Vai al contenuto

Funzioni nascoste di Telegram: 9 dritte per usarle al meglio

funzioni nascoste di telegram

Telegram è una delle più famose applicazioni di messaggistica istantanea e broadcasting e, naturalmente, una tra le più usate. Seconda solo a  WhatsApp, negli ultimi tempi  ha visto un aumento esponenziale dei propri iscritti e fruitori.

Le funzioni nascoste di Telegram.

Del resto, è la più veloce app di messaggistica sul mercato, connettendo le persone con una rete unica e distribuita con i data center in tutto il globo. In più è un servizio totalmente sincronizzato: è possibile  accedere ai propri messaggi da tutti i telefoni, tablet e computer in una volta sola.

E’ piuttosto semplice e intuitiva da utilizzare e offre strumenti di modifica di foto e video per inviare messaggi divertenti. Inoltre, è una piattaforma aperta che consente di creare sticker e GIF da condividere con i propri contatti.

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Niente di più facile, quindi, che ci siano alcune funzioni di questa app che, ancora, gli utenti non riescano a sfruttare appieno, limitandosi, magari, ad usare quelle di base.

Telegram, invece, contiene una quantità opzioni nascoste che, forse, non sono così conosciute. E queste sono davvero imperdibili!

Disattivazione dell’anteprima dei messaggi

Sicuramente l’anteprima dei messaggi ricevuti, nella barra in alto del telefono, può essere utile. Non sempre, però: in certi contesti si potrebbe desiderare una maggiore riservatezza.

Per disattivare le notifiche basta aprire il menu  impostazioni e poi selezionare la voce Notifiche e suoni. Si aprirà un sottomenu con la descrizione chat private, (o  gruppo o canali)  e qui si dovrà scegliere di disattivare l’opzione anteprima messaggio. Per sospendere anche l’anteprima visibile dentro l’app, aprire ImpostazioniNotifiche e suoni – selezionare la voce disattiva anteprima in app.

Bloccare l’accesso alla chat

Per impedire l’accesso a chi non è autorizzato a una chat Telegram, ci si può proteggere con un codice di sicurezza.

Per attivarlo, sempre dal menu Impostazioni, selezionare privacy e sicurezza e premere sulla voce codice blocco, digitando quello scelto. Per gli smanettoni smemorati, nessun problema: basta disinstallare l’app e reinserire il numero del proprio account e si può ricominciare daccapo.

Usare i bot

funzioni ascoste di Telegram. Photocredit  Victoria_Watercolor da Pixabay
9 trucchi per conoscere le funzioni nascoste di Telegram. Photocredit  Victoria_Watercolor da Pixabay 

Un “bot“, abbreviazione di robot, è un programma software che esegue attività automatizzate, ripetitive e predefinite. I bot in genere imitano o sostituiscono il comportamento di utenti umani. Poiché sono automatizzati, operano molto più velocemente delle persone reali.
In pratica, un bot può essere utilizzato su Telegram per personalizzare le notifiche quando una news viene pubblicata, per inviare file o immagini da un servizio esterno, realizzare sondaggi, costruire giochi multiplayer, e così via.
Per attivare il bot in una chat basta inserire il segno @ seguito dal nome del bot. Ce ne sono tantissimi: ad esempio @gif per inserire gif, @wiki per formattare il testo, @translate per tradurre la chat, @enigmi per attivare dei giochi in cui potersi cimentare.
E’ inoltre possibile creare il proprio bot e, per farlo, bisognerà farsi aiutare dall’istruzione @botfather, che farà da guida alla configurazione e alla gestione del bot personale.

Fissare i messaggi

Se un messaggio è importante allora conviene tenerlo in alto nella chat, per evitare che si perda in mezzo a tutti gli altri e rimanere sempre “in primo piano”. Per farlo, premere sul messaggio che si voglia fissare e confermare la voce “Fissa”, premendola a sua volta. Tutti i presenti nel gruppo riceveranno una notifica del messaggio fissato in alto.

Le chat segrete

Le chat segrete sono una delle caratteristiche principali di Telegram.
Per crearne una è necessario premete sull’icona della matita e selezionare la voce nuova chat segreta (oppure andare direttamente sulla chat che vogliamo rendere segreta ed attivare da lì la chat privata). Fatto questo, si può aggiungere un contatto e un timer. Una volta ricevuto un messaggio e letto dal destinatario – noi o il contatto x -, questo verrà eliminato, così da non lasciare traccia e questo succederà anche ad immagini, video ed i file inviati.

Bloccare un contatto

Anche su Telegram è possibile bloccare un contatto indesiderato.
Sempre premendo sul pulsante Impostazioni , selezionare la voce Contatti e scegliere quello che si desidera bloccare, premendo sull’ immagine del profilo. Quindi, bisogna premere sul pulsante con i tre puntini (che si trova all’angolo destro, in alto) e, quindi, confermare sull’opzione blocca utente.

Nascondere l’ultimo accesso effettuato

Come nelle altre app di messaggistica, è possibile evitare di mostrare i proprio ultimo accesso alla chat. E’ sufficiente aprire il solito menu Impostazioni (è sempre quello) e selezionare la voce privacy e sicurezza e, infine, ultimo accesso in linea. E’ possibile limitare questa opzione solo a quei contatti che, proprio, non vogliamo possano essere informati sulle nostre abitudini di navigazione (colleghi impiccioni, datori di lavoro sospettosi, coniugi o fidanzati gelosi…).

Cronologia dei messaggi

Nelle centinaia di messaggi che si mandano ogni giorno può diventare complicato riuscire a trovarne uno in particolare. Invece di perdere tempo a scorrerli tutti, basta accedere alla chat dove si ritiene possa essere conservato il messaggio, premere il pulsante con i tre puntini (è sempre in alto, nell’angolo destro) e selezionare l’opzione cerca. Basta digitare nella stringa una parola chiave o parte del testo del messaggio che si cerca et voilà, comparirà magicamente. Se è importante, magari poi si potrebbe anche fissarlo (vedi istruzione sopra), così da evitare di perderselo di nuovo.

Inviare brevi clip video

Opzione formidabile, anche perché consente di usare la funzione videocamera frontale.
Facile facile: nella chat, in basso a destra, si può premere il pulsante con l’icona del microfono (per inviare audio) oppure subito sopra e si vedrà comparire l’icona della telecamera. Tenendo premuto quel pulsante si potrà registrare il video, che sarà automaticamente inoltrato e condiviso in chat.

Ora le funzioni nascoste di Telegram non hanno più segreti!

Adesso non ci sono più segreti: le funzioni nascoste di Telegram sono state pubblicamente svelate!

NO! Ci piacerebbe, ma non è così.

Questa app ha ancora una quantità indescrivibile di servizi, funzioni, opzioni che attirano gli utenti come il miele attira gli orsi. E la principale è la privacy che questa applicazione di messaggistica istantanea garantisce ai propri utenti. Per saperne di più, basta cliccare sul link del canale di supporto e si troverà risposta a (quasi) tutti i propri interrogativi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *