Vai al contenuto

Cambio stagione: elimina le tarme in 10 passi

tarme

Le tarme rappresentano l’incubo di tutti gli armadi dove si trovano i nostri amati vestiti. È arrivato il momento di dire basta! Ecco come eliminare una volta per tutte questi fastidiosi e dannosi insetti.

Le tarme: ghiotte di vestiti

Con l’arrivo dell’autunno arriva inevitabilmente il tanto odiato cambio degli armadi, ma anche l’incubo delle tarme che potrebbero rovinare irrimediabilmente i tuoi capi di vestiario. Proprio per questo diventa essenziale riuscire a proteggerli da questi insetti. Si tratta di animaletti che hanno la capacità di danneggiare i vestiti in modo definitivo, ma anche tappeti, biancheria e tutti i tipi di tessuti. Fortunatamente ci sono molteplici modi per eliminarli in via definitiva, inoltre alcuni di questi risultano essere davvero semplici da attuare.

Queste tarme si nutrono realmente dei tessuti, più in particolare delle fibre naturali come possono essere quelle della lana, della seta o del cotone. Ci sono diverse specie di tarme, ma quelle di cui ci occupiamo qui vengono chiamate, propriamente, tarme dei vestiti. Il loro ciclo vitale parte dalle uova che, una volta schiuse, si trasformano in larve e sono proprio queste a cibarsi dei tessuti, da qui crescono fino a diventare falene adulte.

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Come sbarazzarti delle tarme

I modi per eliminare gli insetti dagli armadi e dai vestiti sono tantissimi, tuttavia tutti partono da alcune operazioni fondamentali e la prima riguarda proprio un’accurata ispezione degli armadi, delle scatole e dei cassetti, questo serve a verificare l’eventuale presenza delle larve o delle tarme. Per pulire riempi alcuni sacchetti di chiodi di garofano e lavanda, mettili tra i vestiti e in questo modo riuscirai a tenere lontani gli insetti. Un altro consiglio è quello di lavare ogni indumento prima di riporlo, in questo modo eviterai che delle larve possano essere riposte insieme ai vestiti.

Puoi proteggere i capi d’abbigliamento, oltre che dagli insetti anche dall’umidità, riponendoli in sacchetti sottovuoto. Senza aria nessun insetto potrebbe sopravvivere. Procurati della carta da pacchi profumata al cedro o alla lavanda e rivesti l’interno dei cassetti e degli armadi, in questo modo profumerai i vestiti e impedirai agli insetti di entrare. In commercio ci sono alcune trappole in grado di catturare qualunque insetto. Prova a metterle nei cassetti e negli armadi per catturare le falene prima che possano deporre le uova.

Non sovrapporre troppo gli indumenti, lascia almeno lo spazio per poter fare circolare l’aria in modo corretto, inoltre controllali periodicamente per assicurarti che siano infestati. Nel caso in cui dovessi accorgerti di avere uno o più indumenti infestati dalle tarme, puoi metterli in freezer per un periodo di 48 ore, in questo modo riuscirai a uccidere le uova e le larve.

Se invece vuoi una maggiore sicurezza, specie se si tratta di capi di un certo valore, puoi optare per una pulizia professionale in modo da avere la certezza di eliminare tutte le uova e le larve. In ultimo, ricorda che potrebbe non bastare un singolo ciclo di pulizia per risolvere il problema una volta per tutte, c’è la possibilità che dovrai ripetere almeno un’altra volta, le operazioni di pulizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *