Vai al contenuto

5 lasagne diverse per rompere la tradizione!

Le lasagne sono patrimonio della cucina italiana, ma a volte c’è sfizio anche a provare qualcosa di diverso. Provate queste 5 ricette alternative e non ne rimarrete delusi!


Lasagne al radicchio

lasagne al radicchio

Iniziamo con una ricetta che renderà le vostre lasagne davvero inusuali. Prendete un cespo di radicchio, fatelo a striscioline e fatelo appassire in padella con uno spicchio di aglio e un filo d’olio. Se vi sentite particolarmente affamati potete anche gettarvi una bella cipolla così da allontanare il vostro partner per 3 giorni. Nel frattempo, preparate una deliziosa besciamella con latte, farina e burro. Alternate i livelli con radicchio, cubetti di scamorza affumicata e strati di besciamella in una teglia, finendo con un tocco di parmigiano grattugiato. Infornate a 180° per 20-25 minuti e godetevi la magia del buon cibo.

Lasagne zucca, salsiccia e porcini

lasagne zucca

Se adorate la consistenza cremosa della zucca, non potete non provare questa versione. Cuocete la zucca con un po’ d’olio e aglio, frullatela per ottenere una crema, aggiungete un po’ di besciamella per renderla morbida. Affettate i porcini e cuoceteli in padella con olio, aglio e la salsiccia sbriciolata, fino a quando non saranno tutti belli scuri e un po’ croccanti. In una teglia, alternate fogli di pasta, crema di zucca, funghi, salsiccia e parmigiano grattugiato. Infornate a 180° per 25 minuti e voite-là!

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Questa è una versione che va molto forte in autunno, ma anche in inverno la zucca è un ingrediente che si trova facilmente quindi perché non approfittarne?

Lasagne salmone e camembert

lasagne al salmone 1

Per una variante sofisticata, provate le lasagne con porri, salmone affumicato e camembert! Fate appassire i porri in padella con olio extravergine di oliva, aggiungete striscioline di salmone affumicato e formaggio e componete gli strati in una teglia, alternando pasta e ripieno. Terminate con fettine di camembert e infornate a 180° per 25 minuti. Il risultato sarà intenso fin dal primo morso.

È possibile sostituire il camembert con qualsiasi altro formaggio scioglievole, anche con la classica besciamella stessa.

Lasagne porri, provola e zafferano

lasagne porri

Per una lasagna dal gusto delicato e cremoso, questa versione è indicatissima. Lavate, mondate e mettete i porri in padella con dell’olio. Aggiungete sale e pepe, quindi fate cuocere per circa 20 minuti. A questo punto, versateli nella besciamella e aggiungete una bustina di zafferano.

Mettete un primo strato di questa crema in una pirofila da forno, stendete le lasagne, quindi aggiungete un altro strato di crema, delle fettine di provola e una spolverata di Parmigiano. Continuate finché avrete completato gli ingredienti, terminando con una generosa spolverata di Parmigiano. Fate cuocere in forno statico a 180 gradi per venti minuti e altri 5 con grill.

E se volete una nota più strong, provate ad aggiungerci la salsiccia!

Lasagne al pesto di pistacchio e mortadella

lasagne pistacchio mortadella

Per chi ama mangiare e vuole una lasagna capace di esplodere le papille gustative, questa è davvero goduriosa. Per il pesto, mettete 150 gr di pistacchi non salati, 10 fette di basilico, 50 gr di Parmigiano e 50 gr di olio EVO in un frullatore e frullate alla massima potenza. Se troppo denso, aggiungete un po’ d’acqua.

Per la composizione della lasagna, amalgamate la besciamella con il pesto di pistacchio. Mettete un primo strato di questa crema in una pirofila da forno, stendete le lasagne, quindi aggiungete un altro strato di crema, la mortadella e una spolverata di Parmigiano. Continuate finché avrete completato gli ingredienti, terminando con una generosa spolverata di Parmigiano e granella di pistacchio.

Continua dopo gli annunci...

Fate cuocere in forno statico a 180 gradi per venti minuti e altri 5 con grill. Lo sentite questo suono? Sono gli angeli che cantano appena avrete assaggiato il primo boccone!

Autore

Copywriter per passione dal 2014, amo l'arte in tutte le sue forme e potrei perdermi nei corridoi di un museo per ore. Laureata in infermieristica, ho finito con l'aprire uno studio fotografico. La coerenza? In fondo, non è tutto nella vita.View Author posts

Lascia un commento