Vai al contenuto

Forte Terremoto (Mwp 6.6) in Pakistan e Afghanistan, almeno 13 vittime

terremoto pakistan

La terra continua a tremare

Ancora una volta vi dobbiamo parlare di sisma. Purtroppo, l’argomento dei terremoti è spesso all’ordine del giorno nella redazione di Ultimedalweb. Abbiamo affrontato il terremoto in Siria e in Turchia, quello in Ecuador e Perù, e persino diversi sismi nazionali. Potete rivedere le scosse a Trieste e altri sismi di cui vi abbiamo informato nelle nostre pillole. Oggi vi raccontiamo quello che è accaduto martedì sera in Pakistan e Afghanistan, due Paesi poveri e molto provati da tensioni politiche e di carattere religioso.

Il sisma nella notte

Alle ore 22:17 ora locale (17:47 in Italia) di ieri la terra ha tremato in Afghanistan e Pakistan. L’ingv (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) ha registrato l’epicentro dell’evento sismico a una profondità di 179 km. Secondo l’US Geological Survey, si sarebbe verificato a circa 40 chilometri dalla città di Jurm, nella provincia nord-orientale di Badakhshan, vicino alla massiccia catena montuosa dell‘Hindu Kush.  Nell’area dell’Hindu Kush afghano si verificano spesso scosse di terremoto. Alla fine dello scorso mese di giugno un terremoto simile di magnitudo 5,9 ha ucciso più di mille persone nelle province orientali di Paktika e Khost, al confine con il Pakistan. Il sisma è stato avvertito in un’area molto vasta, dal Turkmenistan fino all’India.

13 morti e centinaia di feriti

I morti sono almeno 13, ma attendiamo aggiornamenti a breve. I feriti sarebbero centinaia. Bilal Faizi, portavoce dei servizi di emergenza del Pakistan, ha dichiarato che più di 100 persone sono state portate negli ospedali della regione della valle dello Swat, nella provincia nord-occidentale del Khyber Pakhtunkhwa. Taimoor Khan, portavoce dell’autorità provinciale per la gestione dei disastri nel nord-ovest, ha confermato che almeno 19 case in mattoni di fango sono crollate in aree remote. Inoltre, molte persone sono fuggite dalle loro abitazioni e dagli uffici nella capitale pakistana Islamabad, a Kabul e in altre parti dell’Afghanistan, come dalle immagini che vi proponiamo

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Altri eventi accaduti nella regione in passato

Nel mese di febbraio del 1998 il Paese ha subito uno dei più gravi disastri sismici. Due terremoti di magnitudo 5,9 e 6 uccisero circa 4.000 persone. Pochi mesi dopo, alla fine di maggio, un altro terremoto di magnitudo 7 colpì nuovamente la zona, uccidendo circa 5.000 persone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *