Course

  • Minestra di astice blu, il mio Spaghettone Pasta Armando “il più grosso” spezzato,
    fagioli cannellini, rosmarino
  • Tortellini, panna e parmigiano, tartufo bianco

wine pairing: Brut Millesimato 2019 – AB – il lusso della semplicità

Second Courses

  • Petto d’anatra all’arancia, radicchio tardivo di Treviso, latte fermentato e foglia di senape

wine pairing: “Parcellaire” Alta Langa Extra Brut 2018 – Enrico Serafino

Pre-dessert

  • SgropPINO

Dessert

  • Profitterol al cioccolato bianco e tartufo

wine pairing: De Miranda Asti Spumante Metodo Classico – Contratto

Brindisi Mezzanotte

  • Magnum Rosé 2016 – AB – il lusso della semplicità

Dopo la mezzanotte

  • Cotechino e Lenticchie
  • La mia Cacio&Pepe

Costo della cena: 280 euro.

Il menù di Capodanno 2024 dello chef Alessandro Borghese a Venezia

A Venezia, dopo il brindisi, gli ospiti a cena avranno la possibilità di accedere alle sale da gioco del Casinò, mentre i festeggiamenti proseguiranno con la bollicina offerta da chef Alessandro Borghese. Anche se il menù di Venezia è uguale a quello di Milano, il costo è molto diverso, dato che nella città lagunare bisogna sborsare 500 euro per accaparrarsi un menù così spettacolare come quello che abbiamo visto.

LOVELAND3 3

Capodanno da Carlo Cracco per €500 a persona

Anche lo chef Carlo Cracco ha deciso di ideare un menù speciale per il cenone presso il suo ristorante in Galleria Vittorio Emanuele a Milano.

Sullo shop del sito ufficiale del ristorante di Cracco, sono presenti i piatti che compongono il menu di Capodanno 2024. Per salutare il nuovo anno nel locale milanese del noto chef, bisogna prenotare online: una volta effettuato l’acquisto si ricevere un voucher in formato PDF che contiene il codice da fornire al momento della prenotazione.

Il menù di Carlo Cracco

Il menu di Capodanno 2024 dello chef Carlo Cracco inizia con insalata russa, caviale e argento e prosegue con alga nori croccante, trota reale affumicata, limone e capperi. Poi prosegue con un cocktail di scampi, radicchio e melagrana, seguito da polentina di Biancoperla e tartufo con tuorlo candito e gorgonzola dolce.

La cena prosegue con la sogliola alla mugnaia con uova di salmone e acetosella, che precede i ravioli di cotechino e bietola con salsa al rafano e noci. Nel menu è previsto anche il cervo in crosta con funghi e frutti rossi e la meneghina di Capodanno con lenticchie alla vaniglia e zabaione al rhum. A disposizione una selezione di vini al calice in abbinamento

Costo della cena: 500 euro a persona.

Il menù

  • Insalata russa, caviale e argento
  • Alga nori croccante, trota reale affumicata, limone e capperi
  • Cocktail di scampi, radicchio e melagrana
  • Polentina di Biancoperla e tartufo, tuorlo candito e gorgonzola dolce
  • Sogliola alla mugnaia, uova di salmone e acetosella
  • Ravioli di cotechino e bietola con salsa al rafano e noci
  • Cervo in crosta, funghi e frutti rossi
  • Meneghina di Capodanno, lenticchie alla vaniglia e zabaione al rhum
  • Selezione di vini al calice in abbinamento

Un nuovo ristorante a Roma

Oltre al locale di Milano nella prestigiosa sede di corso Vittorio Emanuele, Carlo Cracco ha deciso di aprire un nuovo ristorante a Roma all’interno di Corinthia Rome, un lussooso albergo che sorge dove c’era il palazzo della Banca d’Italia, nella zona del Parlamento.

Cracco ha parlato di questa nuova avventura in un’intervista concessa a Repubblica. Lo chef ha spiegato: “È una grande opportunità per me, ma lo è anche per tutto il mondo della ristorazione è la testimonianza migliore di come sia ripartito il turismo dopo gli anni del Covid. L’ho vissuto negli ultimi due anni a Milano e mai avevo visto così tanti turisti, soprattutto stranieri. Roma ha una vocazione turistica naturale ed è il momento giusto per la Capitale di assicurarsi un nuovo futuro, alzando il livello della proposta qualitativa”.

330px Carlo Cracco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *