Vai al contenuto

Asteroid Day: cosa c’entrano gli asteroidi?

asteroid day

Non preoccuparti, il mondo non sta per finire e non c’è nessun asteroide in collisione con la Terra. L’Asteroid Day è un evento che si ripete annualmente, il cui intento interessa tutti. Scopri perché.

Che cos’è l’Asteroid Day

L’Asteroid Day è un evento istituito nel 2014 e che si ripete ogni 30 giugno. L’obiettivo principale è sensibilizzare l’opinione pubblica sui pericoli degli asteroidi e promuovere la consapevolezza sulla necessità di proteggere la Terra dagli impatti di asteroidi potenzialmente pericolosi. È stato un gruppo di esperti a creare questo evento, tra cui l’astronauta dell’Apollo 9 Rusty Schweickart, il chitarrista dei Queen e astrofisico, Brian May, e il cineasta Grigorij Richters.

Ma perché, tra tutte le date, si è scelto il 30 giugno? Per commemorare il 30 giugno del 1908, quando un grande asteroide esplose sopra la regione di Tunguska, in Siberia, causando una potente esplosione atmosferica. L’evento di Tunguska cancellò letteralmente un’area di circa 2.000 chilometri quadrati di foresta, ma senza vittime umane. Se però l’area fosse stata abitata? Quante persone sarebbero morte? Questo incidente serve come promemoria riguardo gli effetti distruttivi che gli asteroidi possono avere sulla Terra, specie se in centri abitati.

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Eventi in Italia

Durante l’Asteroid Day, vengono organizzati eventi scientifici in tutto il mondo come conferenze, seminari, dibattiti, proiezioni cinematografiche e laboratori educativi. I temi trattati sono chiari: i rischi degli asteroidi, le azioni di protezione del pianeta, i metodi di rilevamento e sorveglianza degli asteroidi potenzialmente pericolosi , oltre alle strategie attuabili.

La consapevolezza pubblica e politica deve essere stimolata affinché si capisca l’importanza di monitorare gli asteroidi, creando dei piani di azione per affrontare eventuali minacce. Questo non è semplice. Fin quando il pericolo non è concreto, nessuno si sognerebbe mai di temere un potenziale nemico. La tendenza è non pensarci, o rimandare le strategie al futuro. Peccato che per attuare un piano ci sia bisogno di tempo, altrimenti la fine che farebbe l’umanità è quella di “Don’t Look Up“, un film che ha parlato bene di un possibile impatto astronomico e dell’indifferenza generalizzata dei governi.

L’Asteroid Day ha guadagnato sempre più visibilità negli anni ed è sostenuto da scienziati, astronauti, esperti di sicurezza spaziale e celebrità. Attraverso la sua campagna di sensibilizzazione, mira a mobilitare l’opinione pubblica e i leader mondiali per fare della sicurezza planetaria una priorità e garantire un futuro più sicuro per il nostro pianeta.

In Italia sono diversi gli eventi per questo evento, è possibile visionare quali sulla pagina Facebook di Asteroid Day.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *