Vai al contenuto

Diventa modella di costumi… a 69 anni (su Sports Illustrated!)

modella di costumi

Sembra una storia da film, eppure è la realtà per Gayle King, splendida donna di 69 anni diventata modella di costumi. Il fisico non le manca, il sorriso nemmeno, e siamo sicuri conquisterà anche voi!

Modella di costumi a 69 anni: Sports Illustrated fa scuola

Chissà se Gayle King si aspettava di esaudire un suo sogno a un’età in cui le donne si lasciano assalire dai complessi sulla pelle non più elastica, il volto segnato da qualche ruga e quella sensazione di doversi coprire, più che spogliare. Invece lei appare raggiante sulla copertina di Sports Illustrated. Nonostante la sua età, dimostra un corpo in forma eccezionale.

La conduttrice di CBS News è stata una delle quattro donne selezionate per le copertine del prossimo numero, tutte modelle famosissime quali Chrissy Teigen, Hunter McGrady e Kate Upton. Eppure non sfigura di certi, tutt’altro!

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

69 anni sports illustrated

Nonostante siano tutte più giovani di Gayle, la donna si presenta incredibile indossando diversi costumi da bagno, tutti di buon gusto e che le si addicono perfettamente.

Mentre sfila con i vari costumi da bagno, mette in mostra la sua figura, non possiamo non notare quanto Gayle sia ancora incredibilmente affascinante nelle foto. Tuttavia, riguardo all’attenzione ricevuta, Gayle è in realtà abbastanza timida. Durante la sua apparizione a “CBS Mornings” martedì, ha spiegato di essere rimasta sbalordita quando le è stato chiesto di partecipare, dicendo di non aver mai pensato di essere degna di tale opportunità.

Il cambiamento passa per l’innovazione

Negli ultimi anni Sports Illustrated e altre riviste simili hanno fatto uno sforzo per includere una vasta gamma di persone nei loro servizi fotografici. Questo ha alimentato una discussione significativa sulla rappresentazione e sugli standard di bellezza, i quali stanno subendo una ridefinizione continua ogni giorno.

ashley graham

Parliamo di un approccio quasi pionieristico della rivista, che ha postato per prima una modella curvy (Ashley Graham), rompendo i pregiudizi sui corpi rotondi in bikini. L’intento è lasciare che tutte le donne si apprezzino per come sono, relegando i giudizi esteriori nel cestino, frutto di un vecchio retaggio che poneva i corpi femminili sotto la lente d’ingrandimento, come manichini in esposizione.

Ben vengano donne magre o in carne, giovani o più mature. L’importante è amarsi, sempre.