Vai al contenuto

Febbre alta e influenza sotto le feste: come prevenire e rimedi per abbassare i gradi del termometro?

Febbre alta sotto natale
Febbre alta sotto natale
Rialzi Covid e di influenze nel periodo natalizio (foto di Pixabay)

Febbre alta e influenza: situazione covid e malanni stagionali

Non è bello ritrovarsi con influenza, febbre alta, fazzoletti alla mano e termometro sotto le feste natalizie. A ridosso del Capodanno dove si vuole fare il figurone durante il Cenone e il momento dei giochi e del passaggio dell’anno. Fattostà, che proprio sotto Natale si vivono i giorni più freddi dell’anno, molto facili i contagi perché si è spesso tra la gente, il corpo viene messo anche a dura prova dai frequenti passaggi freddo caldo, caldo freddo, specie nelle località toccate da neve e gelate.

Guardando il meteo generale su tutta la penisola, le temperature sicuramente saranno fredde ma anche caratterizzate da momenti di bel tempo e sole. La Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici e degli Odontoiatri però ha lanciato l’allarme in tv sul nuovo rialzo Covid: nell’ultima settimana il virus ha colpito più di 60 mila italiani, 103 casi ogni 100 mila abitanti.

L’attenzione deve essere elevata sia su anziani, pazienti fragili che bambini in quanto è un momento in cui sono alti i contagi Covid e anche le normali malattie influenzali. Questa è la situazione registrata in questi giorni, pensate che l’influenza ha colpito 883 mila italiani tra virus respiratori e infezioni. Che cosa fare se si prende l’influenza sotto le feste? Come si previene o quali sono i rimedi per abbassare la febbre alta

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Febbre alta per influenza e febbre alta per il Covid: perché le temperature si alzano?

Febbre alta virus e batteri
Fonte: pexels

La febbre è un segnale che il nostro organismo si sta proteggendo da infezioni batteriche e virali, si associa non solo alle influenze ma anche ad intossicazioni alimentari, traumi e stress psicofisici.

Gli esperti definiscono la febbre alta non è una malattia ma un sintomo che può segnalare una patologia che abbassa di molto le difese immunitarie. La febbre alta da covid va monitorata costantemente con le condizioni respiratorie perché ha la caratteristica di non abbassarsi fino a quando il coronavirus è in circolazione.

I medici che sono intervenuti sugli ultimi picchi sia di covid che di influenze sono partiti subito dalla prevenzione. Serve molta prudenza nei luoghi chiusi e affollati, utilizzare la mascherina, i centri per il vaccino Covid o influenzali sono stati riaperti, infine attenzione al fai da te e all’abuso di antibiotici.

Come abbassare la febbre alta: alcuni rimedi e consigli

La febbre quando compare genera dei sintomi, mentre la temperatura si alza compaiono brividi, debolezza improvvisa e altri. Da che cosa è dovuto il rialzo febbre? Ed è veramente una febbre alta o una febbriccola?

Il primo consiglio importante che diamo è quello di avvisare il medico di famiglia, anche telefonicamente potrebbe eseguire un primo screening di salute e poi chiedervi di misurarvi la temperatura. Ricordate che si considera febbre la temperatura oltre i 37.5 gradi, febbre alta o definita anche maligna dai 38 gradi in su, tra i 37 e i 37.4 gradi si ha la febbricola.

Ci sono diversi modi per abbassare la febbre e affrontare la temperatura alta, l’importante è che i farmaci vadano assunti sotto indicazione del medico e i rimedi più semplici, come il mettere una borsa d’acqua vada condiviso sempre con il medico per non cadere nel fai da te pericoloso. Tra i farmaci più comuni con principio attivo antipiretico troviamo paracetamolo e antinfiammatori non steroidi (sono i cosiddetti Fans, rientrano aspirina e ibuprofene).

Acqua fredda, fresca e tiepida: ha un ruolo importante nell’affrontare sia la febbre che lo stato influenzale o di malessere. Bere acqua regolarmente aiuta ad idratare il corpo e generare freschezza interna, da sollievo. Il corpo vi ringrazierà anche per affrontare raffreddore, tosse, mal di gola e catarro.

L’acqua può essere utilizzata anche per abbassare la temperatura elevata che perdura da giorni, crea malessere e fastidio. Una borsa di ghiaccio può essere posta sulla fronte ma si può optare anche per delle spugnature di acqua fresca (non ghiacciata) o tiepida, non a tutti piace l’impatto freddo caldo e improvviso. Infine, l’abbigliamento deve essere leggero e traspirante per favorire la dispersione del calore. Il corpo non deve essere troppo scoperto e soggetto a colpi di freddo improvvisi, non deve essere troppo coperto, si arriva così alla tecnica del vestirsi a cipolla, se le temperature danno senso di calore troppo elevato, alleggerite ma fate attenzione ai colpi di freddo.

Come affrontare influenza, febbre alta e covid durante le feste

Il Covid, non c’è nulla da fare, finché si ha costringe il paziente all’isolamento forzato. In questo momento, dovrebbe essere così anche per l’influenza con sintomi e temperature elevate, proprie per evitare di contagiare ospiti e famigliari.

Il buon umore è importante nella terapia, quindi smartphone o computer vicino per riuscire a sentire i propri amici o i propri famigliari con il supporto di telefono e Internet. Se tra i sintomi citati non avete problemi di stomaco potete consumare anche voi qualcosa dei menù natalizi, i consigli sono diversi. Pensate, in fondo, che nella vigilia si mangia il pesce, carne leggerissima e utile per riprendere le energie.

Mandarini, aranci e altra frutta ricca di vitamina C viene consumata durante le festività natalizie. I menù di Natale e di Capodanno sono più impegnativi ma potete pensare di selezionare alcuni primi leggeri, brodo caldo di verdura o carne, consumare secondi piatti di carne e verdure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *