Vai al contenuto

Campionati Europei di Atletica Leggera Roma 2024: come diventare volontari

Crescere con un’esperienza di volontariato nei Campionati Europei di Atletica Leggera 2024

Nel mondo dell’atletica leggera, ogni passo è un’opportunità per superare limiti e raggiungere nuovi traguardi. Tra velocità, resistenza e tecnica, gli atleti sfidano se stessi e i propri avversari in una corsa verso l’eccellenza. Non c’è quindi da stupirsi dei 1300 candidati volunteers per i Campionati Europei di Atletica Leggera 2024. Ci avviamo ad un’estate all’insegna dello sport perché le gare di atletica nella capitale si terranno dal 7 al 12 giugno, i Giochi Olimpici di Parigi 2024 si terranno dal 26 luglio all’11 agosto.

Già altre competizioni importanti e internazionali hanno visto la partecipazione di molte persone come volontari, gli Europei di Calcio 2020, poi giocati nel 2021 a causa del Covid, richiamarono molti giovani a collaborare nell’organizzazione e nelle giornate del torneo continentale. Tra i volontari ci sono tante aspirazioni: innanzitutto poter seguire da vicino degli sport che appassionano, poi incontrare atleti famosi e importanti, affinare abilità linguistiche, fare nuove amicizie e, anche, inserire nel curriculum un’esperienza che è anche formativa.

Atletica leggera 2024
Stadio dei marmi con lo Stadio Olimpico sullo sfondo

Per diventare volontari per i Campionati Europei di atletica leggera 2024, c’è tempo fino al 26 aprile.

Le iscrizioni per diventare volontari agli Europei di atletica leggera sono ancora aperte. Il form è disponibile sul sito di Humangest (HR Supplier della Fondazione EuroRoma 2024) e va compilato entro il 26 aprile 2024. I requisiti includono: aver compiuto 18 anni entro il 6 giugno 2024, cittadinanza italiana o conoscenza base dell’inglese e dell’italiano per cittadini stranieri, godimento dei diritti civili e politici, e disponibilità durante le date dell’evento e degli eventi collaterali.

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Le richieste ricevute, circa 1300, provengono da persone tra i 18 e i 36 anni, di cui 300 residenti all’estero. I volontari selezionati supporteranno diverse aree, tra cui accreditamento, servizi per gli spettatori, competizioni, protocollo e cerimonie, media e comunicazione, area medica e antidoping, alberghi, trasporti, ospitalità, sponsor e marketing. A Roma saranno disponibili servizi informativi e turistico-culturali. I volontari avranno accesso a benefici come ingresso alle competizioni sportive, incontri di formazione, divisa ufficiale e invito al party di chiusura degli Europei.

Informazioni generali sull’evento

Gli Europei di Atletica Leggera 2024 sono stati annunciati ufficialmente al Campidoglio, l’evento di giugno è stato organizzato dalla Fondazione EuroRoma 2024 e da European Athletics. Saranno coinvolti più di 1600 atleti e atlete di 49 federazioni europee, gareggeranno in 11 sessioni di 24 discipline diverse. Le gare si terranno tra Stadio Olimpico, Foro Italico e Fori Imperiali, mentre verrà allestito un Fan Village per i tifosi. Il sindaco di Roma, insieme all’assessore allo sport, ha presentato questo evento atteso in tutto il mondo oltre che in Italia. UniCredit si conferma partner ufficiale, promuoverà valori di sport, salute e sostenibilità, con iniziative coinvolgenti per studenti e famiglie, l’iniziativa è stata espressa anche da Andrea Orce, Group CEO di UniCredit.

Chi parteciperà alle gare di atletica leggera a Roma?

image 27

Marcell Jacobs, Gina Lückenkemper, Gianmarco Tamberi, Yaroslava Mahuchikh, Asier Martínez, Pia Skrzyszowska, Femke Bol, Karsten Warholm, Jakub Vadleich, Elina Tzengko, Laura Muir, Josh Kerr, Kevin Mayer, Massimo Stano e Antonella Palmisano sono solo alcuni dei rinomati atleti e atlete che si esibiranno durante gli Europei di Atletica Leggera. Gaia Sabbatini, talentuosa mezzofondista di Teramo, si allena intensamente in vista dell’evento. La giovane atleta, residente a Roma da sei anni, condivide l’entusiasmo per il momento d’oro dell’atletica italiana, elogiando la solida struttura tecnica guidata da capitani del calibro di Tamberi e Palmisano.

Pietro Arese, altro promettente mezzofondista, rivive con emozione la vittoria ai Campionati Europei di Cross a Venaria nel 2022, un momento indimenticabile che lo ha colpito profondamente essendo torinese. Partecipare agli Europei a Roma, la Città Eterna, rappresenterà per lui un’esperienza ancora più straordinaria. Zane Weir, pesista azzurro, esprime la sua eccitazione per l’importante tappa che rappresenterà Roma 2024 nella sua carriera. Competere nella Capitale, di fronte ai tifosi italiani, presso uno degli impianti più prestigiosi al mondo, sarà un momento indimenticabile.

Continua dopo gli annunci...

Autore

Mi chiamo Iole Di Cristofalo e mi piace scrivere, svolgo come lavoro quella del web content editor, ho aggiornato le mie competenze imparando a creare video e grafiche online. In rete mi occupo di attualità, cronaca, scienze, ambiente e cultura, fotografia e video. Ultimi corsi professionali seguiti: comunicazione multimediale, web copywriting, scrittura d'impresa.View Author posts

Lascia un commento