Vai al contenuto

Berlusconi, Ferragnez, e tanto altro nelle intense e variegate 7 pillole di martedì

Berlusconi, cauto ottimismo nelle sue condizioni di salute

E’ passata la sesta notte consecutiva per Silvio Berlusconi nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale San Raffaele di Milano. Il Cavaliere, seguito dal professore Alberto Zangrillo, sarebbe in condizioni stabili. A fargli visita anche Orazio Fascina, padre della compagna Marta: quest’ultima è al fianco del leader di Forza Italia dal giorno in cui è ricoverato, mercoledì 5 aprile. Inoltre, la figlia Marina ha trascorso la notte tra lunedì 10 e martedì 11 aprile in ospedale, accanto al padre. Il medico personale di Berlusconi non ha voluto rilasciare altre dichiarazioni se non sottolineare che un paziente che si trova in terapia intensiva cardiochirurgica non è pronto ad alzarsi ed andare via.

Madonna di Trevignano, veggente scappata con il malloppo?

La Veggente della Madonnina di Trevigiano ha sospeso i contatti con i fedeli. Non si fa più vedere da quando un investigatore privato ha presentato un esposto dai carabinieri contro di lei per truffa. Le lacrime della madonnina sarebbero compatibili con il sangue di maiale. Anche se il suo staff la difende, di fatto la donna non si è più palesata in pubblico. Ora i fedeli attendono fiduciosi il 3 di maggio, perché credono che la Madonna riparlerà tramite la persona che ha scelto (Gisella Cardia). Ci sono tante ipotesi per giustificare l’assenza della veggente: stress mediatico, visita ai parenti per Pasqua, elaborazione riscontro per le accuse formulate…. alla redazione di Ultimedalweb attendiamo fiduciose. Vi terremo informati.

I Ferragnez a Dubai, ed è subito polemica

La vacanza pasquale dei Ferragnez ha scatenato polemiche contro Fedez. Le accuse sono di “incoerenza” per la scelta di un luogo criticato in precedenza. Le vacanze al sole in Medio Oriente, documentate con foto e video dai Ferragnez, hanno ricordato a molti quando in una recente puntata del suo podcast “Muschio Selvaggio“, Fedez aveva dichiarato che non sarebbe più tornato negli Emirati Arabi.

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Alcuni commenti: “Imbarazzante Fedez che prima definisce Dubai una ‘Disneyland con i cadaveri sotto il tappetto’ e poi ci torna in vacanza“; “Pensati coerente“; “La coerenza è tutto nella vita“; “Quindi i paladini dei diritti #LGBTQIA vanno in vacanza a #Dubai dopo che #Fedez l’ha definita #Disneyland con i cadaveri sotto il tappeto. La solita coerenza #Ferragnez“; “L’incoerenza di #Fedez oramai è scontata come i suoi tatuaggi. L’Italietta degli influencer

Di seguito qualche esempio 

Migranti, dichiarato stato di emergenza nazionale per 6 mesi

Nel Mediterraneo continua l’ondata di arrivi di migranti. E nel frattempo il governo lavora per cambiare le nuove norme in vigore sull’immigrazione. Domani, 12 aprile, si presenteranno gli emendamenti al piano migranti del dl Cutro in commissione Affari costituzionali al Senato. Tuttavia, è stato dichiarato in Consiglio dei ministri per sei mesi uno “stato di emergenza nazionale” in materia di immigrazione

Il ministro del Mare e della Protezione Civile Musumeci ha affermato “Abbiamo aderito volentieri alla richiesta” (…) ben consapevoli della gravità di un fenomeno che registra un aumento del 300%. Sia chiaro, non si risolve il problema, la cui soluzione è legata solo ad un intervento consapevole e responsabile dell’Unione europea“. 

Lo stato di emergenza sarà sostenuto da un primo finanziamento di cinque milioni di euro.

Ginnastica artistica, l’Italia maschile vince l’oro ai campionati europei

E’ il primo oro azzurro nella storia nella categoria. Marco Lodadio, Yumin Abbadini, Lorenzo Casati, Marco Macchiati e Marco Levantesi hanno vinto arrivando primi seguiti dalla Turchia (argento) e dalla Gran Bretagna (bronzo). Ad Antalya, in Turchia, gli azzurri hanno totalizzato 249.193 punti.

Alessandro Parini, arriva in Italia la salma da Tel Aviv

Come vi abbiamo anticipato nelle nostre pillole di ieri, lunedì 10 aprile, è atterrato nel primo pomeriggio all’aeroporto di Ciampino il volo di Stato con la salma di Alessandro Pierini, l’avvocato 35enne romano rimasto vittima di un attentato a Tel Aviv. L’Airbus A319 con i resti del giovane è atterrato alle 14:50. Erano presenti i suoi famigliari, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il ministro degli Esteri Antonio Tajani, il sindaco di Roma Roberto Gualtieri. La salma è stata trasferita all’ospedale Gemelli per l’esame autoptico disposto dalla Procura di Roma, che indaga per attentato terroristico, omicidio e lesioni. E’ escluso che l’attentatore abbia avuto un malore mentre guidava l’auto.

I funerali del 35enne sono previsti giovedì 13 aprile, nella basilica dei santi Pietro e Paolo a Roma.

Continua dopo gli annunci...

Il ristorante di Carlo Cracco sull’orlo del fallimento nonostante la pizza costi 25 euro

Il ristorante Cracco all’interno della Galleria Vittorio Emanuele II a Milano ha accumulato in cinque anni 4,6 milioni di euro di debiti. C’è da dire che la pizzeria ristorante ha ottenuto una stella Michelin per la qualità della sua cucina e che le pizze costano da 22 euro in su. Ma il ristorante, nonostante lo chef, non riesce a lievitare. La società Felix Srl (gestita da Cracco) ha approvato il bilancio del 2022, che riporta una perdita di 409mila euro, di poco inferiore a quella di 524mila euro del precedente esercizio. A rallentare la crescita sarebbero i costi di produzione, che sono aumentati nell’ultimo anno di 800 mila euro.

Autore

Ana nasce in Spagna, si laurea a 22 anni in Scienze Liguistiche e della Comunicazione. Dopo un'esperienza nel Regno Unito si trasferisce a Trieste, dove vive tuttora. Ha maturato esperienza come consulente aziendale e collaborato con diverse case editrici. Ha pubblicato cinque libri ed è copyrighter e Search Quality Rater.View Author posts

Lascia un commento