Vai al contenuto

È nata una star: presentata la Fiat 600

fiat 600

Tutti in attesa della nuova Fiat 600 che ha già percorso diversi chilometri a Roma. L’automobile si prepara per uno spot pubblicitario che la vedrà protagonista nel romantico Golfo dei Poeti, in Liguria. Ma perché è diventata già un’ossessione?

Crossover compatta e comoda al tuo servizio

Quello che abbiamo è solo una visione esterna della Fiat 600, ma sembra promettere un comfort senza eguali. Il modello andrà a ultimare la proposta del marchio italiano, per molti sarà il fiore all’occhiello di una vasta gamma di veicoli interessanti. Guardando le foto è possibile scorgere un’estetica distintiva e in linea con gli altri modelli della famiglia 500. Rispetto a quest’ultima, presenta linee più grandi e dinamiche che fanno presagire un maggiore spazio interno.

Lunga 4,20 m, la 600 avrà motori sia termici che a corrente, con un motore da 100 cavalli e un motore elettrico da 156 cavalli, uguale a quello adottato dalla Abarth 500 a corrente. Quello che colpisce, quindi, è una grande versatilità, così come fatto con la Jeep Avengers (un modello nato in simultanea con la Fiat 600). I due verranno quindi presentati nello stesso periodo ma è il marchio italiano ad attirare più attenzione. Dopo tanti avvistamenti, comunque, è previsto il debutto il 4 luglio 2023 con uno spot pubblicitario a regola d’arte.

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Nel frattempo non possiamo che ammirare il design del modello: la Fiat si presenta in un bellissimo colore grigio con tricolore sul paraurti, la e di “elettrica” bene in vista sul portellone e una serie di dettagli nero opaco che le conferiscono uno stile più moderno e accattivante.

Lo spot della Fiat 600

Il cortometraggio pubblicitario dell’attesa Fiat 600 avrà la firma di Twister Film e uno staff che conta più di 100 addetti ai lavori. Non solo, sarà talmente particolare che il progetto ha previsto anche la costruzione di una piscina a Piazza Garibaldi, con torri di alluminio per le riprese. Una gru con un enorme braccio avrà il compito di prendere la 600 mentre è sospesa in aria e farle fare un tuffo nella piscina, il tutto con lo splendido sfondo ligure, i suoi palazzi storici e i panni colorati stesi sul balcone come nel più classico film made in Italy.

La sensazione è che sarà uno spot altamente scenografico che non farà altro che confermare la grande suspense per questo modello così moderno e innovativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *