Vai al contenuto

Gnocchi di pane, conditi con pomodoro e basilico o ingredienti svuota dispensa

Gnocchi di pane, immagine esempio di gnocchi

Gnocchi di pane raffermo, un piatto da proporre anche in estate

Oggi raccontiamo le mille meraviglie che potete creare in cucina con gli gnocchi di pane, utilizzando il pane raffermo, ovvero quello che sta per diventare duro o forse lo è già. Molte ricette ci insegnano come riciclarlo in tanti modi: come pan grattato, per preparare le torte e, adesso, per fare degli gnocchi alternativi a quelli di patate.

Le ricette degli gnocchi di patate variano perché questo piatto è originario di diverse regioni: Trentino, Bolzano, Lombardia, Germania, Austria, Repubblica Ceca, Slovacchia, Ungheria e Polonia. In tutte queste regioni esistono versioni locali di questa ricetta. Anche nelle regioni meridionali d’Italia si trovano varianti uniche. Possono essere gustati in brodo d’inverno, conditi con semplice sugo e basilico, saltati in padella con burro e parmigiano o altri formaggi, gratinati e accompagnati da verdure. Sono un’ottima alternativa alla pasta, ma non devono essere confusi con le polpette di pane, che prevedono anche pangrattato e altri ingredienti e procedure rispetto agli gnocchi

Ricetta gnocchi di pane per quattro persone: ingredienti

Gnocchi di pane, immagine esempio di gnocchi
Immagine esempio, fonte pexels

Un video di Cookist, visto sui social, mi ha ricordato questo piatto che ho gustato diverse volte sia in bianco che al sugo. Diventa un primo piatto che può sostituire pasta e riso. Vediamo come si prepara, ricordando che in rete o nei libri di cucina si trovano altre valide ricette. Le dosi per quattro persone sono:

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

  • 200 grammi di pane raffermo
  • 1 uovo
  • Un pizzico di sale
  • 150 grammi di latte intero
  • 1 cucchiaino di parmigiano
  • 80 grammi di farina 00

Potete scegliere di fare il sugo in anticipo e conservarlo, oppure preparare prima gli gnocchi di pane, da saltare e poi cuocere nella salsa di pomodoro che preparerete.

Come si preparano gli gnocchi di pane: procedimento

Sbriciolate il pane raffermo con le mani dentro una ciotola, versate il latte e impastate per ammorbidire. Aggiungete l’uovo, il parmigiano e un pizzico di sale, quindi iniziate a impastare per amalgamare gli ingredienti. Aggiungete altro sale se necessario e, poco per volta, la farina fino a ottenere un panetto liscio e compatto. Da questo panetto si ricaveranno gli gnocchetti, proprio come si fa con l’impasto di patate.

Quando l’impasto è pronto, arrotolatelo e allungatelo, poi tagliatelo a pezzi. Alcune ricette suggeriscono di formare gli gnocchi di pane a pallina, altre preferiscono una forma leggermente quadrata o rettangolare, mentre alcune persone utilizzano una forchetta per creare le righe tipiche degli gnocchi.

Durante la preparazione, coprite gli gnocchi con un panno. Cuoceteli in acqua bollente finché non tornano a galla. A questo punto, potete buttarli direttamente nel sugo in preparazione oppure metterli da parte mentre preparate la salsa di pomodoro.

Salsa di pomodoro e altri condimenti alternativi

Sugo per gnocchi di pane

La salsa di pomodoro per gli gnocchi di pane si prepara con olio d’oliva, 400 grammi di passata di pomodoro, uno spicchio d’aglio e una foglia di basilico.

Versate uno o due giri d’olio nella padella e fate soffriggere l’aglio tritato. Per un tocco alla marinara, potete anche aggiungere acciughe concentrate o sminuzzate. In questa versione, nella preparazione finale del piatto, non aggiungete parmigiano, lasciando questa scelta libera per i commensali. Quando l’aglio e le acciughe (se usate) si sono ben amalgamati, aggiungete la passata di pomodoro e fate addensare. Aggiungete una foglia di basilico per profumare ulteriormente il sugo. Quando è pronto, aggiungete gli gnocchi di pane e mescolate bene. Servite questo primo piatto caldo e fumante. Se non avete utilizzato acciughe, potete aggiungere parmigiano per dare un aspetto ancora più invitante. Lasciate comunque agli ospiti la scelta di aggiungere altro parmigiano o meno.

Gli gnocchi di pane si possono gustare anche con il ragù o saltati in padella con burro e salvia.

Versione gnocchi di pane gratinati al forno

800px AaaIMG 0528 Knodel 1
Canederli, nome originale degli gnocchi di pane con altre forme e ingredienti

Gli gnocchi di pane gratinati al forno sono una deliziosa variante degli gnocchi tradizionali, perfetti per riciclare il pane raffermo. La preparazione prevede l’uso di latte e uova per ammorbidire il pane, con l’aggiunta di formaggio di montagna e rosmarino per insaporire. Una volta formati, gli gnocchi vengono bolliti e poi saltati in padella con burro e salvia. Successivamente, vengono gratinati in forno con un’ulteriore spolverata di formaggio, fino a ottenere una crosticina dorata e croccante.

Esistono numerose varianti di questa ricetta: alcune includono spezie diverse, altre aggiungono ingredienti come pancetta o spinaci per arricchire ulteriormente il piatto. Per un tocco speciale, si consiglia di gratinare gli gnocchi sotto il grill per qualche minuto, così da ottenere una superficie perfettamente dorata e croccante.