5 App contro il caro benzina: come scoprire subito il distributore più economico

Con lo sciopero dei benzinai ridotto a 48 ore, dal 25 al 26 gennaio, e gli automobilisti preoccupati dal ritorno delle accise, a far aumentare il prezzo dei carburanti, è bene ricordare che, da tempo, i consumatori ricorrono alle App contro il caro benzina.

L’introduzione del codice Qr potrebbe in parte aiutare, sia i benzinai sia chi è preposto a fare i controlli, risolvendo in parte il problema di esporre cartelli sempre aggiornati con il prezzo medio regionale. E, nelle intenzioni di chi propone questa soluzione, anche gli automobilisti, che potrebbero evitare di accedere al distributore, per poter leggere il prezzo del carburante.

Le 5 migliori app contro il caro benzina secondo Fleetmagazine.com

Basterebbe ricordare al governo, perché gli automobilisti già lo sanno, che esistono delle app contro il caro benzina che, dal cellulare, ci dicono in tempo reale quale sia la miglior stazione di servizio dove fare il pieno. E il sito Fleetmagazine.com fa una classifica delle migliori.

Fuelio

Questa app contro il caro benzina “gira” sugli smartphone che usano Android o iOS (quasi tutti quindi) e non fornisce solo informazioni sul prezzo praticato nei distributori, comunque aggiornato, ma fornisce anche tanti altri dati utili. Per esempio, assicura uno storico dei rifornimenti che abbiamo fatto, in modo da aiutarci nelle statistiche del nostro bilancio familiare e personale. E monitora tutti i viaggi attraverso il GPS. Con Fuelio siamo, quindi, in grado di verificare i consumi e di vedere, nel tempo, quali sono i costi mensili che sosteniamo per i nostri spostamenti e le variazioni del prezzo del carburante. Nella homepage dell’app Fuelio troviamo una mappa con i prezzi dei vari distributori e l’itinerario consigliato per raggiungerli nel minor tempo possibile. Ed è interattiva, in modo da poter eventualmente segnalare indicazioni sbagliate o non aggiornate. L’ app è sviluppata da Sygic.

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Waze: navigatore ma anche app conto il caro benzina

Non è solo il navigatore più usato dagli automobilisti ma è anche un prezioso aiuto nello scegliere il distributore perfetto. Mentre si seguono i percorsi suggeriti, infatti, Waze segnala la presenza dei punti di rifornimento con i loghi delle compagnie e i prezzi proposti in tempo reale. Anche per questa app, la forza straordinaria è rappresentata dall’interattività con gli utenti. Sono gli stessi wazer a segnalare la presenza di rallentamenti, code, incidenti e a suggerire percorsi alternativi sempre aggiornati. Basta un tap per aggiungere al nostro itinerario la sosta per il rifornimento in quel distributore e Waze si ricorderà di mostrarcelo ogni volta che ripercorreremo quel tragitto.

Prezzi Benzina

prezzi benzina app contro caro benzina
Prezzi Benzina, app contro il caro benzina. Photocredit Fleetmagazine.com

Intuitivo e facilissimo da trovare al momento di scaricarla, è anch’essa disponibile sia per Android sia per iOs. Ma Prezzi Benzina è facilissima anche da usare, perché segnala su una mappa i prezzi dei distributori del carburante richiesto dall’utente: benzina, diesel, gpl, metano, diesel o benzina speciali… Prezzi Benzina identifica i punti di rifornimento per posizione e per il logo della società petrolifera e gli stessi gestori possono interagire per aggiornare le tariffe, attraverso la  app complementare “Prezzi Benzina Gestori”. Anche gli utenti possono intervenire per modificare, eventualmente, i prezzi se non corrispondessero a quelli indicati dall’app che, comunque, importa queste informazioni dall’Osservaprezzi Carburante del Mise (ministero dello Sviluppo Economico, ndr).

Fuel Flash

E’ un’altra app contro il caro benzina che consente di circoscrivere, selezionandola, la zona nella quale stiamo ricercando il nostro distributore, così da mostrarci tutte le stazioni di servizio in quell’area e tutte le informazioni di rito: le tariffe, il tipo di carburante disponibile, gli orari di apertura e anche il grafico sulla variazione dei prezzi. Quello che rende particolarmente interessante Fuel Flash è la capacità di segnalare anche i distributori di altri paesi europei, molto utile se ci si trova in zone di confine: Austria e Francia principalmente, ma anche Germania, Lussemburgo, Spagna e Portogallo.

Benzina Vicina, app contro il caro benzina ma solo per iPhone

Questa app, al momento, è disponibile solo per i dispositivi Apple – iPhone o iPad – e segnala i prezzi aggiornati di benzina, diesel ed altri carburanti nei distributori. Basta selezionare quello che ci serve ed ecco comparire le stazioni di rifornimento con le tariffe più basse. Come tutte le altre app, è in grado di creare il percorso più breve per raggiungere il distributore prescelto ed è anch’essa aggiornata in tempo reale con i dati forniti dall’Osservaprezzi Carburante del Mise.

Continua dopo gli annunci...

Quindi, caro Governo, forse bisognerebbe pensare ad un’altra soluzione per contrastare l’aumento incontrollato dei prezzi dei carburanti e venire in aiuto degli automobilisti: perché le app contro il caro benzina (e anche tutti gli altri combustibili) esistono già e tanti italiani lo sanno.

Da leggere: Le 3 app che non possono mancare sul tuo cellulare
Condividi con i tuoi amici…

Lascia un commento

©2023 ULTIME DAL WEB DI DIGITAL DREAM DI LOREDANA DI STEFANO P.I.02152130668
Change privacy settings