Vai al contenuto

Un trucco da non perdere: trasforma il tuo ventilatore in un climatizzatore con pochi passaggi e zero euro!

Ventilatore

La stagione estiva porta con sé onde di calore che possono risultare difficili da gestire. Le soluzioni tradizionali come il climatizzatore possono rappresentare un notevole aumento dei costi energetici. Ma e se ci fosse un modo per ottenere l’aria fresca di un climatizzatore, senza dover spendere un centesimo in più? Eccolo qui: imparerai come trasformare un comune ventilatore in un climatizzatore efficace con pochi semplici passaggi.

Perché trasformare il tuo ventilatore in un climatizzatore

Durante l’estate, quando le temperature salgono, la ricerca di un riparo fresco diventa una necessità assoluta. L’utilizzo del climatizzatore è una soluzione diffusa, ma il suo uso costante può causare un incremento significativo nella bolletta dell’elettricità. Quindi, come mantenere fresco l’ambiente senza spendere una fortuna? La risposta potrebbe risiedere nel tuo comune ventilatore.

Il trucco delle bottiglie: come trasformare il tuo ventilatore in un climatizzatore

Con una piccola operazione, il tuo ventilatore può essere trasformato in un climatizzatore pratico ed efficiente. Il trucco è noto come “il trucco delle bottiglie”. È semplice, veloce e soprattutto non costa nulla.

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Cosa ti serve

Per trasformare il tuo ventilatore in un climatizzatore, avrai bisogno di:

  • 2 bottiglie d’acqua vuote da mezzo litro, con tappo;
  • Un cordino di plastica;
  • Cubetti di ghiaccio;
  • 1 paio di forbici, 1 taglierino, 1 avvitatore, viti.

Una volta che hai tutto, segui attentamente la procedura descritta di seguito.

Passaggi per trasformare il tuo ventilatore in un climatizzatore

La procedura per trasformare un ventilatore in un climatizzatore è semplice. Ecco cosa devi fare:

  1. Taglia le bottiglie d’acqua a metà.
  2. Crea un’apertura dal fondo, ma lasciala attaccata.
  3. Realizza dei buchi sulla bottiglia con l’avvitatore.
  4. Applica le due bottiglie dietro al ventilatore con il cordino.
  5. Fissa le bottiglie alla rete del ventilatore.
  6. Fai un nodo per mantenere le bottiglie ferme.

Il numero di buchi da fare dipende dal livello di frescura che desideri ottenere. Inoltre, ricorda che le bottiglie devono essere posizionate in modo opposto, con il tappo rivolto verso il basso e fissate saldamente sopra e sotto il ventilatore.

Una volta terminato, metti i cubetti di ghiaccio in un contenitore e infilali nelle bottiglie che hai sistemato dietro il ventilatore. Ora, il tuo ventilatore è pronto per funzionare come un climatizzatore!

Come funziona

Il trucco delle bottiglie funziona in quanto l’aria viene aspirata da un lato del ventilatore, passa attraverso le bottiglie fredde di ghiaccio, prende il freddo e viene quindi diffusa nella stanza. Questo crea un ambiente molto più fresco rispetto a un ventilatore standard. Il segreto di questa frescura aggiuntiva è il ghiaccio, che rinfresca l’aria prima che venga reimessa nello spazio circostante.

Con questi semplici passaggi, avrai trasformato il tuo comune ventilatore in un climatizzatore efficiente, senza alcun costo aggiuntivo. Goditi l’estate senza preoccuparti dell’eccessivo calore o delle bollette salate!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *